Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Vicenza 2020, ufficializzata la candidatura mondiale
#11
Vicenza 2020, i delegati dell’UCI in ricognizione sul percorso
Nella giornata di ieri è iniziata la tre giorni di sopralluoghi condotta dai delegati UCI nel territorio veneto; l’obiettivo è di testare la candidatura presentata da Vicenza per aggiudicarsi i Campionati del mondo su strada del 2020. La delegazione, di cui fa parte l’ex professionista Thomas Rohregger, ha visionato il percorso in linea predisposto dagli organizzatori.

Il presidente del comitato organizzatore Claudio Pasqualin ha dichiarato: «Chiaramente per noi questa è una fase molto importante. Come da prassi è arrivato il momento in cui l’UCI vuole testare il valore di quanto presentato nel dossier di candidatura. Riteniamo di essere in grado di rispondere in modo esauriente agli adempimenti che ci vengono richiesti per tutte le altre necessità richieste da un mondiale».

Dopo la visita in città la delegazione, accompagnata dal vicepresidente Moreno Nicoletti e dal cartografo Stefano di Santo, ha perlustrato i punti chiave del tracciato. Ovvero sia le salite di Monte Berico (1.1 km al 7% di pendenza media con punte all’11%) e di Via Costacolonna (1.7 km al 7.1% di pendenza media con punte al 13%).

cicloweb.it
 
Rispondi
#12
via Costacolonna e' larga una macchina con muretti di cinta (ovvero non puoi rubare spazio con transenne, permetterti pubblico etc) la trovo una scelta irresponsabile. Le alternative non mancano nel comprensorio
 
Rispondi
#13
L'assegnazione non è già stata annunciata ma ufficialmente Vicenza è l'unica candidata per il 2020. Colombia, Olanda e Australia non hanno portato avanti la candidatura
 
Rispondi
#14
quando sarà l'assegnazione?
 
Rispondi
#15
Alla Rai hanno detto che l'UCI si prenderà 3-4 mesi per visionare la candidatura di Vicenza.
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Fede.Psnt
#16
Sono contento di un Mondiale italiano (ormai sembra cosa fatta), a parte che per un discorso patriottico, ma perchè i Mondiali in Italia hanno sempre raggiunto un livello organizzativo e come varietà di percorsi che non sempre si trova. Non sarà il Mondiale più bello della storia ma sono quasi sicuro sarà gradevole.

Devono trovare però un'altra salita oltre al Monte Berico (dove vinse Gilbert al Giro 2015) perchè da sola non basta. Ci sarebbe quella dove partì il mitologico Visconti di Vicenza ma mi pare si debba fare un giro troppo lungo.
 
Rispondi
#17
Una domanda: ma se l'UCI non riterrà sufficente la candidatura non ci saranno mondiali nel 2020 ? Blink
 
Rispondi
#18
MONDIALI 2020, OMBRE SU VICENZA
L'Uci potrebbe assegnare la rassegna ad un altro Paese

Ombre lunghe sul Mondiale di Vicenza e Veneto 2020. Ombre figlie della situazione politica che governa l’Italia. L’Uci, lo ricordiamo, ha assegnato l’organizzazione a Vicenza ma lo ha fatto sub-judice, in attesa dell’appoggio ufficiale del Governo e del completamento della raccolta di risorse economiche. 

Il termine ultimo è il direttivo UCI che si terrà all’inizio di febbraio ma di impegni del Governo, la tanto attesa lettera di intenti del ministro Lotti non è arrivata non ce ne sono e ormai la campagna elettorale paralizza ogni attività.

Cosa potrà accadere? Due strade: l’Uci assegnerà il mondiale ad un altro Paese (secondo quanto scrive La Gazzetta dello Sport ci sarebbero Olanda e Francia già pronte) oppure potrebbe arrivare un’ulteriore deroga con concessione di altro tempo a Vicenza, fino al direttivo Uci di giugno. Ma questa seconda soluzione, comunque la si guardi, sembra molto complicata.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)