Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Vuelta, Wiggins pronto alla sfida: sono al 100%
#1
Vuelta, Wiggins pronto alla sfida: sono al 100%
La sola crono in programma alla Vuelta di Spagna, a Salamanca, promette di essere una battaglia tra i giganti della specialità: il campione del mondo Fabian Cancellara, il vincitore della crono del Tour Tony Martin e il campione olimpico dell’inseguimento Bradley Wiggins, in cerca di riscatto dopo essere stato costretto ad abbandonare il Tour de France in seguito ad una caduta nel corso della settima tappa.
Il vincitore del Delfinato aveva grandi speranze per il Tour ma, visto che la clavicola rotta non ha richiesto interventi chirurgici, ha rapidamente spostato le sue speranze sulla Vuelta, una corsa non ha mai affrontato.
«Il mio cambio di programma, significa che non posso difendere il mio titolo nella crono dei campionati nazionali. Mi spiace perché indossare quella maglia è un onore, ma vedrò di sostituirla con un’altra... Sono al 100% della condizione e cercherò di ottenere il massimo da questa esperienza. L’obiettivo è quello di lottare giorno per giorno per ottenere il masimo. E dalla fine del giro al mondiale c’è lo stesso intervallo di tempo che il prossimo anno ci sarà tra la fine del Tour e la prova delle Olimpiadi: sarà un’esperienza preziosa, in questo senso».
Il suo connazionale David Millar non sarà alla Vuelta per motivi di famiglia: la nascita del suo primo figlio è prevista nella prima settimana di settembre.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#2
Non mi piace il modo di correre anche se è sicuramente il migliore per lui, pero' puo' fare molto bene...
 
Rispondi
#3
Per me Wiggo se ha recuperato dall'infortunio può correre un'ottima vuelta, il problema è che il percorso non sembra adatto a luiNono
 
Rispondi
#4
Non saprei, in salita è comunque durissima staccarlo e a crono è il migliore dei bigs, nettamente il migliore.
 
Rispondi
#5
si, è difficile staccare wiggins su salite con pendenza dal 10 al 16 % SisiAsd
 
Rispondi
#6
Beh, Menchov che ha caratteristiche simili a Wiggins quest'anno al Giro ha fatto bene solo su quelle pendenze, mentre su quelle dell'Etna è andato molto male, quella è solo una congettura...
 
Rispondi
#7
Ma non diciamo castronerie...

Menchov in salita secondo me è nettamente superiore,almeno il Menchov di qualche anno fa

Riguardo il fatto del Giro di quest'anno sono in disaccordo,se vai in crisi sull'Etna è logico perdere molto visto che è una salita veloce...
Poi è andato a giorni alterni,non è un buon parametro

Wiggins è un ottimo corridore,sa gestirsi in salita,fortissimo a crono,ma vorrei vederlo sull'Angliru...
Li Menchov andrà meglio di lui
Il primo periodo è riferito a

Citazione:in salita è comunque durissima staccarlo
 
Rispondi
#8
imho Menchov e Wiggins non c'azzeccano per niente

comunque di sicuro terrò un po' per lui però anche secondo me la Vuelta è troppo dura per lui
 
Rispondi
#9
Bhe il vero Wiggins è difficile da staccare, io ne sono sicuro, poi voi potete benissimo non credermi
 
Rispondi
#10
Mah il vero Wiggins non l'abbiamo visto a dire il vero

Al Delfinato di fatto non ha tenuto Rodriguez,si gli altri,però erano in ritardo di condizione,e non erano salite impossibili...

Magari poi arriva davanti a Rodriguez per questa maledetta crono,però dire che è difficile da staccare,le salite in terra Spagnola non sono quelle Francesi,sappilo!
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)