Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Vuelta a Burgos 2018
#1
[Immagine: 192_2018.jpg]

[Immagine: 2018_192_1.jpg]

[Immagine: 2018_192_2.jpg]

[Immagine: 2018_192_3.jpg]

[Immagine: 2018_192_4.jpg]

[Immagine: 2018_192_5.jpg]

Startlist: http://firstcycling.com/race.php?r=192&y=2018&k=start

Sarà Sosa vs Tao vs Astana.
 
Rispondi


[+] A 2 utenti piace il post di Luciano Pagliarini
#2
C'e' un pezzo in arrampicata libera nell'ultima salita dell'ultima tappa
 
Rispondi


[+] A 3 utenti piace il post di Young Signorino
#3
Davvero duri questi due arrivi in salita: il Picon Blanco 8,5km al 9,1% di pendenza media con numerosi tratti ben oltre il 10% e Lagunas de Neila più lunga con pendenza media più bassa ma più irregolare ed anche qui con tratti ben oltre il 10%. 
Vedrei favoriti MAL, TGH e Sosa.
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Onizuka999
#4
[Immagine: DkAWqwLWwAARa56.jpg]
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Luciano Pagliarini
#5
2a tappa a Moschetti Applausi
 
Rispondi
#6
Finale stupendo tra Sosa e Mal.

Sosa ha fatto un ultimo km pazzesco, ma Mal di esperienza ce l'ha fatta a spuntarla (aveva anche il vantaggio di conoscere il finale Lopez).
 
Rispondi
#7
 
Rispondi
#8
Barbero una tappa la vince sempre alla Vuelta Burgos
 
Rispondi
#9
Tappa e maglia per Sosa.

L'Astana si squaglia presto, Mal è costretto a fare tutto da solo mentre DDD e Sky lo attaccano....e nel finale Sosa lo infila.
 
Rispondi
#10
Non l'ho seguita bene ma ho recuperato sul tubo. Per chi, come me, non li aveva visti, i due finali in salita alla 3a e 5a tappa sono da non perdere...





https://www.youtube.com/watch?v=gF-gcArANXY 






https://www.youtube.com/watch?v=eQxphM3g4SU 


MAL ottimo, anche in ottica Vuelta, e un Ivan Ramiro Sosa che per l'ennesima volta mi ha fatto lustrare gli occhi quest'anno. Spero moltissimo che questo ragazzo trovi squadre e percorso di crescita ottimali. Forse, in futuro, potremo scomodare paragoni con i più grandi scalatori di tutti i tempi. 
Tra Lopez e, soprattutto, Sosa e Bernal, la Colombia potrebbe donarci grande spettacolo nei prossimi anni.
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)