Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Vuelta a España 2015 | 1^ tappa: Puerto Banús - Marbella
#1
Cronometro 
La presentazione della 1^ tappa della Vuelta a España 2015: percorso con altimetria e planimetria, i dettagli degli ultimi chilometri; risultati con ordine d'arrivo e classifiche; video televisivo e fotografie; commenti, pronostici e scommesse.


sabato 22 agosto 2015
Puerto Banús > Marbella
1^ tappa - 7,4 km Crono



Percorso
Presentazione

Per il sesto anno consecutivo la Vuelta si metterà in marcia con una cronometro a squadre, la più breve tra quelle affrontate nel recente passato ma non certo una delle più facili, a dispetto di un tracciato pianeggiante e quasi completamente sgombro di curve. Due fattori incideranno non poco sull’esito della gara, è il primo di questi è la totale esposizione al vento poiché la crono si snoderà costantemente lungo la costa del Mar Mediterraneo. Il vero problema, però, sarà costituito dal fondo stradale, che è stato oggetto di critiche da alcuni corridori, Froome su tutti. Infatti, di asfalto non se ne incontrerà praticamente mai e, in sua vece, i corridori si troveranno a pedalare sul cemento nel tratto iniziale della crono – disegnato sullo stretto Molo di Levante di Puerto Banús, che costringerà le squadre ad assumare fin da subito una formazione a fila indiana – per poi passare al poco scorrevole fondo sabbioso della passeggiata a mare, spezzato di tanto in tanto da non meno veloci passerelle di legno, come quella appositamente allestita nel bel mezzo della spiaggia di Marbella in occasione della Vuelta e che accoglierà il rettilineo d’arrivo.

(Mauro Facoltosi - ilciclismo.it)

Gran Premi della Montagna:
Km Salita cat. note
- - - -

Cronotabella: download
Libro di Corsa: download



Risultati
ORDINE D'ARRIVO
1. BMC Racing Team 08'10''
2. Tinkoff-Saxo +01''
3. Orica GreenEdge
4. Team LottoNL-Jumbo +08''
5. Etixx - Quick-Step +10''
6. Trek Factory Racing +11''
7. Lotto-Soudal +18''
8. Caja Rural-Seguros RGA
9. Movistar +24''
10. Cofidis, Solutions Credits +27''

Ordine d'arrivo completo
CLASSIFICA GENERALE
1. Peter Velits (BMC) 08'10''
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.

Resoconto classifiche completo



Highlights






Link


Articoli correlati:





 
Rispondi
#2
Sabato la prova contro il tempo sul lungomare tra Puerto Banus e Marbella. Da Froome a Sutherland monta la protesta dei ciclisti per la presenza di sabbia e strutture non ritenute idonee sul tracciato

Mare, sole e sabbia. L'antivigilia della Vuelta si apre con le immagini del percorso della cronosquadre Puerto Banus-Marbella di 7,4 km che si svolgerà interamente sul lungomare. I corridori in ricognizione hanno però trovato condizioni difficili. Chris Froome ha twettato foto di una ruota che affonda nella spiaggia o chicane delimitate da una balaustra di legno. L'australiano della Movistar, Rory Sutherland dopo aver postato una serie di foto chiede direttamente all'Uci se tutto ciò sia accettabile.
GAZZETTA.IT
[Immagine: CM2Kw7ZWUAAOpZJ.jpg][Immagine: CM2EBg3WgAA8O5S.jpg:large]
 
Rispondi
#3
Sarebbe una figata la crono sulla sabbia pochi cazzi Sbav
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Luciano Pagliarini
#4
Manco Sven Nys riesce a tenersi in piedi sulla sabbia
 
Rispondi
#5
AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA
Questa è la Vuelta  Wub
Ogni anno ne combinano una Asd Asd
 
Rispondi
#6
Bhe dai, fat bike per tutti e non hanno più scuse  Eheh
 
Rispondi
#7
Vabbè, nella zona sabbiosa si vede che ci stan lavorando: certo che la ricognizione per adesso non ce la puoi fare.

Anche quei blocchi sono facilmente rimovibili.

Certo che a occhio rimane una cronometro molto insidiosa: tanto tanto fosse stata individuale, ma a squadre diventa proprio abbastanza difficile... Sese
 
Rispondi
#8
distacchi neutralizzati, varranno solo per la classifica a squadre
 
Rispondi
#9
Una roba incredibile, da dimissioni immediate per Guillen. Non so la situazione di preciso, ma questa non è una soluzione. Tra l'altro come sempre dicono salvaguardiamo la sicurezza mentre in realtà salvaguardano solo i corridori di classifica e le loro possibilità, visto che la tappa devono comunque farla e ci sarà comunque chi spingerà e rischierà.
Poi le squadre stesse incommentabili, due giorni prima dell'inizio si accorgono di questa cosa
 
Rispondi
#10
Quindi ad una squadra che non frega niente dei soldi della classifica finale a squadre (ipoteticamente) è concessa una scampagnata di 7.5 km sul lungomare? Fantastico. Se fossi un DS incazzato perchè magari avevo preparato molto bene la TTT, magari avendo visionato il percorso, la farei fare a piedi ai miei atleti.
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)