Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Vuelta a España 2017 | 19^ tappa: Caso. Parque Natural de Redes - Gijón
#1
Montagna 
La presentazione della 19^ tappa della Vuelta a España 2017: il percorso con altimetria e planimetria della tappa, i dettagli degli ultimi chilometri; risultati con ordine d'arrivo e classifiche; video televisivo/Youtube e fotografie; infine commenti, pronostici e dritte per le scommesse.


venerdì 8 settembre 2017
Caso > Gijón
19^ tappa - 149,7 km



Percorso
Presentazione

Media montaña. El Alto de San Martín esperará al pelotón a 16,6 kilómetros de meta. Una subida corta, pero con rampas durísimas en las que se operará una selección importante. Puede haber sorpresas si los líderes no ruedan atentos.

Gran Premi della Montagna:
Km Salita cat. note
29,0 Alto de la Colladona 1^ 7 km al 6,8% (max. 9,5%)
64,8 Alto de Sto. Emiliano 3^ 6,8 km al 4,5%
84,6 Alto de la Falla de Los Lobos 3^ 4,3 km al 8,2%
134,5 Alto de San Martín de Huerces 3^ 4,5 km al 7,2%

Cronotabella: download
Libro di Corsa: download



Risultati
ORDINE D'ARRIVO
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.

Ordine d'arrivo completo
CLASSIFICA GENERALE
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.

Resoconto classifiche completo



Highlights






Link

Articoli correlati: -





 
Rispondi
#2
Salita iniziale abbastanza impegnativa,tappa con più potenziale di quella di oggi secondo me
 
Rispondi
#3
Un altro cesso di tappa.

E noi ci lamentiamo dello Stelvio dal lato facile.
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Paruzzo
#4
Per ora le tappe della seconda e della terza settimana sono state belle.

Unico vero problema i kilometraggi.
 
Rispondi
#5
Vabbè la vuelta è questa eh....tappa relativamente corta,credo che Contador un colpetto sulla prima salita lo da per vedere cosa passa ai vari Zakarin,Kelderman e Nibali
 
Rispondi
#6
Si scrive Gijon, si legge Fuente De...
Ottimismo a parte, la tappa non fa tremare i polsi ma sarebbe buona per imboscate con quel primo categoria lì all'inizio per far fuori la squadra del leader e un terreno con pochi km di pianura come si è visto poche volte in questa Vuelta.

Il problema vero è che ci sono più elementi a sfavore di una tappa spettacolare e combattuta fin dal km 0.
A parte Contador e quello che è diventato il suo compagnuccio di merende, Lopez, non vedo gente interessata/disposta ad attaccare come se non ci fosse un domani, rischiando di buttare via quanto di buono costruito finora. Nibali è a un minuto e mezzo dalla roja, pretendere che mandi tutto in vacca solo per dar spettacolo è da irresponsabili.
Poi la Sky è veramente troppo forte per poter pensare che si sciolga come Nieve al sole in tutti i suoi elementi. Altre volte Froome si è trovato preso in mezzo senza squadra, ma qui manca troppo poco all'obiettivo finale per essere distratti.
Infine l'Angliru il giorno dopo spaventa un po' tutti...
 
Rispondi
#7
L'Angliru spaventa ma se Contador vuole salire sul podio non può aspettare Sabato a meno che si mette a piovere,con le discese bagnate e freddo, e potrebbe bastare per la caccia al podio ma non penso che facciano sti calcoli loro quindi credo che domani ci proverà.
 
Rispondi
#8
Contador scatta sulla prima salita, su quello io non ho dubbi :D
 
Rispondi
#9
partenza in discesa ai 60 kmh fuga che non va sul primo gpm i big si inseriranno nel fugone bidone e il gruppo si sgretolerà poi la situazione rientrerà nei ranghi my 2 cents
 
Rispondi
#10
Già per leggere Fuente De con questa Sky ci vuole molta fantasia, con questa tappa poi....

E cosa non secondaria Contador non ha nessuno che lo aspetti davanti, Pantano dura 100 metri come visto.
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)