Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Vuelta a España 2017 | 6^ tappa: Vila Real - Sagunto
#1
Montagna 
La presentazione della 6^ tappa della Vuelta a España 2017: il percorso con altimetria e planimetria della tappa, i dettagli degli ultimi chilometri; risultati con ordine d'arrivo e classifiche; video televisivo/Youtube e fotografie; infine commenti, pronostici e dritte per le scommesse.


giovedì 24 agosto 2017
Vila Real > Sagunto
6^ tappa - 204,4 km



Percorso
Presentazione

Etapa propicia para las escapadas. La subida al Garbí (2ª) puede reagrupar una selección que se dispute la victoria, pero todo dependerá de la solidez de la fuga. A estas alturas ya habrá una quincena de corredores desmarcados en la general y sabremos quién está en condiciones de pelear por La Vuelta.

Gran Premi della Montagna:
Km Salita cat. note
48.0 Alto de Alcudia de Veo 3^ 11 km al 3.4%
59,8 Puerto de Eslida 3^ 5.3 km al 5.1%
96,6 Alto de Chirivilla 3^ 7.9 km al 4.1%
142,8 Puerto del Oronet 3^ 6.4 km al 4%
168,0 Puerto del Garbí 2^ 9.3 km al 5.1%

Cronotabella: download
Libro di Corsa: download



Risultati
ORDINE D'ARRIVO
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.

Ordine d'arrivo completo
CLASSIFICA GENERALE
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.

Resoconto classifiche completo



Highlights






Link

Articoli correlati: -





 
Rispondi
#2
Sta per iniziare il primo GPM di giornata e la fuga non è ancora partita, molti scatti ma il gruppo non lascia spazio.
 
Rispondi
#3
34 uomini in fuga...
 
Rispondi
#4
Enric Mas, Matteo Trentin (Quick Step)
Damiano Caruso (BMC)
Antonio Pedrero, José Joaquín Rojas, Marc Soler (Movistar Team)
Lennard Kämna (Team Sunweb)
Pawel Poljanski (Bora-Hansgrohe)
Clément Chevrier, Axel Domont (Ag2r La Mondiale)
Tom Scully, Toms Skujins, Davide Villella (Cannondale-Drapac)
Maxim Belkov, Marco Haller (Katusha-Alpecin),
George Bennett (LottoNL-Jumbo)
Sergei Chernetski (Astana)
Tomasz Marczynski (Lotto-Soudal)
Giovanni Visconti (Bahrain-Merida)
Lachlan Morton (Dimension Data)
Guillaume Bonnafond, Dani Navarro (Cofidis)
David Arroyo (Caja Rural-Seguros RGA)
Ricardo Vilela (Manzana-Postobón)
Jarlinson Pantano (Trek-Segafredo)
Bob Jungels (Quick Step)
Cesare Benedetti (Bora-Hansgrohe)
Alexandre Geniez (Ag2r La Mondiale)
Daan Olivier (Team LottoNL-Jumbo)
Darwin Atapuma, Jan Polanc (UAE Team Emirates)
Jesper Hansen (Astana)
Maxime Monfort (Lotto-Soudal),
Arnaud Courteille (FDJ)
Larry Warbasse (Aqua Blue Sport)

In mezzo ci sono
Alexey Lutsenko, Luis Leon Sanchez (Astana)

Gruppo non lontano, meno di 2'
 
Rispondi
#5
penso vadano al traguardo, ci sono tutte o quasi le squadre rappresentate, c'è da capire se vorranno portarsi allo sprint Trentin, Haller e Rojas anche se lui ha perso qualcosa ormai come sprint
 
Rispondi
#6
Sky che mena forte
 
Rispondi
#7
Il più vicino in classifica..?!
 
Rispondi
#8
il più vicino è oltre i 10' in classifica(Jungels mi pare) strano, forse non stanno lasciando troppo spazio perchè nella classifica a squadre qualcuna potrebbe prendere un bel margine poi, o loro quella classifica la puntano spesso

anzi no, il più vicino è Polanc a 4', ecco perchè, e LLS a 3'30" però non so se è rientrato davanti
 
Rispondi
#9
mah francamente è troppo presto per tirare così forte e per avere paura di Polanc...
 
Rispondi
#10
Froome comunque non è tipo di lasciare la maglia troppo facilmente. Con un gruppone così (anche troppi), 4 minuti li puoi perdere in un attimo...
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)