Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Vuelta a Espana 2020 | 13^ tappa: Muros > Mirador de Ézaro. Dumbría
#1
Cronometro 
2 Novembre 2020

13^ Tappa
Muros > Mirador de Ézaro. Dumbría 
(33,5 Km) 

[Immagine: 4db3f]
 
Rispondi
#2
Non so quantificare bene come vada Hugh Carthy (stesso discorso per TGH pre-Giro) però il britannico ha un precedente confortante, la crono di San Marino del Giro in cui finì ottavo a 1'30".

... Se però guardiamo chi vinse quella crono per lui il precedente diventa meno favorevole...
 
Rispondi
#3
Nelle crono con un po' di salita se l'è sempre cavata.

Però qua ci sono trenta chilometri in piano.

Per me può perdere tra il minuto e il minuto e mezzo.
 
Rispondi
#4
Non lo so perché lo facevo ancora più leggero Carthy... Allora può difendersi anche a crono
 
Rispondi
#5
Gli orari di partenza: https://www.oasport.it/2020/11/cronometr...startlist/
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Luciano Pagliarini
#6
Mi aspettavo una buona prova da Froome e, invece, vedo che perde 1'40" al primo intermedio.
 
Rispondi
#7
Bella crono fin qua di T-Man che al secondo intertempo è settimo a 1'09" da Oliveira.

E sul muro dovrebbe andare forte.
 
Rispondi
#8
E, infatti, sul muro Thymenino è andato forte e ora è quinto provvisorio.

Top-10 alla portata.
 
Rispondi
#9
Champoussin ha fatto l'Ezaro fortissimo.

Corridore da mulattiere se ce n'è uno.
 
Rispondi
#10
Roglic fa le crono con rapporti troppo corti.
 
Rispondi
#11
(03-11-2020, 05:53 PM)Luciano Pagliarini Ha scritto: Roglic fa le crono con rapporti troppo corti.

Credo sia più un problema di posizione ogni tot pedalate fa un saltino indietro .... se vedi Carthy è quasi fermo non si muove mai sulla sella
 
Rispondi
#12
Eh già.
 
Rispondi
#13
Prova stratosferica di Carapaz per ora.
 
Rispondi
#14
Peccato che non c'è un altro intermedio ai piedi della salita , giusto per distinguere solo il tratto in salita
 
Rispondi
#15
Alla fine Carapaz ha perso più di quello che pensavo. Ha ceduto sul muro.
 
Rispondi
#16
Per me roglic durante l'inverno deve rivedere la sua posizione sulla bici da crono , oggi infatti ha guadagnato tanto quando è salito sulla bici da strada.
gran prova di carthy e anche carapaz che tutto sommato si è difeso
 
Rispondi
#17
Su Carthy ha guadagnato 7", il grosso su di lui l'ha guadagnato tra il secondo intertempo e l'inizio della salita.

Ha guadagnato tanto su Carapaz che è andato in crisi nel finale.
 
Rispondi
#18
Una bella giornata di Vuelta. Roglic ha fatto ampiamente il suo: ha vinto e ha preso la maglia rossa. Parlare di giornata negativa o di prestazione sottotono non ha senso.

Grande merito va dato a Carapaz e Carthy che è grazie a loro che questa Vuelta ha ancora un senso. Carthy straordinario, rivelazione assoluta di oggi e delle tre settimane. Crono da corridore maturo, senza cedimenti.
Carapaz è vero che è calato nel finale ma non lo analizzerei come risultato preoccupante. Va valutato il distacco complessivo da Rogla e quello è ampiamente sotto le previsioni.

Bene anche Dan Martin rispetto i suoi tragici standard. Male invece Mas, va troppo a giornate in 'sta Vuelta il corridore Movistar.
 
Rispondi
#19
 
Rispondi
#20
Carthy come immaginavo è andato forte... Rogla tutto sommato poteva fare un dieci secondi in meno ma non è che cambiava molto perché l'inglese e Carapaz si son difesi bene

Dan Martin che non ti aspetti e vedendo i tempi Mas forse si è impostato troppo piano. Devo dire che non mi aspettavo una gran crono dello spagnolo comunque

Ineos e grandi squadre che fanno così ma Froome non capisco perché non testarsi in una crono
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)