Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Vuelta a Espana 2020 | 8^ tappa: Logroño > Alto de Moncalvillo
#1
Montagna 
28 ottobre 2020

8^ Tappa
Logroño > Alto de Moncalvillo
( 164,5 Km )

[Immagine: 1c760]
 
Rispondi
#2
Dumoulin non parte oggi.

Ieri invece è finito fuori tempo massimo Moschetti, che dopo un inizio di stagione molto positivo, non si è più ripreso dal brutto infortunio al bacino subito in Marzo.
 
Rispondi
#3
Non parte nemmeno Ellisonde
 
Rispondi
#4
La Movistar fa la discesa del penultimo GPM pancia a terra e il gruppo si spacca.
 
Rispondi
#5
La salita:

[Immagine: ElbP1_LWMAIjZ19?format=jpg&name=medium]
 
Rispondi
#6
Duellone tra Carapaz e Rogla.
 
Rispondi
#7
Madonna che battaglia.

Rogla fortissimo.
 
Rispondi
#8
Che sparata Roglic! Bel duello comunque con Carapaz.

Coriaceo Dan Martin, non molla mai.
 
Rispondi
#9
Pensavo che dopo la prima rasoiata avrebbe pagato, invece ha messo le gambe di Carapaz in croce e poi ha dato una nuova staffilata. Che roba el mudo Applausi
 
Rispondi
#10
Bellissimo duello

Daniel Martin strepitoso risparmiandosi per l'ultimo km che gestione

Incubo Carthy evitato fiuuu

Bel piazzamento di Champoussin
 
Rispondi
#11
In grande crescita Wout Poels e, domenica, c'è la sua salita.

Non mi dispiacerebbe vederlo sul podio. Molto meglio lui di Carthy (non credo moltissimo in Dan Martin, sono onesto).
 
Rispondi
#12
Roglic die hard. Ha sbagliato chi l'ha dato per morto troppo presto, probabilmente domenica ha pagato solo la giornata di freddo e di pioggia (come ricordo era successo anche nel 2019). E' ancora lunga ma direi che la Vuelta sta prendendo di nuovo la strada della Slovenia, però rimane l'Angliru che è un po' come Alessandro Borghese: può confermare o ribaltare il risultato.
Poi Primoz oggi è stato agevolato dal fatto di non avere la maglia e di avere il solito fortissimo Kuss a supporto e ha potuto così sparare tutte le sue cartucce nell'ultimo km. Logicamente i prossimi giorni saranno un po' più duri per lui.

Carapaz due pelotas così, forse fin troppo. E' uno che non molla veramente mai, però 'sta Vuelta è difficile senza squadra...

Hugh Carthy i primi due non li vedeva nemmeno con lo zoom (colta citazione), però anche oggi aveva gran gambe solo che le ha sprecate malamente tra attacchi manco fosse Merckx e rapporti assurdi.

La Movistar stento a capirla. Ok non hanno capitani competitivi, ma proprio per questo non mi sembra il modo di correre così. Mas mi sta deludendo, probabilmente gli manca una terza settimana che qua non c'è.
 
Rispondi


[+] A 2 utenti piace il post di Hiko
#13
Nel 2019 si era schiantato con una moto ad Andorra ed era comunque riuscito a riprendere Valverde, non mi pare paragonabile alla giornata no di Aramon Formigal, dove comunque, anche e probabilmente soprattutto per le energie spese per rientrare dopo essersi staccato in discesa, non aveva le gambe nel finale.
 
Rispondi
#14
Champoussin ancora nei 10
 
Rispondi
#15
Si lo storico di Martin non è dei migliori... Però si Poels potrebbe andar forte sull'Angliru sono le sue salite MA già a vederlo all'arrivo oggi ho pensato la stessa cosa.. Ultimi km durissimi e Poels che va forte ma non è detto che poi sia così costante

Quindi per il podio la lotta è ancora apertissima ed incerta secondo me
 
Rispondi
#16
 
Rispondi
#17
Martin a me sembra uno abbastanza costante, almeno nei GT in cui è riuscito a fare classifica
 
Rispondi
#18
L'avevo detto in diretta che erano saliti forte a più di 6.3

Kuss in un segmento strava 70 m più lungo di quello 383 watt su 61 kg? Sono 6.27 wkg e ha preso quasi un minuto lui

Il problema di Martin sono appunto i GT che poi non ha finito

PS: Beppe Martinelli ha detto da quanto riportato da Belli che molti pro hanno chiuso la stagione con più km di una stagione normale 36-37k vs 30-32k . Questo ovvio perché non hai più i sabati di riposo e i lunedì di scarico se non corri la domenica e confermato che in pratica tutti (e mi ci metto io nel mio piccolo) hanno migliorato i propri tempi di scalata quest'anno questo già detto perché allenarsi sui rulli fa bene su singola scalata e perché il riposo forzato ha fatto bene. Come ha scritto il finlandese su Twitter se non ci saranno condizioni disastrose faranno il secondo best all'Angliru...
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)