Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Vuelta a Espana 2021 | 20^ tappa: Sanxenxo - Mos. Castro de Herville
#1
Arrivo in salita 
Sabato 4 settembre



[Immagine: 003e9]



Alto Castro de Herville - km. 9,7 al 4,8%

[Immagine: b47f4]
 
Rispondi
#2
Tappa che sarebbe stata potenzialmente da orgasmo, con un'altra situazione di classifica e con un'altra startlist.

Ora con un Roglic così invece uscirà una corsa anestetizzata. Non credo tanto nemmeno a una lotta aperta per il podio perchè i due Movistar ci sono già su e sono in superiorità numerica.

Bernal spero punti alla vittoria di tappa perchè ne avrebbe la possibilità...
 
Rispondi
#3
Ultima salita pero' difficile fare la differenza,servono gambe ulti 3km abbastanza facili.......per me e' tappa da fuga
 
Rispondi
#4
Sono d'accordo con te anche se la discriminante è che le squadre dei big lascino andare qualcuno dei loro corridori in fuga.

Se Bahrain, Ineos e Jumbo non mandano nessuno, si rischia che tornino indietro da soli, perché di gente adatta a questa tappa, nelle altre squadre, non ce n'è tanta.
 
Rispondi
#5
Pure per me va la fuga.
Anche se Bernal negli ultimi giorni ha dato l'impressione di quello che vuol proprio salvare la faccia provandoci sempre e Ineos potrebbe fissarsi.
 
Rispondi
#6
Fuga con buoni nomi (Storer, Bardet, Padun, Champoussin, Hirt). Potrebbero arrivare ma non ne sono ancora totalmente persuaso.
 
Rispondi
#7
Fuga andata definitivamente, più di 7 minuti di vantaggio


Interessante vedere la lotta interna alla DSM tra Bardet e Storer per la maglia a pois
 
Rispondi
#8
Sarà divertente la lotta per la maglia Gpm
 
Rispondi
#9
Romain Bardet and Team DSM have lots of prizes to grab today at the front: “It looks like a nice parcours, even if I don’t know the roads. On paper, it looks like a pretty hard stage. The stage win [is my goal]. The mountain jersey is on Michael [Storer]’s shoulders. It’s pretty good I guess, it’s a reward for all we have done. I’m not gonna race against Michael. I think everyone feels tired now so maybe if a good break can develop early in the race, it can go to the finish even if it will be super hard. But I think we will see what’s left in the tank in every team. On paper, it looks agonising, and maybe we can see some fireworks.”
 
Rispondi
#10
Ineos inizia a lavorare, Bernal immagino voglia provare ad andare all'assalto del podio.
 
Rispondi
#11
Oggi, se Bernal ci crede, deve sacrificare anche Adam Yates.
 
Rispondi
#12
Non mi sorprenderei se Bernal attaccasse sul Mougas.

E' la salita più dura di giornata, in fondo.
 
Rispondi
#13
Yates, invece, attacca e Bernal fa un po' l'enigmatico andando in coda.
 
Rispondi
#14
Loepz rischia di essere finito nel sacco.
 
Rispondi
#15
Per Haig è importantissimo avere Maeder per la salita, ma soprattutto per la discesa.

Tra l'altro in crisi Kuss.
 
Rispondi
#16
Peraltro tappa bellissima dal punto di vista scenografico.
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Luciano Pagliarini
#17
Mamma mia cosa sta succedendo.

Gruppo Lopez già a quattro minuti da quello coi Bahrain, Mas, Roglic e Yates.
 
Rispondi
#18
Lopez sprofonda tranquillamente fuori dalla top-5 oggi
 
Rispondi
#19
Eh Ma SEnza LE KroNOmetro vincerebbe 5 TUR  Asd
 
Rispondi
#20
Gran gara di Gibbons, difficile che possa vincere però per farti 30 km di fuga da solo in una tappa del genere devi avere la gamba.
A luglio quando lo ho incontrato al giro di Sardegna mi ha detto che alla Vuelta avrebbe provato le volate dividendosele con Trentin, invece poi hanno portato Molano
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)