Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
World Cup 2012/2013 Roubaix - Vélodrome
#1
[Immagine: affichecyclocrossrbxfin.jpg]

startlist
sito ufficiale
 
Rispondi
#2
Katie Compton vince ancora, all'ultimo giro ci prova Sanne Van Paassen ma l'americana è troppo forte e la stacca arrivando con 7" di vantaggio, ottimo terzo posto della svizzera Jasmin Achermann a 28", buon nono posto per Eva Lechner. In classifica di coppa il vantaggio di Compton su Van Paassen sale a 50 punti, con Nikki Harris oggi quarta dieci punti più dietro, perdono terreno Helen Wyman oggi tredicesima e Sanne Cant protagonista di una brutta caduta che la ha costretta al ritiro.
Partita la gara maschile, al primo giro è Taramarcaz ad aver preso il largo con 10" su un primo gruppo di inseguitori, Nys è nel secondo gruppo a 14" di ritardo e ora si riporta agevolmente sui predecessori. Gran bello scenario col velodromo di Roubaix Sisi soprattutto la partenza molto suggestiva
 
Rispondi
#3
A parte il velodromo, il percorso è uno dei peggiori che abbia visto
 
Rispondi
#4
completato il secondo giro, Albert e Pauwels si riportano su Taramarcaz, poco più dietro il gruppetto con Van Der Haar, Meeusen, D. Vanthourenhout, Van Den Brand e Van Amerongen, a 14" il gruppetto di Nys con Vantornout e Peeters
 
Rispondi
#5
terzo giro, Meeusen raggiunge i primi tre, sempre Albert a menare le danze. Nys si riporta sul gruppo di Van Der Haar, anche Vantornout si appresta a rientrare.

La regia si perde qualcosa, suppongo un errore di Pauwels che concede un po' di vantaggio a Albert e Taramarcaz, rientra comunque al termine del quarto giro e successivamente anche Tom Meeusen, otto giri ancora da percorrere, 11" il ritardo di Van Der Haar che capeggia un plotoncino di nove uomini, in testa al quale si porta ora Nys che ora apre il gas, lascia la compagnia sulle barriere e si mette in caccia dei quattro di testa, sempre guidati da Albert
in difficoltà su un paio di discese Meeusen perde contatto, con Nys in quarta posizione a 10" rimangono Simunek e Dieter Vanthourenhout, compagni di Albert che quindi si guardano bene da aiutare il campione belga, -7 giri
e ora Nys si libera dei due BKCP saltando gli ostacoli come suo solito a piè pari. Giornataccia per Vantornout che soffre anche problemi meccanici e si fa una bella corsetta bici in spalla perdendo un sacco di posizioni, lui che in classifica era secondo a pari punti con Nys
 
Rispondi
#6
Nys si è mangiato il povero Meeusen
 
Rispondi
#7
Nys supera ora Meeusen, c'è anche Simunek in sesta posizione, ritardo che si aggira ancora sui 10" per Nys che però non ha contatto visivo nel toboga francese
Nys da solo, ancora problemi per Meeusen in discesa
5" sulla linea del traguardo il ritardo di Nys e Meeusen, poco più dietro i due BKCP
e ora sono cinque al comando!
 
Rispondi
#8
Meeusen all'attacco! Guadagna qualcosa con Taramarcaz, fuoco di paglia, è una fase di studio e da dietro rientrano Simunek e Vanthourenhout e si riavvicinano anche Peeters e Van Der Haar, sono sette in testa ma potrebbero essere di più tra poco, cinque giri alla fine, arrivano anche Van Den Brand, Duval e Van Amerongen, lontano invece Chainel in tredicesima posizione. Nys al comando
si fa sul serio ora, Nys con un solidissimo Taramarcaz e un altrettanto consistente Pauwels al comando, Albert paga qualcosa ed è solo in quarta posizione, potrebbe rientrare alla fine di questo giro ma non ha dato una buona impressione, in quinta posizione Vanthournout e Peeters, poi Van Der Haar e tutti gli altri, scivolata di Van Amerongen in discesa, Albert ancora non rientra nel frattempio e Pauwels passa al comando
buona l'azione di Pauwels che sta cercando di dare il colpo di grazia a Niels Albert, il campione del mondo è sempre lì a uno sputo e mezzo da Sven Nys ma non riesce a completare il ricongiungimento
tre giri alla fine, finalmente si completa l'inseguimento di Albert che però ha sofferto parecchio, l'azione di Pauwels è stata importante e infatti il quinto Van Der Haar si trova ora a 18" di distanza, con lui Simunek, Peeters, Van Den Brand, Vanthourenhout (che ogni volta impiego tre/quattro tentativi prima di riuscire a scriverlo giusto) e Meeusen
 
Rispondi
#9
Molto bene gli svizzeri oggi con Achermann nella gara femminile e Taramarcaz ora Sisi e pure Inler che ha fatto una doppietta

terzultimo giro di studio per i primi quattro e infatti si riavvicinano un po' dietro con Meeusen leggermente staccato, Duval undicesimo lontano fuori dai giochi per la top ten a meno di sorprese
e ora Nys dà un'altra piccola sferzata, sembra in sofferenza Albert ma tiene per ora
 
Rispondi
#10
Che crescita Taramarcaz, è tutto l'anno che va forte, anche se così mai...è ancora piuttosto giovane, può rimanere stabilmente a questi livelli
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)