Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
World Tour 2016
#11
Licenze: promosse 11 World Tour e 17 Professional
Bardiani e Southeast alla Commissione delle Licenze

L’Uci prende tutti in contropiede e annuncia oggi l’elenco delle Licenze già assegnate per il 2016.

Licenza UCI WorldTeam per:

AG2R LA MONDIALE
ASTANA PRO TEAM
BMC RACING TEAM
FDJ
IAM CYCLING
MOVISTAR TEAM
ORICA GREENEDGE
TEAM GIANT – ALPECIN
TEAM LOTTO NL – JUMBO
TEAM SKY
TREK FACTORY RACING

Queste undici squadre avevano già la licenza che è stata confermata per il 2016 dopo i controlli effettuati dagli enti preposti.
Altre sette squadre hanno chiesto una nuova licenza e saranno sottoposte al giudizio della Commissione delle Licenze nella settimana in corso.

Quanto alla Astana Pro Team, la Commissione delle Licenze ha preso la propria decisione al termine del periodo di “valutazione” di quattro mesi effettutao dall’Institut des Sciences du Sport de l’Université de Lausanne (ISSUL). Esaminato il rapporto, la Commissione ha rilevato che il team ha ottemperato tutte le misure richieste e da qui si è passati alla concessione della licenza.

Le licenze Continentales Professionnelles UCI sono state concesse a:

ANDRONI GIOCATTOLI
BORA – ARGON 18
CAJA RURAL – SEGUROS SA
COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS
DELKO MARSEILLE PROVENCE KTM
DRAPAC PROFESSIONAL CYCLING
FORTUNEO – VITAL CONCEPT
FUNVIC SOUL CYCLES - CARREFOUR
NIPPO – VINI FANTINI
ONE PRO CYCLING
ROOMPOT ORANJE PELOTON
RUSVELO
TEAM NOVO NORDISK
TOPSPORT VLAANDEREN – BALOISE
UNITEDHEALTHCARE PROFESSIONAL CYCLING TEAM
VERVA ACTIVEJET PRO CYCLING TEAM
WANTY – GROUPE GOBERT

Sei squadre hanno visto per ora respinte le loro domande e dovranno essere sottoposte all’esame della Commissione delle Licenze.

Fin qui il comunicato ufficiale dell'Uci. Considerazioni: due squadre italiane - la Bardiani Csf e la Southeast - sono costrette a presentarsi alla Commissione delle Licenze, mentre l'Uci annuncia che ci sono 18 candidate al WorldTour, quindi significa che la Dimension Data (ex MTN Qhubeka) ha finalmente deciso di fare il salto di categoria ed il prossimo anno farà il suo esordio nell'élite del ciclismo.
Alla fine della procedura, se tutte le formazioni riceveranno il benestare, avremo quindi 18 formazioni WorldTour e 23 team Professional.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#12
Direct Energie, Bernaudeau: serve solo un po' di pazienza
Jean René Bernaudeau non si preoccupa per il rinvio alla Commissione delle Licenze di cui la sua Direct Energie è stata oggetto. «Si tratta di una cosa normale - ha spiegato il manager della ex Europcar - visto che abbiamo cambiato completamente i nostri partner e che abbiamo molti contratti nuovi per quel che riguarda i corridori. Ci vuole solo un po’ di pazienza per perfezionare il nostro dossier, ma per la convocazione da parte della Commissione sarà tutto a posto».

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#13
per me è meglio avere la sanremo al sabato.... che è poi come era un po' di anni fa. oltretutto così non va a cozzare con la serie A, e manco con la A di basket (seguo Varese), per me è ottimo al sabato....

Sulle licenze: l'Astana rischia qualcosa? Ci sarebbe qualche squadra big a rischiare, come Tinkoff o Sky?
 
Rispondi
#14
L'UCI ha aggiornato la situazione delle licenze per il team World Tour e Professional in vista della stagione 2016: sono stati accettati i sette dossier delle formazioni con una richiesta di licenza World Tour non conformi ad inizio novembre. Il massimo circuito internazionale sarà quindi composto nella prossima stagione dalle seguenti diciotto formazioni

AG2R La Mondiale (ALM – FRA)
Astana Pro Team (AST – KAZ)
BMC Racing Team (BMC – USA)
Cannondale Pro Cycling Team (CPT – USA)
Dimension Data (DDD – RSA)
Etixx - Quick Step (EQS – BEL)
FDJ (FDJ – FRA)
IAM Cycling (IAM – SUI)
Lampre-Merida (LAM – ITA)
Lotto Soudal (LTS – BEL)
Movistar Team (MOV – ESP)
Orica GreenEDGE (OGE – AUS)
Team Giant-Alpecin (TGA – GER)
Team Katusha (KAT – RUS)
Team Lotto NL-Jumbo (TLJ – NED)
Team Sky (SKY – GBR)
Tinkoff (TNK – RUS)
Trek Factory Racing (TFR – USA)

Per quanto riguarda invece le licenze Professional, due formazioni (Cult Energy-Stölting Group e Roth-Skoda) sono state ammesse al secondo livello. I dossier di quattro altre squadre (Bardiani CSF, CCC Sprandi Polkowice, Direct Énergie e Southeast) sono ancora al vaglio della commissione licenze. Queste, ad oggi, le diciannove formazioni Professional per la stagione 2016

Androni Giocattoli (AND – ITA)
Bora-Argon 18 (BOA – GER)
Caja Rural-Seguros RGA (CJR – ESP)
Cofidis, Solutions Crédits (COF – FRA)
Cult Energy-Stölting Group (CST – DEN)
Delko Marseille Provence KTM (DMP – FRA)
Drapac Professional Cycling (DPC – AUS)
Fortuneo-Vital Concept (FVC – FRA)
Funvic Soul Cycles-Carrefour (FSC – BRA)
Nippo-Vini Fantini (NIP – ITA)
ONE Pro Cycling (ONE – GBR)
Roompot Oranje Peloton (ROP – NED)
Roth-Skoda (ROT – SUI)
RusVelo (RVL – RUS)
Team Novo Nordisk (TNN – USA)
Topsport Vlaanderen-Baloise (TSV – BEL)
UnitedHealthcare Professional Cycling Team (UHC – USA)
Verva ActiveJet Pro Cycling Team (VAT – POL)
Wanty-Groupe Gobert (WGG – BEL)

(cicloweb.it)
 
Rispondi
#15
Alla Gazzetta dello Sport Bruno Reverberi e Angelo Citracca, manager delle squadre italiane ancora senza licenza, hanno spiegato i motivi della situazione che si è venuta a creare.

"Siamo a posto – ha spiegato il team manager dela Bardiani-CSF – Siamo stati ieri alla Commissione Licenze a Ginevra e la cosa si è risolta. Mancava un documento sulla gestione sportiva della Aster Sport, società chiusa nel 2014: proprio per questo abbiamo avuto difficoltà a reperirlo. Ma adesso è tutto ok. Inoltre, con quella società, l'attuale GM Sport non ha nessuna continuità economica”.

Più delicato invece sembra essere il momento della Southest Pro Cycling: vuoi per l'addio del main sponsor, vuoi per i recenti casi di positività di Di Luca, Santambrogio, Rabottini e Carretero. Ma Angelo Citracca ha ostentato ottimismo e ha dichiarato che che la problematica scaturisce da alcuni “documenti non presentati correttamente”, ma già risolti.

Sia per le due italiane che per CCC Sprandi Polkowice e Direct Énergie rimane un ultimo rinvio a dicembre: nel caso non fossero nuovamente accettati i dossier, le squadre sarebbero costrette a dire addio al ciclismo che conta.
 
Rispondi
#16
L'Unione Ciclistica Internazionale ha annunciato che il processo di assegnazione delle licenze alle squadre per la stagione 2016 si è concluso oggi in modo positivo: oltre a Bardiani e Southeast (denominata Tharcor), la categoria Professional conterà anche su CCC Sprandi e Direct Énergie che erano le uniche rimaste ancora in sospeso. In questo modo le formazioni della seconda divisione saranno 23, tre in più rispetto all'anno scorso ma ancora abbastanza lontano dal record di 27 della stagione 2007.

Questa la lista completa:
ANDRONI GIOCATTOLI (AND – ITA)
BARDIANI CSF (BAR – ITA)
BORA – ARGON 18 (BOA – GER)
CAJA RURAL – SEGUROS RGA (CJR – ESP)
CCC SPRANDI POLKOWICE (CCC – POL)
COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS (COF – FRA)
CULT ENERGY – STÖLTING GROUP (CST – DEN)
DELKO MARSEILLE PROVENCE KTM (DMP – FRA)
DIRECT ENERGIE (DEN – FRA)
DRAPAC PROFESSIONAL CYCLING (DPC – AUS)
FORTUNEO – VITAL CONCEPT (FVC – FRA)
FUNVIC SOUL CYCLES – CARREFOUR (FSC – BRA)
NIPPO – VINI FANTINI (NIP – ITA)
ONE PRO CYCLING (ONE – GBR)
ROOMPOT ORANJE PELOTON (ROP – NED)
ROTH-SKODA (ROT – SUI)
RUSVELO (RVL – RUS)
TEAM NOVO NORDISK (TNN – USA)
THARCOR (THA – ITA)
TOPSPORT VLAANDEREN – BALOISE (TSV – BEL)
UNITEDHEALTHCARE PROFESSIONAL CYCLING TEAM (UHC – USA)
VERVA ACTIVEJET PRO CYCLING TEAM (VAT – POL)
WANTY – GROUPE GOBERT (WGG – BEL)

(cicloweb.it)
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)