Il Nuovo Ciclismo

Versione completa: Giro d'Italia 2018 | Partecipanti & Formazioni
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14
La Bardiani porta Simion e Tonelli e non Rota e Carboni, come sembrava in un primo momento.

Decisivo il Croazia.

Personalmente mi dispiace per Carboni che aveva fatto un bel Trentino a sarebbe potuto tornare utile a Ciccone.

(23-04-2018, 02:29 PM)Onizuka999 Ha scritto: [ -> ]Interessanti aggiunte stando a CyclingFever:

- Matej Mohoric per la Bahrain
- Marc Soler per la Movistar, questo corridore a mio avviso da tenere molto d'occhio perchè può essere la rivelazione assoluta
- La coppia Schachmann-Mas per la Quick Step
- Gibbons, Kudus ed O'Connor per la Dimension Data
- Daniel Martinez per la EF Education
- Sergio Henao per la Sky
- L'interessante coppia danese Eg - Pedersen per la Trek
Martinez al Tour e non al Giro  Occhiolino
Brandle costretto a saltare il Giro.

A 'sto punto Eg sicuro.
Poels confermato.

In Sky dicono che sarà pronto per il Giro.
Rosa da quel che leggo dovrebbe rimetterci il posto...
Già di per sè Wout è sempre uno abbastanza ondivago durante un GT.

Ho qualche dubbio sarà pronto già la prima settimana e questo è un handicap per la Sky che non porta uno squadrone da far tremare gli avversari. Potrebbe crescere ed essere determinante nella terza settimana come spesso gli è capitato, come al Tour 2015 e alla Vuelta 2017 (e anche al Giro 2014 in maglia Quick Step)
Rosa cyclingfever neanche lo segnala e al momento mette fuori pure Elissonde.

Strano perché Froome l'aveva elogiato e lasciare fuori l'Elissonde visto in Trentino sarebbe un errore.

Io lascio fuori Deignan piuttosto.

Comunque pare una cazzata, ma 'sta cosa dell'uomo in meno sta complicando le cose a svariate squadre.


Sempre CF, peraltro, dà sicuro Mas e invece mette fuori al momento Soler.
Se c'è un grosso nome a sorpresa che riportano tutte le bozze di startlist, comunque, è quello di Patrick Konrad.

Lui pare sicuro...prenderebbe, sostanzialmente, il posto di Konig.
Konig a sto punto temo che non lo rivedremo più a certi livelli, l'anno scorso ha praticamente saltato la stagione e quest'anno visti anche i risultati delle poche corse fatto non sarà molto diverso. Peccato perchè tra Tour 2014 e Giro 2015 aveva fatto ottime cose e pensavo potesse crescere ancora.

Konrad invece potrebbe ambire ad una top 10, quest'anno sembra cresciuto parecchio.


Comunque su PCS e CF Soler è messo come nono corridore, quindi credo sia ad oggi riserva, discorso uguale per Mas che su PCS è riserva. Ovviamente conta il giusto, nulla è ancora ufficiale.
Però Mas su CF è al posto di Capecchi.

Effettivamente Mas il Tour sicuramente non lo fa, dunque ha senso che faccia il Giro oltre alla Vuelta.
Sull' ultima preselezione presentata sul sito del Giro non sono presenti né Soler né Mas
In casa Trek Nizzolo su PCS viene dato come riserva, mentre su Cycling fever neanche è menzionato a differenza di qualche giorno fa dove veniva inserito in rosa.

Dirottato sul Tour o problemi fisici? Dopo un 2017 sfortunato mi pare fatichi ad ingranare in questo 2018.
Problemi al Ginocchio Nizzolo.
Dando un'occhiata inl giro:

- Per la Bora dentro Konrad e fuori Buchmann, Konig e Pelucchi con il ceco che comunque dovrebbe fare il Tour, così l'austriaco può essere una valida alternativa a Formolo
- Per la Bahrain Bonifazio per le volate con Colbrelli che dovrebbe andare al Tour
- Per la Lotto fuori il velocista Hofland e dentro Jelle Vanendert
- Per la Bardiani dentro Simion e Tonelli, fuori Carboni e Rota
- Per la Quick Step aggiunta la coppia francese Cavagna-Sénéchal e Capecchi con al momento solo riserva Mas.
- Stesso discorso per Soler che risulta ora fuori con l'inserimento di Valls mentre viene confermato Roson
- Il sostituto di Tolheok nella Jumbo sarà Lindeman
- Alquanto strana la scelta Sky di tener fuori Elissonde mentre sono stati aggiunti i veterani Deignan, Knees e Kiryienka, fuori anche Diego Rosa
- Nella Dimension Data confermati sia Gibbons che O'Connor mentre resta fuori Kudus.
- Nella Trek ci dovrebbe essere il giovane Eg ma non Nizzolo e Brandle, quest'ultimo infortunatosi nel prologo del Romandia.
- Nella UAE aggiunti Polanc, Atapuma, Mori e Marcato con Ravasi e Petilli che al momento restano fuori
L'Androni

Almeno un israeliano doveva portarlo...

Mi dispiace per l'esclusione di Nathan Earle
Niente Mihkel Raim Triste
Niente Sondre Holst Enger.
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14