Il Nuovo Ciclismo

Versione completa: Astana Pro Team
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
In un’intervista al portale kazako Vesti.kz, Alexandre Vinokourov ha espresso tutta la sua soddisfazione per i risultati dell’Astana Pro Team in questo inizio di stagione ma si è detto anche molto preoccupato per la situazione economica della squadra parlando addirittura di una possibile chiusura dopo 13 anni di attività.

«Ad oggi la squadra rischia di chiudere – ha dichiarato Vinokourov – e non abbiamo ancora ricevuto i finanziamenti per la stagione 2018. Stiamo andando alle corse con i risparmi, i ragazzi non ricevono il loro stipendio; la situazione è semplicemente critica. Abbiamo di fronte spese urgenti e se l’arrivo dei soldi verrà ancora posticipato si arriverà a fermare l’attività prima della parte più importante della stagione e quindi alla chiusura della squadra».

Cicloweb.it
Preferirei evitare, ma viene automatico fare il collegamento di questa crisi economica con le ottime (e sorprendenti) prestazioni di questi primi due mesi...
speriamo di no. entrambe le cose intendo..
ma scusate se dovesse accadere una roba del genere,l'UCI non dovrebbe avere una forma di assicurazione per i corridori e fargli fare la stagione?è pur sempre una squadra WT
Penso che ad inizio anno, prima di iscriversi a un circuito elitario come il WT le squadre debbano rilasciare delle garanzie dal punto di vista economico, fideiussioni o qualcosa del genere. Magari non per coprire tutta la stagione, ma almeno una buona fetta credo e spero di sì...
Intanto nell'intervista post gara Valgren dice che non era a conoscenza dei problemi economici del team e che lui lo stipendio lo ha preso regolarmente.
Sfortunato al gioco..fortunato in amore.

Dopo la delusione per la mancata vittoria di ieri Darione Cataldo ha già trovato il modo per consolarsi Wub 






No comment

Si ferma anche l'Astana