Il Nuovo Ciclismo

Versione completa: Peter Sagan
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14
Eccolo il piu forte di Merckx Ave
Fa veramente spavento vedere il suo palmares e pensare che quest'anno era al suo primo anno da prof. Secondo me gia dal 2011 potrà lottare per una vera classica (punto sopprattutto a Fiandre e Roubaix).
a me sembra un po "leggero" per la roubaix però uno cosi potrebbe fare di tutto in futuro
(28-10-2010, 09:56 PM)ManuelDevolder #48 Ha scritto: [ -> ]Eccolo il piu forte di Merckx Ave
Fa veramente spavento vedere il suo palmares e pensare che quest'anno era al suo primo anno da prof. Secondo me gia dal 2011 potrà lottare per una vera classica (punto sopprattutto a Fiandre e Roubaix).

vent'anni, sono troppo pochi, non ha la resistenza necessaria, e neanche l'esperienza, poi adesso riceverà anche pressione mediatica, la stagione dopo l'esplosione è sempre la più difficile Sisi
Sulla carta forse il Fiandre, però dopo la libertà del primo anno in casa liquigas faranno allenamenti per aumentare la massa muscolare o quant'altro che probabilmente lo stancheranno sia fisicamente che psicologicamente.
Speriamo in bene, è un talento straordinario. Sisi
Sagan contro i medici Liquigas: «Il mio corpo non risponde bene alle loro diete»
Il giovane talento della Liquigas Peter Sagan si sfoga sulle pagine della sua pagina twitter ufficiale. «I medici della Liquigas pensano di avere tutta la saggezza del mondo e provano a cambiare le mie abitudini alimentari, indicandomi diete alle quali il mio corpo non sta rispondendo bene» scrive lo slovacco che ha già rimandato il suo esordio nel 2011, previsto inizialmente al Tour Down Under poiché si trova ancora sotto antibiotici per riprendersi da problemi di stomaco che hanno condizionato la seconda parte della passata stagione.

cicloweb.it
Su twitter furto di identità, Peter Sagan sta benone
Peter Sagan, talentuoso corridore di Liquigas Sport, nega con forza le dichiarazioni riportate da un profilo creato a suo nome sul social network Twitter. Secondo quanto riportato sulla pagina “petersagannews” emergerebbe un dissidio tra il giovane slovacco e lo staff medico del team. «Mi trovo al centro di un caso di furto di identità. Il profilo “petersagannews” non mi appartiene e non è gestito da nessuna persona di mia fiducia. Vorrei dichiarare in maniera chiara e inequivocabile che non esiste alcun problema tra il sottoscritto e lo staff medico della squadra. La mia fiducia nel dottor Roberto Corsetti, nel dottor Emilio Magni e nel dottor Antonio Angelucci è fortissima. Quanto riportato su Twitter è totalmente falso: non ho mai rilasciato dichiarazioni a riguardo e le parole emerse sono solo il frutto di un’invenzione di uno sconosciuto. Io mi sento bene, ho recuperato le forze dopo una stagione impegnativa e ora sono pronto a ricominciare».
Peter Sagan dichiara infine che si è personalmente attivato affinchè il profilo venga chiuso al più presto.

tuttobiciweb.it
Sarà stato Landis... Asd
Promettente anche le le corse a tappe Collinari, le Ardenne e le pavés... :)
Tra l'altro da solo ha raccolto più del 50% dei successi dei Liquigas: quella di ieri è stata la 6^ vittoria sulle 11 totali.
Questo è un talento immenso, secondo me, tra 2-3 anni, Gilbert avrà di che preoocuparsi Sisi (e non solo lui)
Sagan dovrebbe partecipare sia alla prova su strada che alla prova cross-country dei Giochi Olimpici di Londra: se nel primo caso l'unico posto disponibile per la Slovacchia ce l'ha assicurato, nel secondo dovrà aspettare la decisione sulla redistribuzione delle quote partecipanti del CIO.

http://www.biciciclismo.com/cas/site/not...p?id=47009
Ogni anno esce fuori la discussione sul futuro di Sagan: ormai lo conosciamo, ma ieri non ha vinto su un percorso più duro rispetto al suo solito? Ps: unici limiti: in parte volate di gruppo (difficile che vince uno sprint completo e in pianura) e soprattutto le 3 settimane nei GT: questo temo che non lo supererà mai...
Sì, un percorso bello duro quello della tappa di Chieti (e anche i giorni precedenti la Tirreno aveva mostrato frazioni lunghe, sui 200km), ma sinceramente io vorrei vederlo sulle salite lunghe, più che altro. Per una Sanremo o un Amstel penso possa esser già pronto, per di più... no, non credo.
Certo è che dopo quel che ha combinato difficilmente potrà diventare uno dei miei beniamini: non è un problema, visto che prima o poi si ritroverà a sfidare Gilbert nelle classiche e Phil è sempre Phil... Heart :D
Sagan rinnova, rimarrà con la Liquigas per altri tre anni
Tamarrator, altro che Terminator!
Tourminator! Rockeggio

[Immagine: galeria53025-002.jpg]
(biciciclismo)
Giovanni Lombardi: «Peter è il nuovo Eddy Merckx»
L'ex professionista Giovanni Lombardi, oggi procuratore, al sito biciciclismo parla così del suo gioiello Peter Sagan. «É un fuoriclasse e ha una grande passione. É il nuovo Eddy Merckx, lo dico perché sa vincere in mille modi. Ha solo 22 anni e al suo primo Tour de France ha vinto appena ha avuto l'occasione e si è aggiudicato la maglia verde. Sa essere competitivo nelle classiche come nelle corse a tappe». E aggiunge a proposito del futuro del talento slovacco: «Può ancora crescere fisicamente, dovrà scegliere su quale terreno specializzarsi. Secondo me inizialmente dovrebbe puntare alle corse di un giorno, per le grandi corse a tappe ha ancora tanto tempo davanti a se. Nel 2013 i suoi obiettivi saranno nella prima parte di stagione le classiche, in particolare Fiandre, Liegi e Roubaix; nella seconda parte si concentrerà sul Tour. Il mondiale in Toscana? Penso sia troppo duro per le sue caratteristiche e non potrà mantenere un picco di forma per così tanto tempo».

tuttobiciweb.it
Dalle pagine della Gazzetta di oggi Amadio delinea quella che sarà la stagione 2013 per Peter Sagan. Il debutto avverrà in Argentina, al Tour de San Luis. Poi farà la Tirreno-Adriatico per essere al top per la Sanremo e le classiche del Nord: "una grande vittoria è nelle sue potenzialità". A Maggio niente Giro d'Italia, ma farà felici gli sponsor e volerà in America per il Tour of California (dove, nella passata edizione, vinse 3 tappe e la maglia verde).
Eh sì, purtroppo con sponsor americano Peter in Italia non ci viene...
[Immagine: 18799_10151326849844467_1590464220_n.jpg]
© facebook.com/PeterSagan
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14