Il Nuovo Ciclismo

Versione completa: Vuelta a España, Froome: «Contador insuperabile, se non ha defaillance»
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Vuelta a España, Froome: «Contador insuperabile, se non ha defaillance»
Il britannico promette: «Pronto a lottare fino alla fine»

Il sogno di Chris Froome si allontana giorno dopo giorno ed è lo stesso corridore britannico ad ammetterlo: «Vincere la Vuelta sarebbe straordinario, ma mi sembra davvero difficile. Contador è in un grande stato di forma e se non avrà defaillance sarà impossibile recuperare. Anche ieri è andato fortissimo, ha avuto persino il tempo di cambiare la bicicletta e di non accusare problemi. Comunque io non mollo: l'ultima settimana propone di tutto: salite, vento, possibilità di attaccare e anche una breve crono. Penso che la tappa decisiva sarà quella di Los Ancares, che ricorda molto quella di ieri. La crono di Santiago? È troppo breve per cambiare volto alla classifica».

tuttobiciweb.it
Quanto afferma Froome è più che condivisibile,poi si sa che nel ciclismo può succedere di tuttoConfusoe nel tappone di oggi le cose non cambieranno di certo non potrà essere la mini cronometro a decidere la Vuelta.
Forza Albertino Rockeggio