Il Nuovo Ciclismo

Versione completa: Filippo Ganna
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Pagine: 1 2 3 4 5 6
Secondo me Ganna non sboccia, con buona pace di William Bau
Saddam nella buca non crede in GANNA?
Più che altro non mi monto la testa
Se va male ci salta fuori un buon cronoman nonché super pistard.

I risultati delle corse di un giorno tra gli Elite - Under vanno sempre presi con le pinze, però se non altro la vittoria alla Roubaix Espoirs denota un discreto feeling col pavé, che proprio una brutta cosa per un 21enne con quelle caratteristiche non è.
Mi ha sempre deluso molto nei Mondiali a crono U23, mai nei primi 10 quando le aspettative erano ben altre.

Sul pavé boh. Miglior premessa della Parigi-Roubaix U23 non c'è, però questa è un'attitudine che andrà misurata da pro' e ci vorrà anche un po' di tempo.
L'immagine che avevo di Ganna era lui che all'Agostoni, in fuga con Gamper, la da sù a pochi chilometri dalla fine, con l'austriaco che poi arriva a trecento metri dalla vittoria. Che tradotto vuol dire che se non mollava andavano al traguardo. Un pulcino bagnato il quale, spaesato, guardava i grandi giocare.

Immagine rapidamente cancellata da quanto ho visto oggi: un Ganna indomito come un toro brado.

Mamma mia come veniva su, una potenza debordante, dietro il buon Oscar Sevilla che gli aveva preso la ruota pregava perché la tappa finisse il prima possibile.

Chiamate Baù che forse Ganna is coming per davvero.
Sorpresona
Comunque,tralasciando le caratteristiche in corsa, a me ricorda un pò Dumoulin...mascellone come l'olandese
oh Ganna campione del mondo intanto.
Migliore meta per Ganna in scadenza?
Per uno con le sue caratteristiche credo sia quasi scontato dire Q.Step o Bmc.
Dite che non potrebbe rimanere in una squadra ambiziosa e in crescita (e pure di matrice italiana) come la UAE?
Nell'inseguimento è un fenomeno, a crono, ormai, un califfo.

Chissà quando e se prestazioni in gare in linea come quella fatta alla Sabatini o quella dello scorso anno al San Juan diventeranno prassi.
Ah, meglio oggi che nella crono degli Europei per quelli con le leve lunghe.
C'è da dire che comunque sta crescendo di anno in anno, gradualmente.

Già il 4'07" dei Mondiali ad inseguimento è stato pauroso, ma confermarsi anche over 50 km (la prima volta per lui) è davvero super.

Vediamo cosa farà dopo Tokyo 2020, non credo che abbandonerà la pista però immagino che inizierà a dedicarsi maggiormente alla strada e lì capiremo meglio che prospettive ha.
Beh, la scelta di andare in Ineos nasconde una motivazione di fondo.

Lui, peraltro, ha mostrato colpi in salita superiori a quelli di Wiggins alla sua età (e che Thomas manco si sognava).

Ad ogni modo, il suo terreno d'elezione sembrano le classiche mosse un po' più semplici.

Bisognerà, però, vedere l'impatto a lungo termine della Ineos su di lui.

Sperando che non gli facciano fare la fine di Moscon, Kwiat, EBH ecc...
Grandissimo
scelta sky perfetta
in più non gli hanno nemmeno fatto perdere la pista
aspetto sempre l'evoluzione alla Wiggo :okki:
Nell'inseguimento un fenomeno di portata storica.

Si vergogni chi ha levato l'inseguimento individuale dalle specialità olimpiche.
Pagine: 1 2 3 4 5 6