Il Nuovo Ciclismo
Toscana 2013, 1a giornata: crono WJ alla Eraud, U23 ad Howson. Male l'Italia. - Versione stampabile

+- Il Nuovo Ciclismo (http://www.ilnuovociclismo.com/forum)
+-- Forum: Archivio (http://www.ilnuovociclismo.com/forum/Forum-Archivio)
+--- Forum: Archivio (http://www.ilnuovociclismo.com/forum/Forum-Archivio--60)
+---- Forum: Stagione 2013 (http://www.ilnuovociclismo.com/forum/Forum-Stagione-2013)
+---- Discussione: Toscana 2013, 1a giornata: crono WJ alla Eraud, U23 ad Howson. Male l'Italia. (/Thread-Toscana-2013-1a-giornata-crono-WJ-alla-Eraud-U23-ad-Howson-Male-l-Italia)



Toscana 2013, 1a giornata: crono WJ alla Eraud, U23 ad Howson. Male l'Italia. - SarriTheBest - 24-09-2013

Toscana 2013, 1a giornata: crono WJ alla Eraud, U23 ad Howson. Male l'Italia.

[Immagine: 2_0154701_1_thumb2.jpg]
Passaggio dal Duomo - © Luca Bettini/BettiniPhoto 2013

Nella prima giornata "vera" delle prove iridate a gioire sono soprattutto la Francia e l'Australia: i transalpini infatti riescono ad aggiudicarsi la prova a cronometro delle donne juniores grazie all'ottima prestazione della 18enne Severine Eraud, che ha percorso i 16 km del tracciato fiorentino ad oltre 42 km/h di media ed è riuscita così a mettersi alle spalle le due aussie Alexandria Nicholls (seconda per soli 2''69) e Alexandra Manly (terza a 8''17).

Ma gli australiani hanno dovuto attendere solo qualche ora per centrare il tris e completare il proprio medagliere già dopo la seconda prova in programma. Alla cronometro individuale dedicata agli Under 23 a trionfare è stato il 21enne Damien Howson - già 3° lo scorso anno a Valkenburg -, rifilando quasi un minuto al francese Yoann Paillot, re della specialità agli ultimi Giochi del Mediterraneo, e 1'10'' al danese Lasse Norman Hansen, Campione Olimpico su pista (nell'Omnium) ai Giochi Olimpici di Londra 2012.

Deludenti invece le prove dei nostri azzurri: tra le junior Francesca Pattaro e Michela Maltese hanno chiuso rispettivamente al 17° posto (+ 41'') e al 39° posto (+ 1'30''), mentre negli U23 Davide Martinelli, sul quale riponevamo le maggiori speranze di questo day #1 di Mondiale casalingo, è solo 29° a 3'40'' e Simone Antonini è 49° a 5'09''.