Il Nuovo Ciclismo
Su BikeChannel arrivano le dirette dal Belgio e dalla Svizzera - Versione stampabile

+- Il Nuovo Ciclismo (http://www.ilnuovociclismo.com/forum)
+-- Forum: Multimedia (http://www.ilnuovociclismo.com/forum/Forum-Multimedia)
+--- Forum: Ciclismo in Diretta (http://www.ilnuovociclismo.com/forum/Forum-Ciclismo-in-Diretta)
+--- Discussione: Su BikeChannel arrivano le dirette dal Belgio e dalla Svizzera (/Thread-Su-BikeChannel-arrivano-le-dirette-dal-Belgio-e-dalla-Svizzera)



Su BikeChannel arrivano le dirette dal Belgio e dalla Svizzera - SarriTheBest - 27-02-2014

Su BikeChannel arrivano le dirette dal Belgio e dalla Svizzera
Bike Channel entra nel mercato degli eventi live. Bike Channel, il canale 214 della piattaforma Sky, si è assicurato i diritti per il triennio 2014/16 in diretta ed in esclusiva media assoluta per l’Italia (diritti free tv /pay tv /mobile ed Internet), di molte le grandi corse del Nord, che inaugurano di fatto il grande palcoscenico delle classiche di primavera.

Dopo avere aperto la stagione del ciclismo professionistico su strada trasmettendo in differita le ultime tre tappe del Tour Down Under (con grande successo di audience), da marzo a settembre il canale delleditore Filippo Mori Ubaldini proporrà agli appassionati un menù ricchissimo di eventi da non perdere: il 1 marzo si parte con la Omloop Het Nieuwsblad, la prima corsa che si corre nella regione delle Fiandre; il 26 marzo sarà la volta della Dwars door Vlaanderen, che farà da apripista alla Gand-Wevelgem, prevista per il 30 marzo. Quest'anno, fra l'altro, ricorrerà l'80esimo anniversario di questa classica che, nelle ultime edizioni, è stata vinta da grandi protagonisti del professionismo come Tom Boonen e Peter Sagan .
La programmazione esclusiva di Bike Channel proseguirà poi il 9 aprile con la Scheldepriijs e il 16 aprile con la Freccia Brabante.

Ma Bike Channel accompagnerà gli amanti della bici anche a maggio e a giugno, proponendo in esclusiva, dal 29 aprile al 4 maggio, il Tour de Romandie, e poi, dal 14 al 22 giugno, il Giro della Svizzera. Due corse piene di storia e che fanno sempre da gare di preparazione al Giro d’Italia e al Tour de France.
Il 6 settembre, infine, ancora un evento live col Brussels Cycling Classic.

L’editore di Bike Channel, Filippo Mori Ubaldini, spiega gli obiettivi del canale: "Siamo fieri di questo investimento che certamente fidelizzerà ulteriormente i nostri appassionati e gratificherà i nostri partner commerciali del settore e dell’extra settore. Il successo di questa operazione è assicurato dal commento tecnico del nostro Paolo Savoldelli, che ha un ruolo fondamentale anche nella promozione del canale".

comunicato stampa