Il Nuovo Ciclismo
Giro d'Italia, Renato di Rocco: «Italia ai vertici del ciclismo internazionale» - Versione stampabile

+- Il Nuovo Ciclismo (http://www.ilnuovociclismo.com/forum)
+-- Forum: Archivio (http://www.ilnuovociclismo.com/forum/Forum-Archivio)
+--- Forum: Archivio (http://www.ilnuovociclismo.com/forum/Forum-Archivio--60)
+---- Forum: Stagione 2015 (http://www.ilnuovociclismo.com/forum/Forum-Stagione-2015)
+----- Forum: Giro d'Italia 2015 (http://www.ilnuovociclismo.com/forum/Forum-Giro-d-Italia-2015)
+----- Discussione: Giro d'Italia, Renato di Rocco: «Italia ai vertici del ciclismo internazionale» (/Thread-Giro-d-Italia-Renato-di-Rocco-%C2%ABItalia-ai-vertici-del-ciclismo-internazionale%C2%BB)



Giro d'Italia, Renato di Rocco: «Italia ai vertici del ciclismo internazionale» - SarriTheBest - 01-06-2015

Giro d'Italia, Renato di Rocco: «Italia ai vertici del ciclismo internazionale»
Renato Di Rocco, presidente della Federciclismo, ha ascoltato con attenzione le parole di Mauro Vegni - direttore del Giro - in conferenza stampa. Ha rilasciato una breve dichiarazione a corredo di questa edizione della corsa rosa.

Di Rocco ha commentato: «Il 98/o Giro d'Italia ha confermato l'Italia e i suoi talenti ai vertici del ciclismo internazionale. Su tutti spicca il nome di Fabio Aru, secondo sul podio e vincitore della maglia bianca di miglior giovane».

Non è mancato un pensiero sulla competizione che ha visto tanto spettacolo e agonismo, come non si vedeva da tempo, in tutte le frazioni, spesso e volentieri anche in quelle meno impegnative sulla carta: «Quest'edizione ha appassionato, messo in luce ancora di più la determinazione e i talenti italiani, ai quali rivolgo un ringraziamento speciale».

Diego Barbera per tuttobiciweb.it