Il Nuovo Ciclismo
Tour de France, André Greipel centra il poker sui Campi Elisi. La Maglia Gialla è di Chris Froome - Versione stampabile

+- Il Nuovo Ciclismo (http://www.ilnuovociclismo.com/forum)
+-- Forum: Generale (http://www.ilnuovociclismo.com/forum/Forum-Generale)
+--- Forum: Il Nuovo Ciclismo World (http://www.ilnuovociclismo.com/forum/Forum-Il-Nuovo-Ciclismo-World)
+---- Forum: Il Blog (http://www.ilnuovociclismo.com/forum/Forum-Il-Blog)
+---- Discussione: Tour de France, André Greipel centra il poker sui Campi Elisi. La Maglia Gialla è di Chris Froome (/Thread-Tour-de-France-Andr%C3%A9-Greipel-centra-il-poker-sui-Campi-Elisi-La-Maglia-Gialla-%C3%A8-di-Chris-Froome)



Tour de France, André Greipel centra il poker sui Campi Elisi. La Maglia Gialla è di Chris Froome - SarriTheBest - 26-07-2015

Tour de France, André Greipel centra il poker sui Campi Elisi. La Maglia Gialla è di Chris Froome.

La passerella di Froome sui Campi Elisi insieme ai compagni di squadra - © BettiniPhoto
La passerella di Froome sui Campi Elisi insieme ai compagni di squadra - © BettiniPhoto


Il classico epilogo del Tour de France sul boulevard dei Campi Elisi ha confermato lo strapotere nelle volate del tedesco André Greipel (Lotto-Soudal). Il Gorilla della Lotto, sempre a segno alla Grande Boucle nelle ultime cinque stagioni, ha totalizzato la bellezza di quattro successi in questa edizione della corsa francese: l'ultimo, il più prestigioso, è proprio quello parigino, battendo Bryan Coquard (Europcar) e Alexander Kristoff (Katusha) dopo aver compiuto una rimonta negli ultimi 500 metri segno di grande freschezza e brillantezza.

I rivali più temuti da Greipel si sono invece dovuti accontentare del piazzamento: Mark Cavendish (Etixx-Quick Step) e Peter Sagan (Tinkoff-Saxo), sesto e settimo al traguardo, hanno subito le tante giornate di salita che hanno contraddistinto le ultime tappe, e non hanno avuto neanche modo di contrastare prima la volata lunga di Kristoff e poi la stoccata finale del velocista tedesco. Lo slovacco però può "accontentarsi" della sua quarta maglia verde consecutiva.
Niente da segnalare invece per i colori azzurri, presenti nei primi 20 solo con Matteo Trentin (Etixx-Quick Step), 11°, Davide Cimolai (Lampre-Merida), 19°, e Jacopo Guarnieri (Katusha) , pescepilota di Kristoff, 20°.

L'imperiosa volata di Greipel  - © BettiniPhoto
L'imperiosa volata di Greipel - © BettiniPhoto


Nella classifica generale ovviamente tutto è rimasto invariato, visto il clima da passerella - agevolato anche dalla neutralizzazione dei 13 giri del circuito cittadino a causa delle strade bagnate - che ha accompagnato questa ultima tappa del Tour. Chris Froome (Team Sky) ha così conquistato la sua seconda maglia gialla in carriera, bissando quella del 2013. Ancora una volta alle sue spalle è terminato il giovane colombiano Nairo Quintana (Movistar), a poco più di un minuto. Terzo un sorprendente Alejandro Valverde (Movistar), per la prima volta sul podio della Grande Boucle; mentre il campione uscente Vincenzo Nibali (Astana) si è dovuto fermare ai piedi del podio, dopo una pregevole rimonta (con tanto di vittoria di tappa a La Toussuire) sulle Alpi. Quinto invece Alberto Contador (Tinkoff-Saxo), che non è riuscito a smaltire le tossine del Giro d'Italia corso e conquistato a maggio.

Chris Froome (Team Sky) ha vestito anche la maglia a pois dei Gran Premi della Montagna, ancora una volta su Quintana per soli 11 punti; Peter Sagan (Tinkoff-Saxo) ha dominato la classifica a punti simboleggiata dalla maglia verde, così come è stato facile il successo di Nairo Quintana (Movistar) nella classifica riservata agli under 25 rappresentata dalla maglia bianca.


La festa sul podio e le quattro maglie del Tour - © BettiniPhoto

a cura di Gilberto Cominetti