Il Nuovo Ciclismo
Rio 2016, la Slovacchia sogna Peter Sagan alle Olimpiadi di MTB - Versione stampabile

+- Il Nuovo Ciclismo (http://www.ilnuovociclismo.com/forum)
+-- Forum: Archivio (http://www.ilnuovociclismo.com/forum/Forum-Archivio)
+--- Forum: Archivio (http://www.ilnuovociclismo.com/forum/Forum-Archivio--60)
+---- Forum: Stagione 2016 (http://www.ilnuovociclismo.com/forum/Forum-Stagione-2016)
+----- Forum: Olimpiadi di Rio 2016 (http://www.ilnuovociclismo.com/forum/Forum-Olimpiadi-di-Rio-2016)
+----- Discussione: Rio 2016, la Slovacchia sogna Peter Sagan alle Olimpiadi di MTB (/Thread-Rio-2016-la-Slovacchia-sogna-Peter-Sagan-alle-Olimpiadi-di-MTB)



Rio 2016, la Slovacchia sogna Peter Sagan alle Olimpiadi di MTB - SarriTheBest - 26-05-2016

La Slovacchia sogna Peter Sagan alle Olimpiadi di MTB
Lui stesso ha giudicato troppo impegnativo per le sue caratteristiche il tracciato della gara su strada, ma quest’estate Peter Sagan potrebbe comunque essere a Rio de Janeiro per partecipare alla rassegna dei Giochi Olimpici: la Slovacchia infatti ha presentato domanda formale per ottenere una Wild Card individuale proprio per Peter Sagan per la gara di MTB Cross Country, specialità della quale è stato campione del mondo juniores nel 2008. La Slovacchia ha infatti qualificato un solo atleta nella MTB, il convocato dovrebbe essere Michal Lami, ma eventuali posti non sfruttati dalle altre nazioni saranno riassegnati entro il 30 giugno. Quest’anno il campione del mondo su strada della Tinkoff ha già preso parte a due gare di MTB dopo la campagna delle classiche e prima di tornare in gruppo al California: nella prima in Austria è caduto e si è ritirato, nella seconda in Repubblica Ceca ha ottenuto un lusinghiero quarto posto.

cicloweb.it


RE: Rio 2016, la Slovacchia sogna Peter Sagan alle Olimpiadi di MTB - SarriTheBest - 07-06-2016

Olimpiadi: Sagan a Rio, ma nella MTB
La Slovacchia gli affida l'unico posto a sua disposizione

Il campione del mondo Peter Sagan sarà protagonista dei Giochi Olimpici di Rio ma non nella prova su strada, giudicata troppo dura per le sue caratteristiche: disputerà la corsa di cross country.
La Federazione Ciclistica slovacca ha deciso di puntare su du lui per l’unico posto disponibile per la gara di mountain bike.

«Dopo il Tour de France - spiega il presidente della federazione Peter Privara - Peter avrà quattro settimane per preparare l’evento. E non ci andrà solo partecipare, ma siamo convinti che possa lottare per le prime posizioni». La corsa olimpica del cross country è in programma infatti il 21 agosto.

Per Sagan sarà un ritorno alle origini: il campione del mondo ha infatti iniziato la sua carriera proprio con le ruote grasse e nello scorso inverno è tornato a testarsi in questa specialità, disputando una corsa in Austria e una nella Repubblica Ceca.

tuttobiciweb.it