Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Macchine ganze
#1
Negli anni '90 mio nonno aveva questa meraviglia: Lancia Thema con motore Ferrari V8.

Un'antenata delle moderne RS6, Classe E AMG e M5 (che esisteva già all'epoca, al contrario delle altre due).

Peccato che la Fiat non abbia saputo sfruttare al meglio un marchio storico come Lancia.






 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Luciano Pagliarini
#2
Audi RS6 e Lancia Delta HF le mie preferite.
 
Rispondi
#3
Da bimbo sono cresciuto in mezzo alle Corvette (avevamo la concessionaria di fianco al ristorante), vincessi al supernealotto, andrei dritto su questa meraviglia:



 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Luciano Pagliarini
#4
Bella la Thema 8.32! In realtà si temeva di squalificare il marchio Ferrari e l'operazione venne fatta non senza patemi d'animo, non a caso il nome Ferrari non compariva ufficialmente. Personalmente pensavo da tempo che la convivenza Fiat - Lancia - Ferrari - Alfa Romeo dovesse portare verso nuovi settori di mercato. Purtroppo il braccino restò corto, la Thema con il V8 di Maranello fu l'unico exploit (di grande successo, peraltro). Eppure, mi sembrava che il mercato offrisse uno spazio per una berlina sportiveggiante di alta qualità da progettare appositamente, elegante come da tradizione Lancia e capace di emozionare come una Ferrari, un vero tentativo di invasione nell'orto quasi esclusivo di Mercedez e BMW. Purtroppo, Gianni Agnelli e Cesare Romiti erano già in fase declinante. Il progetto "Tipo 4" produsse tre automobili (Croma, Thema e 164) assolutamente apprezzabili ma fu in realtà l'ultimo sussulto del gruppo FIAT in quel segmento. 

La Corvette appena postata da Luca è straordinariamente bella ma oggi siamo abituati a tutto, incontrata "dal vivo" desterebbe certamente la nostra attenzione ma, credo, non quanto accadeva eoni fa quando incrociavi queste meraviglie: 

[Immagine: 1280px-Dino_246-GT_Front.jpg]


[Immagine: 1280px-Lamborghini_Miura_%28Kirchzarten%29_jm21313.jpg]


E siamo negli anni 60... !! 
 
Rispondi


[+] A 2 utenti piace il post di OldGibi
#5
Viste dal vivo (e provate tutte dal lato passeggero): corvette C6 Z06, C5 (che quasi quasi mi comprerei visti i prezzi attuali, non fosse che poi dovrei spendere una follia di bollo e benzina), C4 (Il grande dealer aveva in vendita anche quella che fu di Vasco) e C3 Stingray.

E una volta aveva anche un esemplare di questo mostro.




8000 di cilindrata.


La Ferrari F40 è più bella, ma....



 
Rispondi
#6
La benzina è il meno per quanto riguarda la manutenzione di quelle macchine.
Tutto, fra gomme estive/invernali, olio, assicurazioni, manutenzioni varie per problemi costa straordinariamente più di quanto costa per una macchina normale.
Per fare un esempio a noi sono saltate 3 bobine che sono costate 1000 l'una. Rifare i cerchi 2500.

Il prezzo d'acquisto alla fine non dico che è il meno, ma il vero investimento è nel mantenere il veicolo in condizione.
 
Rispondi
#7
In questi giorni di fine luglio la mia patente compie 50 anni! Un piccolo evento per me, 50 anni che, attraverso le macchine che ho avuto, specchiano gran parte della mia vita. In realtà, non molte autovetture per un lasso di tempo così ampio, solo 6: Fiat 128 1100, Alfa Romeo GT Junior 1.3, Fiat Uno 45 Fire, Fiat Tipo 1.6, Toyota Corolla 1.6 e l’attuale Citroen C3 1.2 turbo.

Il “fichetto” GT Junior è un po' fuori dal coro: la comprai con i miei primi stipendi (nel 1982, era già fuori produzione dal 1975) ma solo per una occasione, un mio cugino appassionato ne aveva rimessa insieme una curandola in ogni dettaglio, mascherina del 1750, volante in radica, praticamente quasi nuova, un vero gioiellino.

[Immagine: 1969-Alfa-Romeo-GT-Veloce-Red-Front-Angle-st.jpg]
L'aspetto era più o meno questo, era però rosso bordeaux.  
Purtroppo venne gravemente danneggiata da qualcuno che gli era finito addosso mentre era parcheggiata. 

Lo scarso numero totale rispecchia il mio rapporto con le automobili (e il mio portafoglio…) maturato col tempo, con un occhio al reale costo chilometrico delle diverse vetture (leggevo spesso Quattroruote) in rapporto ai miei riferimenti di comodità e prestazioni. Preferivo di gran lunga comprare una macchina nuova e non a rate, se avessi avuto bisogno delle rate significava secondo me che non avrei potuto permettermi quell’acquisto. La mia percorrenza annuale non è mai stata alta (10 / 12.000 km.) e questo rendeva poco vantaggioso cambiare la macchina ogni 2 / 3 anni, acquistavo quindi con l’idea di portare quella vettura fino alla rottamazione. Non che non sentissi il desiderio di una automobile superiore (la BMW 320 del 1990 rischiò di farmi capitolare), avendo qualche disponibilità in più rispetto a quanto mi permettevo, ma mi mantenni su quello che mi sembrava l’approccio più razionale per me.
Tra queste la Tipo è stata probabilmente la macchina meno riuscita (non per questo meno amata, la mia vecchia cara Esmeralda), la Corolla 2002 forse la migliore (guidabilità, spazi, qualità costruttiva, tutto eccellente per l’epoca, la chiamai Maddy, da Made in Japan, 17 anni senza un solo problema!).
 
Nessuna macchina ganza secondo l’indicazione del topic, invado impropriamente questo spazio aperto dal Paglia? Beh, intanto “ogni scarrafone è bell’a mamma soja” e per me tutte sono state sicuramente ganze! Poi, ce n’è stata una che in realtà era quanto meno “ganzina”, una automobile che ha fatto la storia, la 128. Era così, verde e 4 porte:

[Immagine: Fiat_128-Sedan-4dr_%281969%29_Front-view.JPG]
 
Fu la prima vettura con la disposizione tutto avanti (motore e trazione anteriore) con motore / trasmissione montati in modo trasversale, schema che ha preso il nome di “disposizione Giacosa” (dal progettista, l’ingegnere Dante Giacosa) e che ha poi caratterizzato tutte le vetture compatte a trazione anteriore fino ai giorni nostri! Aveva anche le sospensioni a quattro ruote indipendenti e fu auto dell’anno nel 1970. In una visita alla Volkswagen Giorgetto Giugiaro vide una 128 completamente smontata: i tecnici tedeschi ritenevano che fosse il migliore esempio di medio – piccola moderna a cui ispirarsi!
 
In soli 385 cm. ci stavano tre volumi, un discreto portabagagli e una abitabilità interna sorprendente. Volante enorme per i canoni di oggi, senza servosterzo, sedile di guida che non “tratteneva”, tenuta di strada buona, stabilità rivedibile (era ovviamente una vettura familiare, da guidare tranquillamente), tante reazioni da governare in caso di frenata brusca, guida che complessivamente trovavo piacevole e divertente. Accessori inesistenti ma erano di serie tutti i superbi cigolii di casa Fiat! Ne ho un ricordo molto bello.
Era una automobile che surclassava letteralmente la concorrenza dell’epoca e che consentì alla Fiat (insieme alla 127) di diventare il primo produttore europeo. Se vi interessa, qui un buon articolo di approfondimento.
 
Una piccola annotazione: ho sempre avuto uno stile di guida “sostenuto” ma in gioventù ho esagerato in non poche occasioni, in particolare nei tratti misti fuori città. Per qualche miracolo non ho avuto grossi incidenti, non mi sono ammazzato e non ho ammazzato nessuno. Se penso oggi a come guidavo da pischello mi vengono i brividi, ero a volte un vero imbecille. Ormai da decenni il mio obiettivo alla guida è la sicurezza, mia e degli altri. Consiglio probabilmente superfluo ma sapete come sono gli anziani: non correte, guidate in sicurezza, il “ruggito” del motore e lo stridio dei pneumatici non contengono nulla. 
 
Rispondi


[+] A 5 utenti piace il post di OldGibi
#8
Renault ormai illegale nella sua fascia di prezzo: https://www.mondofuoristrada.it/2023/09/...cesso/amp/
 
Rispondi
#9
Perché non fanno più automobili con angoli decisi e forme geometriche Poligonali come questa?
https://it.wikipedia.org/wiki/Fiat_Duna

Per me non c'è storia. Vince nettamente il poligono sulla sinuosità delle merdose produzioni attuali.

Altro esempio più recente di macchina ganza: https://www.automoto.it/catalogo/opel/ag...-12v/30792
 
Rispondi
#10
https://www.alvolante.it/news/cambiano-n...udi-388359

Ottima strategia per fare sì che tutti gli attuali proprietari di RS6 ed RS4 comprino le future RS7 e RS5.
 
Rispondi
#11
[Immagine: La-prima-auto-della-storia-480x270.jpg]

La macchina più ganza
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Giugurta
#12


 
Rispondi
#13
Non una macchina che comprerei (al contrario della versione successiva che è tra quelle che sto sondando), per una serie di motivi. Look originale, ma un po' troppo demodé con quei fari. E poi ha il plexiglass e non il vetro sulla cappotte. E gli interni sono proprio anni '90. E gli interni anni '90 sono proprio brutti.

Anzi, diciamo che fine anni '90/inizio anni 2000 non è un periodo felicissimo per le auto. Perché è l'epoca che collega le auto vintage a quelle moderne. E quindi spesso sono saltate fuori auto sperimentali, né carne né pesce che sono invecchiate malissimo. Macchine che resteranno per sempre vecchie e non diventeranno mai d'epoca. Un auto del 2005 è, esteticamente parlando, un auto nuova, a cui manca la tecnologia di quelle attuali, ma vanta, spesso e volentieri, un motore migliore. Un auto del 1985 è un auto storica. Invece, un auto del 1995 è, sovente, un auto brutta.

Però questa, oltre ad avere un posto importante nella storia, secondo me ha un fascino tutto suo. Una macchina da collezione per via delle millemila colorazioni, sia per quanto concerne l'esterno che per quanto riguarda gli interni, che può vantare. Più è eccentrica e più è bella. Grigia sa di vecchio, turchese è uno splendore che grida 1999 da tutti i pori.



 
Rispondi
#14
Da bimbo sono salito su una di queste meraviglie. Oggi vale all'incirca 700k.



 
Rispondi


[+] A 2 utenti piace il post di Luciano Pagliarini
#15
Eh beh la Countach, mitica...
 
Rispondi
#16
(09-03-2024, 02:08 AM)Luciano Pagliarini Ha scritto: Da bimbo sono salito su una di queste meraviglie. Oggi vale all'incirca 700k.

Perché non sali anche sulla mia, non sapevo che l'impronta del tuo c**o facesse crescere così il valore delle cose
 
Rispondi
#17
Quando passi qua andiamo a berci un sauvignon insieme e monto sulla tua Punto.
 
Rispondi
#18
Ho comprato un'A4 ultimo modello e va che è una meraviglia Wub

Facciamo il censimento delle auto dei forummisti.

Paglia: Audi A4
Primo: Opel Corsa e Ford Ka
Manuel: Golf giallo ocra (se non l'ha cambiata)
Duilio: Smart scassata
Massimiliano: Grande Punto
Spalloni: Porsche Macan e 911 GT3
Lambo: Alfa Giulietta
Mirco: Alpine A110
Hiko: Audi Q2
OldGibi: Citroen C3
Giugurta: Suzuki Swift Hybrid

Gli altri?
 
Rispondi
#19
Ora ho una Fiat Duna Viola
 
Rispondi
#20
Io Alfa Giulietta (bianca)
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Lambohbk
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)