Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
UCI Track Champions League
#1
Tranquilli non è la SuperLega  Asd Asd Asd


L'UCI Track Champions League consiste in 6 appuntamenti, ognuno composto da sprint e keirin per la velocità, eliminazione e scratch per la resistenza. A ciascuna gara parteciperanno 18 atleti, per un totale di 72 pistard.

Eurosport è partner ufficiale per cui ci sarà sicuramente un'ottima copertura televisiva.

Si parte in autunno, dopo il mondiale.

https://ucitrackchampionsleague.com/
 
Rispondi


[+] A 4 utenti piace il post di Lambohbk
#2
[Immagine: TCL_calendar1-1024x578.png]
 
Rispondi
#3
Facciamo un po' i conti su chi dovrebbe esserci.

Partendo dall'Endurance, la settimana scorsa l'UCI ha annunciato, tra gli uomini, Corbin Strong, Ed Clancy, Sebastian Mora, Kelland O’Brien e Yacine Chalel.

A questi dovrebbero aggiungersi i medagliati di Eliminazione, Scratch, Omnium e Corsa a Punti.

Quindi abbiamo: Elia Viviani, Iuri Leitao, Sergej Rostovcev, Benjamin Thomas, Kenny De Ketele, Vincent Hoppezak, Ethan Hayter, Aaron Gate, Donovan Grondin, Tuur Dens e Rhys Britton. Bisognerà capire cosa faranno col posto vacante dell'Omnium visto che Viviani si qualifica già come vincitore dell'Eliminazione e Leitao, che arrivò quarto, è il secondo dell'Eliminazione. Se va il quinto dell'Omnium, allora l'ultimo nome è Erik Martorell.

Dovrebbero essere diciotto per settore, dunque ne manca comunque uno.

Le prequalificate tra le donne, per quanto concerne l'endurance, invece, sono: Katie Archibald, Kirsten Wild, Annette Edmondson, Yumi Kajihara e Anita Yvonne Stenberg.

Dai Mondiali si qualificano, sicuramente, Martina Fidanza, Maike van der Duin, Jennifer Valente, Lotte Kopecky, Elisa Balsamo e Letizia Paternoster. Qua bisogna un attimino capire cosa vogliono fare perché i posti disponibili sono parecchi.

I preselezionati della velocità maschile: Harrie Lavreysen, Nicholas Paul, Jeffrey Hoogland, Vasilijus Lendel, Maximilian Levy e Denis Dmitriev.

Dai Mondiali arrivano i primi sei della velocità e i primi sei del Keirin, dunque, sicuramente si aggiungono: Mikhail Iakovlev, Kento Yamasaki, Rayan Helal, Stefan Bötticher, Sébastien Vigier. Molto probabile, direi, pure Mateusz Rudyk che è arrivato settimo nel torneo della velocità.

Gli ultimi sei immagino che verranno scelti andando dal settimo in giù delle due discipline in questione.

Tra le donne, invece, le preselezionate sono: Emma Hinze, Mathilde Gros, Simona Krupeckaite, Kelsey Mitchell, Olena Starikova e Shanne Braspennincx.

A queste si dovrebbero aggiungere, sicuramente, Lea Sophie Friedrich, Mina Sato, Yana Tyshchenko, Madalyn Godby, Daria Shmeleva e Pauline Sophie Grabosch. Visto l'ottavo posto nella velocità, dovrebbe riuscire a qualificarsi, e lo spero vivamente, anche Miriam Vece.

Temo, invece, che non vedremo Sarah Lee Wai Sze.
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Luciano Pagliarini
#4
Se qualcuno dei qualificati dovesse rinunciare andranno a occupare i posti chiamando altri atleti di volta in volta? Immagino che i vari stradisti sicuramente non faranno tutte le tappe.
 
Rispondi
#5
Sono sei tappe che si svolgono in un mese, non sono così sicuro che vi rinunceranno.

Anche perché, poi, dovrebbe esserci una classifica generale per settore.
 
Rispondi
#6
Beh vorrebbe dire che staccano a metà dicembre. Praticamente buttano nel cesso i primi 2 mesi di stagione su strada, mi sembrerebbe strano.
 
Rispondi
#7
Più o meno con la Coppa delle Nazioni era la stessa roba.

Che, poi, là l'unico che mette la strada davanti alla pista, al momento, forse è Hayter.
 
Rispondi
#8
Sì mi riferivo sostanzialmente a lui, di sicuro fa piacere vederlo in una competizione del genere ma sono già in hype pesante per la sua stagione 2022.
 
Rispondi
#9
Viviani il 6 novembre dovrebbe essere presente ad un critèrium organizzato dal Giro d'Italia (mancherebbe alla prima tappa quindi)
 
Rispondi
#10
Elenco Iscritti UCI Track Champions League

Sprint Donne:
Lauriane Genest (Canada)
Lea Friedrich (Germania)
Miriam Vece (Italia)
Martha Bayona Pineda (Colombia)
Riyu Ohta (Giappone)
Sophie Capewell (Gran Bretagna)
Yana Tyshchenko (Russia)
Daria Shmeleva (Russia)
Laurine Van Riessen (Paesi Bassi)
Anastasiia Voinova (Russia)
Mina Sato (Giappone)
Yuli Paola Verdugo Osuna (Messico)
Emma Hinze (Germania)
Mathilde Gros (Francia)
Simona Krupeckaitė (Lituania)
Kelsey Mitchell (Canada)
Shanne Braspennincx (Paesi Bassi)
Olena Starikova (Ucraina)

Sprint Uomini:
Jean Spies (Sudafrica)
Mateusz Rudyk (Polonia)
Jair Tjon En Fa (Suriname)
Tom Derache (Francia)
Jordan Castle (Nuova Zelanda)
Kevin Quintero Chavarro (Colombia)
Mikhail Yakovlev (Russia)
Kento Yamasaki (Giappone)
Rayan Helal (Francia)
Stefan Bötticher (Germania)
Jai Angsuthasawit (Thailandia)
Hugo Barrette (Canada)
Harrie Lavreysen (Paesi Bassi)
Nicholas Paul (Trinidad & Tobago)
Jeffrey Hoogland (Paesi Bassi)
Vasilijus Lendel (Lituania)
Maximilian Levy (Germania)
Denis Dmitriev (Russia)

Endurance Donne:
Maggie Coles-Lyster (Canada)
Hanna Tserakh (Bielorussia)
Tania Calvo (Spagna)
Michelle Andres (Svizzera)
Alžbeta Bačíková (Slovacchia)
Gulnaz Khatuntseva (Russia)
Emily Kay (Irlanda)
Silvia Zanardi (Italia)
Karolina Karasiewicz (Polonia)
Maria Martins (Portogallo)
Olivija Baleisyte (Lituania)
Eukene Larrarte (Spagna)
Yumi Kajihara (Giappone)
Kirsten Wild (Paesi Bassi)
Katie Archibald (Gran Bretagna)
Anita Yvonne Stenberg (Norvegia)
Annette Edmondson (Australia)
Kendall Ryan (Stati Uniti)

Endurance Uomini:
Tuur Dens (Belgio)
Rhys Britton (Gran Bretagna)
Roy Eefting (Paesi Bassi)
Alan Banaszek (Polonia)
Jules Hesters (Belgio)
Gavin Hoover (Stati Uniti)
Michele Scartezzini (Italia)
Kazushige Kuboki (Giappone)
Claudio Imhof (Svizzera)
Aaron Gate (Nuova Zelanda)
Iuri Leitao (Portogallo)
Erik Martorell Haga (Spagna)
Ed Clancy (Gran Bretagna)
Sebastian Mora (Spagna)
Corbin Strong (Nuova Zelanda)
Yacine Chalel (Algeria)
Kelland O’Brien (Australia)
Rotem Tene (Israele)
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Lambohbk
#11
Come prevedibile mancano gli stradisti (Hayter, Viviani, Thomas, ecc.)
 
Rispondi
#12
Purtroppo livello parecchio basso nell'endurance femminile.

La velocità femminile sarà chiaramente il faro della manifestazione.
 
Rispondi
#13
Intanto si parte con le grafiche tutte sballate.

Ottimo inizio per i miei tre sprinter Rockeggio
 
Rispondi
#14
Lea Sophie col solito Keirin.

E le altre possono solo ammirarla.
 
Rispondi
#15
Mathilde Gros dominante nella sua batteria, seconda Miriam Vece che vola in finale.
 
Rispondi
#16
Rimontona di Kelsey Mitchell nella finale del Keirin.

Stavolta Friedrich si è piantata.
 
Rispondi
#17
Corbin Wub
 
Rispondi
#18
Evento itinerante su più velodromi ed ovviamente Londra avrà due giornate di gara.
Non si smentiscono mai.
 
Rispondi
#19
In realtà Londra fa x2 perché Parigi ha rinunciato.
 
Rispondi
#20
Non so quanto sia premiante fare uno scratch di 20 giri, ma per lo spettacolo questo e altro
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)