Il Nuovo Ciclismo

Versione completa: Commenti e Comunicati Stampa
Al momento stai visualizzando i contenuti in una versione ridotta. Visualizza la versione completa e formattata.
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44
Scusate ma l'anno scorso abbiam fatto pure la "Volta ao Algarve".Vabbè che non c'è Contador ma la corsa e i partecipanti sono sicuramente meglio di quella ciofeca che è partita oggi in Oman.
Chi è d'accordo nel riproporla?

La corsa parte domani alle 12:30,se per quell'ora abbiam aderito in maggioranza si può fare.
Per me è ok, ma non c'era un calendario?
Credo ci sia stato un misunderstanding,perchè come detto sopra,la corsa l'avevam già "giocata".
Ne approfitto per dire che le novità,nel nuovo calendario,saranno la Vuelta Andalucia/Ruta del Sol,il Gp di Lugano e la Milano-Torino nel finale di stagione.
Akr è colpa mia

l'Algarve l'avevo messo in calendario se ricordi però siccome siamo arrivati lunghi l'ho levato aggiungendo la Ruta del Sol che ci da qualche altro giorno di tempo per postare le formazioni

per me si può anche aprire sperando di esserci tutti, diamo un giorno in più al massimo per postare
Eh, come al solito si va in Portogallo perchè certi tizi devon far rifornimento di sostanze dopanti. -.- Ma è mai possibile poi che i tagibo boys debban perdere tempo in queste corsette da sfigati??!
Akr manda giù sto foglio
http://speedy.sh/YVt6R/GESTIONE-FANTACICLISMO-2012.xls
mancano da inserire qualche corsa del finale ma devo andare a mangiare e non ho tempo di controllare le date Asd
il resto dovrebbe essere a posto

si diceva di eliminare discussioni per non occupare troppoHuh del sito
tutte le discussioni non importanti (lasciare quelle in rilievo che servono ancora) nella sezione trattative del fantaciclismo che io sappia si possono eliminare
Per me la Volta Algarve e la Ruta del Sol sono perdita di tempo, Qatar e Oman hanno tutt'altra start list e tutt'altri ordini d'arrivo. Dal punto di vista tecnico sono diventati un viatico importante per le classiche insieme alla Strade Bianche..
Ormai è partita e vada come vada, ma la Ruta del Sol è una perdita di tempo
Io penso esattamente il contrario di quello che hai scritto te :D,dal momento che nel "deserto" ci vanno gli uomini da classiche e velocisti,mentre al caldo europeo,troviamo tantissimi uomini da corse a tappe.
Per questo motivo,non mi pare proprio che si possano considerare perdite di tempo.
(17-02-2012, 11:01 AM)Akr Ha scritto: [ -> ]Io penso esattamente il contrario di quello che hai scritto te :D,dal momento che nel "deserto" ci vanno gli uomini da classiche e velocisti,mentre al caldo europeo,troviamo tantissimi uomini da corse a tappe.
Per questo motivo,non mi pare proprio che si possano considerare perdite di tempo.

Questo è vero, però proprio per questo imho le gare nel deserto adesso sono molto più interessanti: i cacciatori di classiche (e allarghiamo la definizione anche ai velocisti più puri visto che tra un po' c'è la Sanremo) sono molto più avanti nella condizione e quindi queste gare diventano importanti per il morale ma anche per testare la gamba. I corridori da corse a tappe si vanno a fare la passeggiata in questo momento..
SarriTheBest: bepper ingenuo, ormai è troppo tardi per lamentarsi
Dopo le recenti polemiche tra bepper89, manager del Team Stokes, e i piani alti della FantaUCI riguardante la composizione dei calendari, il geniale SarrTheBest non si tira indietro e irrompe nell'accesa diatriba con uno dei suoi soliti brillanti interventi. "Il collega bepper - afferma l'illuminato manager della tagibo boys-Emirates - ignora forse che bisogna partecipare a queste corsette da quattro soldi solo per gli interessi dei capoccia. Anche perchè è l'unico modo, per loro, di vincer qualcosa durante la stagione: che figura ci farebbero altrimenti se arrivassero a mani vuote una volta conclusosi il Lombardia!? Io e l'amico Biarne (Rijs, ndr) avevano proposto la scissione e la creazione di una lega parallela, ma gli stolti manager che compongono questo circuito han preferito far finta di niente e continuare a leccar il culo di Pat McZelk e della FantaUCI. Ma adesso è troppo tardi: non vi resta che adeguarvi alle loro decisioni fasciste e a chinare il capo, come avete sempre fatto del resto...".

da tuttobiciweb.it
Risolti i problemi amministrativi con la fantaUci il team Stokes può tornare a concentrarsi solo sulla strada.
"Teniamo a precisare che c'è stato solo un vizio di forma nella consegna della lista alla fantaUci che ha creato un po' di scompiglio ma il tutto è già stato sistemato e messo in ordine.
Possiamo così cominciare la stagione a tutti gli effetti."
Parliamo di ciclisti quindi: il grosso del gruppo è rimasto..
"Squadra che (quasi) vince non si cambia infatti abbiamo buona parte del gruppo dello scorso anno tra rinnovi diretti e indiretti: Oss, Renshaw, Lloyd, Vino, Greipel, Anton, Zabriskie, Velits, Bruss, Bookwalter e Champion"
..e i nuovi arrivi:
"Innesti di grande qualità: Menchov e Leipheimer su tutti ma anche Flecha (una certezza sul pavè) e Cunego, che è in credito con la fortuna e che vogliamo riportare al trionfo che merita nelle classiche"
Ma ha perso le sue punte di diamante
"Gilbert e Nibali sono stati fondamentali l'anno scorso, lo sappiamo noi e lo sanno loro. Ma sanno anche che nessuno aveva creduto il loro lo scorso anno e hanno sempre provato, riuscendoci, a ripagare la nostra fiducia. Si è instaurato un rapporto bellissimo ma non era possibile per noi blindarli così abbiamo dovuto lasciarli partire cosa che ci è dispiaciuta dal punto di vista umano prima ancora che da quello sportivo. Sono corridori importanti e persone straordinarie"
Parliamo di successi di squadra: secondi al debutto
"Secondi di un soffio. Mettendo da parte tutte le polemiche e i veleni della stagione scorsa i Tagibo Boyz hanno vinto con merito: Una regolarità impressionante. Dal canto nostro eravamo un team neonato e abbiamo pagato qualche errore a livello gestionale che alla fine si è rivelato determinante.."
Bisogna guardare al futuro però..
"Noi guardiamo sempre avanti: già Leipheimer ha portato a casa la prima vittoria in Argentina (anche se inutile al fine della classifica) mentre Greipel in Oman ci ha portato i primi punti. Gli obiettivi sono sempre gli stessi: Tutto! Abbiamo uomini per ogni terreno e su ogni terreno daremo battaglia!"
Un augurio per la sua squadra?
"Migliorarci. Dopo essere arrivati secondi esiste un solo modo per farlo.."
Presentata ufficialmente la tagibo boys-Emirates.
"Pronti a vincere tutto!"


Oggi, nel palazzo reale dello sceicco Mansour a Dubai, è stata presentata la nuova formazione dei tagibo boys, quest'anno sponsorizzata dalla compagnia aerea Emirates. In una spettacolare e lussuosa location sono sfilati uno ad uno tutti i corridori che compongono la rosa, davanti all'estasiato sceicco e ai suoi virtuosi ospiti.
La squadra, reduce dal successo dello scorso anno e società più titolata al mondo, è rimasta in gran parte invariata, segno che il favoloso manager SarriTheBest crede molto nel gruppo che gli ha regalato questo splendido successo.

Dopo la cerimonia e l'orgia consumatasi nell'harem dello sceicco, lo Special One del Fantaciclismo si è fermato con la stampa a rispondere alle domande dei migliaia dei giornalisti assiepati fuori dalla residenza reale.

Quest'anno sarete gli osservati speciali, vista la targa di campioni ottenuta nella stagione 2011...

"Sempre siamo gli osservati speciali: siamo i più forti. Pochi discorsi. Lo dimostra, se qualcuno ancora non ne era convinto, la netta vittoria dello scorso anno e il nostro ricco palmares. Se perdiamo è perchè lo facciamo apposta, per movimentare un po' i giochi.
E a proposito della targa, ancora non l'abbiamo ricevuta: lo scorso anno venne recapitata a quel culone di i0i il giorno dopo la sua vittoria, mentre qui son passati mesi e in sede ancora non si è visto nulla...
"

Ha deciso di confermare buona parte della squadra: non può esser una mossa rischiosa?
"Perchè?!"

Beh, i corridori potrebbero essere appagati...
"Ma quali appagati! Son dei campioni! Ho deciso di tenere corridori come Scarponi, Samuel Sanchez e Danielson perchè sono il meglio sulla piazza e possono assicurarsi ancora tanti e grandi successi. Nuyens e Gerrans posson far il diavolo a quattro nelle corse di un giorno, con l'aiuto di Langeveld. Gatto e Matthews sono i giovani velocisti più interessanti del panorama fantaciclistico internazionale, mentre da Rogers e Roche mi aspetto una gran voglia di rivalsa. Sperando nell'esplosione di Macho Machado e di Phinney..."

Dei nuovi acquisti su chi punta maggiormente?
"Tony Martin lo abbian preso per far il salto di qualità: a crono è un fenomeno, nelle brevi corse a tappe è fortissimo. Abbiam perso Kloden e Leipheimer, che chiedevan spazio e per questo han preferito correre in squadre di minor appeal, ma abbiam trovato un sostituto ben più forte di quei due nonnetti."

Solo Martin?!
"Beh, no. Cercheremo di recuperare Breschel e di resuscitare il Benna, con cui punteremo a vincere l'Olimpiade. Per le corse di un giorno abbiam scommesso anche sul giovane Bole e sullo sfortunato Roelandts, mentre ci aspettiamo da Taaramae il salto di qualità. Pozzovivo, Rolland e Coppel possono trasformarsi in delle schegge impazzite nelle corse a tappe. E vediamo se riusciamo a rilanciare il povero Pellizotti, il più grande talento che il fantaciclismo ha sfornato da 5 anni a questa parte."

Manca qualcosa?
"Sì, manca Farrar, che si è venduto a quell'imbroglione di Pat McZelk e del suo team di dopati. E un uomo di classifica per la Vuelta..."

Gli obiettivi della stagione?
"Vincere, come sempre. Sperando che qualcuno non ci rompa le uova nel paniere: l'anno scorso, per esempio, abbiam vinto un Giro, ma per colpa di qualcuno non lo abbiamo potuto festeggiare. Questo qualcuno è ancora tranquillamente in corsa: se vi pare giusto..."

Qual'è l'avversario che più temete?
"Macchè temere! Son tutti degli sfigati! Al limite mi può chiedere qual'è il meno sfigato..."

E allora qual'è il meno sfigato?
"Quello che non ha iscritto la squadra. E' sicuramente il più intelligente, visto che ha capito che c'è un team che è imbattibile e che è inutile perdere tempo a cercare di sconfiggerlo."

da "Forza tagibo boys!"
mensile ufficiale dei tagibo boys
Vittoria di Peter Velits e del Team Stokes all'Oman che apre la stagione fantaciclistica.
"Felicissimi di aver iniziato con il piede giusto, le due vittorie di Greipel erano certamente un ottimo auspicio ma il successo in classifica generale ha un'altro valore!"
Queste le parole del TM bepper subito dopo la vittoria della sua squadra. Non è comunque sfuggito come secondo in classifica sia arrivato l'ex corridore della squadra, Nibali.
"Siamo contenti per lui, è un ottimo corridore e se la merita. Cosa vorrei dirgli? Cosa gli ho già detto. L'ho chiamato ieri dopo la vittoria di tappa per fargli i complimenti e non ho potuto non fargli notare di come si sia deciso a vincere ora che le nostre strade si sono separate. Ha risposto che ha lasciato apposta la classifica finale a Peter e di questo l'ho ringraziato"
"Tuttavia non si può certo adagiarsi sugli allori del deserto, la stagione è appena iniziata e tra un po' arriveranno i verdetti anche dal Portogallo e lì vedremo i risultati degli avversari. Del resto lo scorso anno solo prima del Giro la classifica ha assunto la sua vera fisionomia per cui non stiamo certo a guardarla ora, noi facciamo la nostra corsa. A fine anno si vedrà"
Abbiamo fatto una chiaccherata con Roberto Akr,team manager della News Pro-Volation Team:

Ci siamo salutati l'anno scorso con un pizzico di amarezza,per quel secondo posto ai campionati Mondiali...
Quello è un capitolo chiuso.Lo sport è pieno di momenti gloriosi e cocenti delusioni.Dispiace solo che dopo Copenhagen,Matthew (Goss) ci ha comunicato le sue intenzioni.E' un cavallo di razza,lo abbiam lasciato partire ma siamo rimasti in ottimi rapporti.D'altronde ci ha regalato,la nostra prima "classica monumento" e qui ritorniamo al discorso di partenza.

La squadra per il 2012 è stata fortemente rinnovata,con quali aspettative ripartite?
L'anno scorso,lo sponsor ci aveva chiesto di ben figurare,dal momento che si trattava di una prima assoluta.Abbiam raccolto una San Remo inaspettata nella prima parte della stagione.Poi,le vittorie al Delfinato,Amburgo e Plouay,prima di sfiorare una Vuelta ed un Mondiale.Non potete immaginare la soddisfazione del dottor Mimmo Murdoch (owner Pro-Volation Group),che già nella festa di fine anno ci ha annunciato di voler aumentare il budget per la nuova stagione.Detto fatto.
Siamo riusciti a firmare gente del calibro di Brajkovic,Kreuziger e Froome.Un terzetto che darà fuoco e fiamme nelle brevi corse a tappe e nei Grandi Giri.Voglio solo ricordare che nel finale della passata stagione,eravamo già riusciti a strappare alla concorrenza il talento di Tejay Van Garderen.La soddisfazione più grande è stata invece quella del giorno del rinnovo di Bradley Wiggins.Con Brad,contiamo di ritornare al Tour,più motivati che mai.


Quindi il progetto del team è a lunga gittata?
Senza dubbio,cercheremo di vincere fin da subito (mentre parliamo arriva una telefonata dall'Algarve che ci informa della vittoria di tappa di Wiggins e della generale di Richie Porte) ride...
Ecco come ti dicevo,abbiamo in organico una vera e propria schiera di talenti.Richie (Porte) abbiam deciso di rifirmarlo perchè dopo una stagione in ombra,vogliamo che si rilanci.E' una vera scommessa,ha un motore eccezionale.Vi assicuro che questo è solo l'inizio.
Al tempo stesso,viste le ambizioni del nostro sponsor,abbiam pensato di far fare esperienza,a quelli che noi riteniamo dei futuri campioni.Parlo di ragazzi come Kruijswijk,Kwiatkowski,Henao,Offredo,Pinot,Selig e Viviani.



Forse per le classiche vi siete un pò indeboliti?
L'anno scorso ci siamo presentati spesso al via,con Haussler,Boasson Hagen e Goss.Vuoi per situazioni di gara sfortunate,vuoi per molti problemi fisici,abbiam raccolto un pugno di mosche.L'idea per il nuovo anno,è quella di concentrarci di più sulle gare a tappe,sia perchè lo sponsor ha bisogno di ciò,sia perchè le caratteristiche dei nostri atleti ci spingono a credere che dobbiamo provarci.Vorrei comunque farvi notare,che proprio negli ultimi giorni di mercato,abbiamo fatto un'offerta più che convincente ad un vero cagnaccio del Nord,Bjorn Leukemans,le cui prime dichiarazioni sono state:"ho 35 anni è arrivato il momento di vincere."
Con lui manderemo al Nord,i già esperti Ballan e Paolini,più alcuni ragazzi molto interessanti come Offredo,Marcato,Millar,Hayman,Selig e Viviani.Io poi vi consiglio di segnarvi un nome per le trasferte in Belgio:Rui Costa.


Veniamo alle vicende politiche.Qual'è il suo pensiero riguardo alle polemiche sui calendari e sui presunti illeciti,di cui siete stati accusati?
Innanzitutto grazie per avermi fatto questa domanda.Come ben sapranno gli addetti ai lavori,siamo abituati a tenerci in disparte quando le parole oltre a non trovare riscontri,finiscono col superare e far passare in secondo piano le fatiche dei corridori.Purtroppo però siamo stati costretti a farci sentire,non inutilmente sui giornali (chiaro riferimento allo sfogo del team manager dei Tagibo's Boys,Sarri the best) bensi' nelle aule di tribunale,per tutelare il buon nome del nostro sponsor ma soprattutto per far si che tutto il lavoro svolto dai nostri meravigliosi atleti,tecnici,meccanici e fisioterapisti non venisse oscurato dalla maleducazione e dalle manie di protagonismo di alcuni colleghi.
Io posso solamente dire che se non si trasmettono valori positivi,neanche attraverso lo sport,allora è inutile tutto quello che facciamo.In questo mondo c'è gente che tende solo a far terra bruciata attorno a se,spinta dall'ipocrisia e dal danaro.
A nostro avviso,le vittorie contano veramente poco se hanno la meglio sul rispetto e l'amicizia.
La faccenda dei calendari è la riprova dell'incopetenza e dell'ignoranza di chi vive in questo mondo ma non conosce neanche i regolamenti.
Ho fatto semplicemente notare ai rappresentanti degli altri team,che viste le problematiche relative all'organizzazione della nuova stagione,alcune corse erano state cancellate dal calendario senza giusto motivo.Per recuperarle,è bastato mettere nero su bianco il tutto e far notare alla presidenza della FantaUCI,quali potessero essere le possibili soluzioni.Più chiaro di cosi.
Offredo sospeso,Np Team:"decisione giusta ma tardiva"

"Non possiamo far altro che prendere atto."Queste le prime dichiarazioni dall'entourage della News Pro-Volation team.La squadra-ha fatto sapere il suo team manager-Roberto Akr,era a conoscenza del fatto che un procedimento contro il corridore Yoann Offredo era stato avviato sul finire della passata stagione.Rassicurati dalla federazione e dallo stesso corridore,il team del magnate dei latticini Mimmo Murdoch,aveva quindi deciso di mettere sotto contratto il giovane atleta transalpino.
Questa mattina però,la doccia gelata.A poche ore dalla classica d'apertura del calendadario europeo,la Omloop Het Volk,l'ambiente resta sereno e motivato comunque a far bene.
"Le regole sono regole,se Offredo ha saltato quei controlli,è giusto punirlo.Noi chiediamo solo che i tempi,per prendere tali decisioni,siano sempre più rapidi e concisi.Perdiamo certamente una pedina fondamentale verso le classiche ma contiamo nel più breve tempo possibile di trovare un valido sostituto."

da velonews
SarriTheBest: alla faccia della serietà...
"Complimenti alla News Pro-Volation team: ieri parlavano di serietà e oggi... Beh, si confermano i soliti magheggioni di sempre, squadra da tener sempre d'occhio quando non si corre: perchè quando si corre di certo non è un pericolo! Ma tanto c'hanno già tutte le loro coperture politiche e, come sempre, non verrà presa alcuna disposizione nei confronti dello staff tecnico e medico. Non capisco come Rui Costa, a cui noi abbiam ridato credibilità e lo smalto dei bei tempi, possa aver firmato per dei farabutti del genere: mi sa che presto ci ricascherà..." (ANSA)
Akr, Leipheimer ieri è caduto 3 volte (in pieno stile via crucis).. Non credi di poter smettere con le macumbe?:D
Torno a ripeterlo:
io ho solo invocato il poter del supremo Gibo-stregone,lui ha fatto il resto.
Rivolgiti a lui ma occhio a non farlo incazzare,perchè se ieri i tuoi sono caduti,domani potrebbero non presentarsi al via.
Doblete!!!Asd
Paris-Nice e Tirreno.Rockeggio
SarriTheBest: Gerrans fenomeno, Sanremo prima corsa vera
E' un SarriTheBest euforico quello che festeggia la superba vittoria che l'australiano Simon Gerrans ha saputo meritatamente ottenere sul traguardo di Sanremo. "Quando le corse si cominciano a far serie - dichiara il TM SarriTheBest - si vede chi è davvero una squadra e chi no. Finora abbiam corso solo gare da sfigati, che infatti son state vinte sempre da sfigati. Alla Sanremo vince chi ha le palle, e noi ce l'abbiamo. Gerrans è stato bravissimo, abbiam sempre creduto in lui e pensiamo che possa vincere tutte le classiche delle Ardenne, l'Olimpiade e pure il Mondiale. E' un fenomeno. Bisogna fare anche i complimenti al valoroso avversario Cancellara e al suo TM eagleus, che hanno disputato un'ottima Sanremo e che son sicuro che sapranno rifarsi in futuro. Dal 3° in giù son tutti sfigati..."
"Sul recente scandalo punteggi - conclude SarriTheBest - non mi pronuncio: chissà quanti magheggi ci son dietro che ancora nessuno ha scoperto! O almeno, lo spero: perchè sennò sarebbe bene rimandare 'sta gente a far le elementari, visto che non è in grado nemmeno di far due addizioni. Inoltre sarebbe il caso di creare classifiche parallele, che tengano conto solo delle gare che valgono: vedere mischiate corsette come la Tirreno a veri monumenti come la Sanremo o il Fiandre, vinto anch'esso dai tagibo boys lo scorso anno, fa rabbrividire...".

gazzetta.it
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44