Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Daniel Felipe Martinez
#1
In arrivo
 
Rispondi
#2
20 anni compiuti ad aprile.

17esimo alla Milano - Torino, 13esimo alla Tre Valli, 24esimo all'Emilia e 11esimo al Pantani.

C'è ancora molto lavoro da fare, ma è sicuramente la cosa più interessante in casa Wilier.

Però mi pare che in salita abbia qualcosa in meno rispetto a Bernal ad oggi.
 
Rispondi
#3
Daniel Martínez aggredito in allenamento in Toscana, è in osservazione

Arriva dalla Toscana la notizia di un nuovo ed assurdo incidente sulle strade che vede coinvolti dei ciclisti: lo sfortunato protagonista è il colombiano Daniel Felipe Martínez che questa mattina è stato aggredito da un automobilista e che ora si trova in ospedale sotto osservazione. Il giovane corridore del Team EF Education First, che compirà 22 anni il prossimo 25 aprile, si stava allenando nei pressi di Pistoia assieme ai connazionali Julián Cardona, Miguel Eduardo Florez e Kristian Yustre quando il gruppetto ha rischiato di cadere proprio a causa di un’autovettura.

Dalle ricostruzioni, a questo punto Martínez avrebbe urlato qualcosa all’indirizzo del guidatore che sarebbe sceso di colpo dalla macchina malmenando brutalmente il corridore colombiano. Secondo quanto è stato possibile apprendere, Martínez non ricorderebbe nulla dell’accaduto ma non si sa se abbia riportato anche altre conseguenze fisiche.

cicloweb.it
 
Rispondi
#4
Frattura del polso e probabile forfait al Tour.
 
Rispondi
#5
Oggi sullo Zoncolan ha fatto una signora tappa. È vero che non ha lavorato poi tanto, ma si è accodato con una facilità disarmante a Buchmann e gli altri. Oggi era inferiore solo al suo capitano Bernal e Yates (ma nemmeno di tanto secondo me).

Finora stava facendo un buon Giro ma non credevo potesse fare così bene.
 
Rispondi
#6
[Immagine: 763?appId=93a17a8fd81db0de025c8abd1cca1279&quality=0.8]

Questa rimarrà la Foto con la F maiuscola di questo Giro 104.

Elogio a questo "gregario" colombiano, che oddio gregario mi viene pure il timore di offenderlo. Non so se è stato determinante come Rohan Dennis nella scorsa edizione ma veramente ha messo la strada in discesa a Bernal.

Tra le altre cose non ricordo un altro fare così bene il doppio ruolo gregario-uomo di classifica: ha dato tutto per il suo capitano, ma molte volte è stato abilissimo a riprendersi subito dallo sforzo e fare la sua gara.

Poi certo ricadiamo nel solito discorso perchè nel ciclismo di oggi uno così debba essere un gregario e perchè la INEOS si può permettere di concentrare tutto questo talento, ma questo post vuole essere solo un elogio per Dani sempre più maturo e sempre più forte.
 
Rispondi


[+] A 3 utenti piace il post di Hiko
#7
Non so quanto gli dia la ineos
E quanto da l ef da a carthy..
Però una parte del budget di daughters lo da il governo colombiano..uno sforzo lo poteva fare
 
Rispondi
#8
E se non cadeva nella tappa di Campiglio..
 
Rispondi
#9
non me lo aspettavo cosi forte come in questo Giro
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)