Non sei loggato o registrato. Effettua il login o la registrazione gratuita per accedere a tutte le funzionalità del forum e nascondere ogni forma di pubblicità...
Create an Account
x

Log in

Username:

Password:
 

or Register

  Password dimenticata?




Benvenuto, Visitatore
Devi registrarti prima di poter scrivere nel forum.

Nome utente
  

Password
  






Nel caso volessi aiutare la crescita del sito, è possibile effettuare - tramite "Paypal" - una piccola donazione cliccando sul seguente pulsante


spazio pubblicitario

 
  Tris di Marianne Vos, il Giro torna suo. Podio tutto Rabo Liv
Inviato da: BidoneJack - 13-07-2014 08:26 PM - Risposte (8)

Tris di Marianne Vos, il Giro torna suo. Podio tutto Rabo Liv con Ferrand-Prevot e Van Der Breggen
Quinto posto finale per Elisa Longo Borghini, Bronzini porta a casa una tappa.


Marianne Vos festeggia la sua terza vittoria al Giro - foto velofocus.com


Già dalla partenza di Caserta e considerate le premesse relativamente al risultato dell'Emakumeen Bira si era capito subito quale sarebbe stato il tema predominante di questo Giro Rosa, i due chilometri del prologo in notturna hanno visto il dominio totale della Rabo Liv con quattro corridori ai primi quattro posti, la prima maglia rosa l'ha vestita Annemiek Van Vleuten che ha battuto di 81/100 Marianne Vos, con Ferrand-Prevot e Van Der Breggen a seguire, un risultato che ad eccezione della vincitrice di giornata è stato premonitore di quello che si sarebbe rivelato il podio finale sul Ghisallo.

Un monopolio ......

Bookmark and Share  Leggi l'articolo completo

  Tour de France, Boom ad Arenberg: vince l'olandese, Nibali crea scompiglio tra i big. Si ritira Froome.
Inviato da: SarriTheBest - 09-07-2014 08:28 PM - Nessuna risposta

Tour de France, Boom ad Arenberg: vince l'olandese, Nibali crea scompiglio tra i big. Si ritira Froome.


Vincenzo Nibali e, alle spalle, Lars Boom: sono loro i protagonisti di giornata
© bettiniphoto/2014

L'olandese Lars Boom (Belkin Pro) si è aggiudicato l'attesissima tappa con arrivo ad Arenberg, storico tratto della Parigi-Roubaix, che riportava al Tour, dopo 5 anni di assenza, l'insidioso pavé franco-belga. Grande protagonista nel ciclocross (3 titoli mondiali vinti tra Juniores, Under 23 ed Elite), una volta passato su strada Boom si è fermato nel limbo delle eterne promesse: con questo successo, alla soglia dei 29 anni, può così provare a dare una svolta alla sua carriera.

Trovatosi nella morsa degli Astana, per la vittoria di Boom è stato decisivo l'ultimo settore di pave': Wallers, poco più di un chilometro e mezzo posto ai -6 dall'arrivo. Senza più......

Bookmark and Share  Leggi l'articolo completo

  Tour de France: continua l'egemonia di Marcel Kittel, tre vittorie su tre. Ma che brivido a Lille...
Inviato da: SarriTheBest - 08-07-2014 06:41 PM - Risposte (1)

Tour de France: continua l'egemonia di Marcel Kittel, tre vittorie su tre volate. Ma che brivido a Lille...


Marcel Kittel esulta sul podio di Lille: è il suo terzo successo al Tour 2014
© bettiniphoto/2014

Che sia Inghilterra o Francia, poco cambia: Marcel Kittel (Giant-Shimano) continua ad essere l'indiscusso dominatore delle volate al Tour de France. Tornati sul continente, anche in occasione dello sprint di Lille infatti il poderoso velocista tedesco è riuscito ad avere la meglio sui suoi rivali, facendo salire a tre (su tre volate) il numero dei successi ottenuti in questa edizione della Grand Boucle.

Stavolta però la sua vittoria non è stata agevole come nelle precedenti giornate. Già nei chilometri precedenti si era capito che sarebbe stata una volata particolare, visto che i treni dei velocisti hanno cominciato a prendere in mano la corsa ......

Bookmark and Share  Leggi l'articolo completo

  Tour de France, Sheffield incorona Vincenzo Nibali: lo Squalo addenta tappa e Maglia Gialla
Inviato da: SarriTheBest - 06-07-2014 07:35 PM - Nessuna risposta

Tour de France, Sheffield incorona Vincenzo Nibali: lo Squalo addenta tappa e Maglia Gialla.


Vincenzo Nibali in Maglia Gialla al termine della tappa di Sheffield
© bettiniphoto/2014

358 giorni dall'ultima vittoria, 1822 dall'ultima Maglia Gialla: in un colpo solo Vincenzo Nibali, con tanto di tricolore stampato sulla sua maglia dell'Astana, infrange questi due primati negativi e, nella tappa con arrivo a Sheffield, conquista il traguardo e, per appena 2 secondi, la sua prima Maglia Gialla in carriera. Se il successo di Trentin al Tour risaliva a poco meno di un anno fa, per rivedere un corridore italiano ai vertici della classifica generale bisogna riavvolgere il nastro di 5 anni, quando l'aretino Rinaldo Nocentini, grazie ad una fuga bidone, conquistò la maglia al termine della settima tappa che si concludeva ad Arcalis.

La York-Sheffield, come nelle previsioni, si è dimostrata una ta......

Bookmark and Share  Leggi l'articolo completo

  1979, il polemico Mondiale di Raas
Inviato da: Paruzzo - 06-07-2014 03:33 PM - Nessuna risposta

1979, il polemico Mondiale di Raas
Jan Raas corona una grande stagione con la criticata vittoria del Mondiale a Valkenburg, Saronni conquista il suo primo Giro d'Italia e Moser ed Hinault si dimostrano ancora i più forti, rispettivamente alla Roubaix e al Tour.

[Immagine: Raas_79_valkenburg.jpg]
Il podio del Mondiale 1979 - flandriacafe.com

Correva l'anno 1979, veniva trovato morto Sid Vicious, in Inghilterra Margaret Thatcher diventava la prima donna ad occupare la carica di primo ministro mentre in Italia Nilde Iotti diventava la prima donna ad essere eletta Presidente della Camera dei deputati, Saddam Hussein diventava presidente della repubblica in Iraq, Jody Scheckter vinceva il titolo mondiale piloti per la Ferrari, l'ultimo prima dell'era Schumacher, Pietro Mennea stabiliva il record del mondo nei 200 metri piani con il tempo di 19” 72 a Citta del Messico e Francis Ford Coppola girava "Apocalypse Now", straordinario film sulla guerra in Vietnam.
Contemporaneamente nel mondo del ciclismo, Francesco Moser vinceva nuovamente la Parigi-Roubaix mentre il suo riv......

Bookmark and Share  Leggi l'articolo completo

  Tour de France: Marcel Kittel è la prima Maglia Gialla anche nel 2014, caduta (e ritiro?) per Cavendish
Inviato da: SarriTheBest - 05-07-2014 07:26 PM - Nessuna risposta

Tour de France: Marcel Kittel è la prima Maglia Gialla anche nel 2014, caduta (e ritiro?) per Cavendish.


La gioia di Kittel sul traguardo di Harrogate: sua la prima Maglia Gialla
© bettiniphoto/2014

Probabilmente le isole portano fortuna a Marcel Kittel (Giant-Shimano): dopo aver conquistato la sua prima Maglia Gialla alla Grand Depart dalla Corsica nel 2013, quest'anno è riuscito a mettere a segno il bis ad Harrogate, città britannica sede di arrivo della prima tappa del Tour de France 2014. Nonostante fosse uno dei favoriti di giornata, una breve salita poteva mettere in dubbio la sua superiorità: ma una caduta ai -400 metri, che ha visto coinvolto il principale rivale Mark Cavendish (Omega Pharma), ha spianato la strada al velocista della Giant-Shimano.

Dopo uno svolgimento abbastanza lineare, caratterizzato solamente dalla conquista della Maglia a Pois da parte del tedesco [b]Jens V......

Bookmark and Share  Leggi l'articolo completo

  1978, esplode la rivalità Moser-Saronni
Inviato da: Paruzzo - 30-06-2014 04:52 PM - Nessuna risposta

1978, esplode la rivalità Moser-Saronni
Francesco Moser e Beppe Saronni cominciano a lottare e a dividere l'Italia, mentre dopo la Liegi del 1977 Hinault coglie successi importantissimi anche nelle grandi corse a tappe.

[Immagine: 2_0063953_1_thumb2.jpg]
Francesco Moser e Giuseppe Saronni - bettiniphoto.net

Correva l'anno 1978, Aldo Moro veniva assassinato dalle Brigate Rosse e nello stesso giorno in cui veniva ritrovato il suo corpo veniva ucciso dalla Mafia il giovane Peppino Impastato, Papa Paolo VI moriva e poco più di un mese dopo la stessa sorte capitava al suo successore Giovanni Paolo I e veniva quindi eletto Papa Giovanni Paolo II, veniva approvata la Legge Basaglia e l'Argentina di Passarella vinceva il suo primo campionato del mondo di calcio.
Contemporaneamente nel mondo del ciclismo, alla Tirreno-Adriatico ma soprattutto al Mondiale iniziava la rivalità tra Moser e Saronni, nell'anno in cui il trentino vinceva la sua prima Parigi-Roubaix, mentre i Grandi Giri conoscevano un nuovo dominatore, Bernard Hinault.

[b]
L'inizio di stagione
[/b......

Bookmark and Share  Leggi l'articolo completo

  Melinda 2014: Scarponi spiana la strada, Vincenzo Nibali si veste di tricolore. Battuto l'ottimo Formolo
Inviato da: SarriTheBest - 28-06-2014 06:40 PM - Nessuna risposta

Trofeo Melinda: Scarponi spiana la strada, Vincenzo Nibali si veste di tricolore. Battuto l'ottimo Davide Formolo, terzo Rabottini.

[Immagine: 2_0179515_1_thumb2.jpg]
L'esultanza di Vincenzo Nibali: è il nuovo campione italiano
© BettiniPhoto/Roberto Bettini 2014

Sulle strade del Trofeo Melinda quest'oggi Vincenzo Nibali si è laureato nuovo campione italiano su strada per le prove in linea, battendo in una volata a due il giovanissimo scalatore Davide Formolo (Cannondale Pro). Per il siciliano dell'Astana si tratta della prima maglia tricolore tra i professionisti, che va a sbloccare un digiuno di vittorie lungo oramai più di un anno: ultimo successo era datato 25 maggio 2013, giorno del tappone delle Tre Cime di Lavaredo che consacrò il suo Giro d'Italia. E con questa maglia si presenterà al via, tra sette giorni, del Tour de France, pronto a sfidare due mostri come Chris Froome e Alberto Contador.

La conduzione della corsa dell'Astana è stata impeccabile in ogni sua fase: prima nel controllare la fuga della mattina, composta da Testi (Andro......

Bookmark and Share  Leggi l'articolo completo

  Giro del Delfinato, una finestra sul Tour 2014: il primo scontro tra Froome, Contador e Nibali
Inviato da: SarriTheBest - 07-06-2014 05:14 PM - Risposte (1)

Giro del Delfinato, una finestra sul Tour de France 2014: il primo scontro tra Froome, Contador e Nibali.

Vincenzo Nibali tra Froome e Contador
Vincenzo Nibali tra Froome e Contador: la sfida che caratterizzerà l'estate 2014 - © bettiniphoto

A meno di trenta giorni dalla partenza britannica del Tour de France, si accingono a sfidarsi sulle strade del Giro del Delfinato quelli che saranno i tre grandi protagonisti della Grand Boucle: Chris Froome, il vincitore dello scorso anno, Alberto Contador, tre edizioni in palmares, e Vincenzo Nibali, podio nel 2012 e grande speranza del ciclismo italiano. Un po' come nel calcio si organizzano i tornei amichevoli estivi tra Milan, Juve e Inter, prima che le grandi si scornino in Serie A. Solo che qui non si scherza: i tre, seppur con i limiti di una preparazione che li dovrà vedere protagonisti a luglio, non tireranno indiet......

Bookmark and Share  Leggi l'articolo completo

  Presentato a Milano il percorso del Giro Rosa 2014
Inviato da: BidoneJack - 06-06-2014 02:19 AM - Nessuna risposta

Presentato il Giro Rosa, dieci giornate spettacolari dal prologo della Reggia di Caserta al finale sulla Madonna del Ghisallo

Elisa Longo Borghini e Marianne Vos con patron Rivolta
Elisa Longo Borghini e Marianne Vos con patron Rivolta
tratta da facebook.com/Giro-Rosa-Cycling-Race

È stato presentato a Milano il percorso della venticinquesima edizione del Giro d'Italia Internazionale Femminile, da un anno a questa parte meglio noto come Giro Rosa. Un percorso vario, caratterizzato da tre tappe di montagna di cui due con arrivo in salita e l'assenza di cronometro ad eccezione del prologo di apertura.

Si parte venerdì 4 luglio e saranno otto le regioni toccate, a fare la parte del leone è la Campania che dopo il suggestivo prologo in notturna di Caserta nello splendido scenario della Reggia Vanvitelliana ospiterà la corsa rosa nelle prime due frazioni rispettivamente a Santa Maria a Vico con una tappa in circuito che presenta uno strappetto insidioso c......

Bookmark and Share  Leggi l'articolo completo

Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica perchè viene aggiornato senza alcuna periodicita’ fissa. Non può considerarsi quindi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. I materiali presenti all'interno del sito possono essere riutilizzati previa autorizzazione dell'amministratore del sito e dell'autore e citando sempre e comunque la fonte di provenienza (cioè www.ilnuovociclismo.com).

Per qualsiasi problema o chiarimento rivolgersi all’amministratore del sito, scrivendo una mail all'indirizzo info@ilnuovociclismo.com.

 
Ricerca forum

(Ricerca avanzata)

Menu'

Archivio Articoli

Accedi al Forum
Ultime Notizie
Il Ciclomercato

Il Calendario
World Tour
Giro d'Italia
Tour de France
Vuelta a España

I Corridori
Le Squadre

Il Ciclismo in TV

Giochi sul Ciclismo


Follow Us

Facebook  Twitter  RSS




Utenti online
Al momento ci sono 29 utenti online.
» 4 utente(i) | 25 visitatore(i)
Des, Gerro, Hiko, pgatzeni


spazio pubblicitario

eXTReMe Tracker
Contattaci   Il Nuovo Ciclismo   Torna all'inizio della pagina   Torna al contenuto   Modalità archivio   RSS Syndication