Create an Account
x

Log in

Username:

Password:
 

or Register

  Password dimenticata?




Benvenuto, Visitatore
Devi registrarti prima di poter scrivere nel forum.

Nome utente
  

Password
  






Nel caso volessi aiutare la crescita del sito, è possibile effettuare - tramite "Paypal" - una piccola donazione cliccando sul seguente pulsante



 
  Parigi-Roubaix, Terpstra corona il gioco degli OPQS. Cancellara ancora sul podio.
Inviato da: SarriTheBest - 13-04-2014 05:56 PM - Nessuna risposta

Parigi-Roubaix, Terpstra corona il gioco degli OPQS. Cancellara ancora sul podio.

[Immagine: 2_0171615_1_thumb2.jpg]
L'esultanza di Terpstra sul traguardo del velodromo di Roubaix
© Bettiniphoto

Un solo nome, ma nove vincitori. Se sul podio e negli annali rimarrà il nome di Niki Terpstra, nella cronaca non si può non esaltare la giornata perfetta degli uomini di Lefevere, veri specialisti delle corse del nord. Da gregari "puri" come Maes e Van Keirsbulck, a vice capitani come Stybar fino all'idolo Tom Boonen: tutti ingranaggi di un gioco di squadra organizzato dalla Omega Pharma-Quick Step e riuscito perfettamente, grazie all'acuto, ai meno 6 chilometri dal traguardo, dall'olandese Niki Terpstra. Corridore che piano piano (è dal 2011 alla Quick Step) si è guadagnato la piena fiducia del manager Lefevere, arriva per la prima volta, alla soglia dei 30 anni, sul gradino più alto del podio di una classica monumento. E lo fa dalla porta principale: non si prende quello di una classica qualunque, bensì quello della Regina delle Classiche.

La prima freccia......

Bookmark and Share  Leggi l'articolo completo

  Giro delle Fiandre, Fabian Cancellara mette a segno la tripletta
Inviato da: SarriTheBest - 06-04-2014 05:56 PM - Nessuna risposta

Giro delle Fiandre, Fabian Cancellara mette a segno la tripletta


La gioia di Cancellara sul traguardo di Oudenaarde
Photo: © Fotoreporter Sirotti

Dopo il successo dello scorso anno, Fabian Cancellara non si fa mancare il bis: è lo svizzero della Trek Factory Racing infatti a conquistare la 98a edizione del Giro delle Fiandre, dominando una volata a quattro che lo ha visto sopraffare i belgi Greg Van Avermaet (BMC) e Sep Vanmarcke (Belkin). Per Fabian si tratta del terzo successo alla Ronde, che lo porta "ufficialmente" nella storia di una delle cinque classiche monumento: con questo successo infatti raggiunge i plurivincitori Achiel Buysse, Fiorenzo Magni, Eric Leman, Johan Museeuw e Tom Boonen, tutti a quota tre Fiandre nel palmarès.

Due sono state le fasi decisive che si sono snodate lungo questo Giro delle Fiandre. La prima quando il forte passista Stijn Vandenbergh, compagno di squad......

Bookmark and Share  Leggi l'articolo completo

  1975, le imprese di Bertoglio e Thevenet
Inviato da: Paruzzo - 04-04-2014 12:41 PM - Risposte (4)

1975, le imprese di Bertoglio e Thevenet
Il dominio di Merckx nei GT si è concluso, anche se nelle classiche continua a vincere, e Bertoglio riporta in Italia la maglia rosa al termine di un fantastico duello con lo spagnolo Galdos. Stessa musica anche in Francia, in cui è Thevenet che fa gioire un'intera nazione vincendo la corsa più importante.

[Immagine: Galdos-vince-Bertoglio-esulta-il-Giro-e%CC%80-suo.jpg]
Bertoglio esulta sullo Stelvio, ha vinto il Giro 1975 - gazzetta.it

Correva l'anno 1975, a Londra nascevano due gruppi musicali importanti come gli Iron Maiden e i Sex Pistols, in Italia la maggiore età veniva abbassata da 21 a 18 anni, Bill Gates fondava la Microsoft, le truppe americane abbandonavano Saigon e moriva il dittatore spagnolo Francisco Franco.
Contemporaneamente nel mondo del ciclismo i belgi, con Merckx in testa, spadroneggiavano nelle classiche, al Giro Bertoglio firmava la sua vittoria più bella, il "Cannibale" veniva per la prima volta battuto al Tour de France e Francesco Moser continuava la sua crescita che lo porterà ......

Bookmark and Share  Leggi l'articolo completo

  1974, la tripletta del Cannibale
Inviato da: Paruzzo - 31-03-2014 03:13 PM - Risposte (5)

1974, la tripletta del Cannibale
Dopo una prima parte di stagione con diversi piazzamenti ma poche vittorie, Eddy Merckx compie un'impresa mai riuscita a nessun altro, vincendo in successione Giro, Tour e Mondiale mentre Gimondi e De Vlaeminck continuano a raccogliere successi e Poulidor si dimostra, a 38 anni, ancora capace di lottare.

[Immagine: merckx_winning.jpg]
Eddy Merckx vince il Mondiale 1974 - flandriacafe.com


Correva l'anno 1974, negli USA debuttava la serie tv "Happy Days" e si dimetteva il presidente Nixon, Grenada otteneva l'indipendenza dal Regno Unito, in Italia il referendum sul divorzio manteneva in vigore la legge Fortuna-Baslini e la Lazio vinceva il primo scudetto della sua storia.
Contemporaneamente nel mondo del ciclismo continuava a collezionare successi Eddy Merckx, a secco di classiche monumento ma capace di compiere l'impresa di conquistare Giro d'Italia, Tour de France e Campionato del Mondo.

L'inizio di stagione
Nel 1974 si corre la prima edizione del Tour Méditerranéen, vinta dal fra......

Bookmark and Share  Leggi l'articolo completo

  Gent-Wevelgem, volatona vincente di John Degenkolb. Podio per Demare e Sagan.
Inviato da: SarriTheBest - 30-03-2014 05:52 PM - Nessuna risposta

Gent-Wevelgem, volatona vincente di John Degenkolb. Podio per Demare e Sagan.


John Degenkolb festeggia sul podio della Gent-Wevelgem
Photo: © AFP

L'apertura "ufficiale" della settimana santa della settimana santa del ciclismo ha visto come protagonista il tedesco John Degenkolb, che con una imperiosa volata si è aggiudicato la 76a edizione della Gent-Wevelgem battendo il francese Arnaud Demare e Peter Sagan, vincitore della passata edizione. Per il giovane velocista della Giant-Shimano si tratta della quinta affermazione stagionale, e probabilmente anche del trionfo più importante conquistato finora in carriera; non bisogna dimenticare però che Degenkolb, nonostante i soli 25 anni, ha già accumulato cinque vittorie di tappa alla Vuelta ed una al Giro, oltre ad una Parigi-Tours, due podi iridati tra gli under 23 e tanti altri successi di secondo piano sparsi un po' in tutta Europa.

Una Gent-Wevelgem poco frizzant......

Bookmark and Share  Leggi l'articolo completo

  Peter Sagan e la maledizione della Milano - Sanremo
Inviato da: lordkelvin - 24-03-2014 04:05 PM - Risposte (8)

Peter Sagan e la maledizione della Milano - Sanremo


Sagan, Ciolek e Chavanel alla Sanremo 2013 © APP

È il mattino del 19 marzo 2011. A Milano, in via della Chiesa Rossa, Peter Sagan sta attaccando alla divisa il suo primo dorsale della Milano - Sanremo. Il numero è il 142, correrà come seconda punta, dietro al capitano Vincenzo Nibali. Peter sa che è li per fare esperienza, per scoprire la Classicissima.
Già sulle Manie ci fu selezione, con la maggior parte dei velocisti staccati a 90 km dall'arrivo. La Cipressa e il Poggio furono quindi terreno per gli attacanti, ai quali resistette Matthew Goss, poi trionfante sul lungomare ligure. Il giovane slovacco invece non riesce a rimanere con i migliori, e arriva staccato di 30" secondi, concludendo in 17esima posizione. In cuor suo capisce che ad alzare al cielo le mani sul Lungomare Italo Calvino potrebbe essere lui in futuro.

L'anno successivo stessa squadra, stesso copione. Sagan però è maturato, ed ha iniziato a dimostrare a s......

Bookmark and Share  Leggi l'articolo completo

  Milano-Sanremo, il pagellone dell'edizione 2014
Inviato da: SarriTheBest - 23-03-2014 11:24 PM - Risposte (9)

Milano-Sanremo, il pagellone dell'edizione 2014

Le pagelle della Sanremo, i voti ai corridori. Promossi e bocciati. Da sinistra, lo svizzero Fabian Cancellara, il norvegese Alexandre Kristoff e il britannico Ben Swift festeggiano sul podio della Milano-Sanremo. Photo Roberto Bettini - bettiniphoto.net copyright 2014
Da sinistra, Fabian Cancellara, Alexandre Kristoff e Ben Swift festeggiano sul podio della Sanremo
photo Roberto Bettini - bettiniphoto.net ©2014

A poche ore dal termine della 105esima edizione della Milano-Sanremo, conclusasi con l'imperiosa volata del norvegese Alexander Kristoff (Katusha), diamo i voti ai corridori e alle squadre che quest'oggi sono stati protagonisti, nel ben......

Bookmark and Share  Leggi l'articolo completo

  Milano-Sanremo, stavolta la vittoria a sorpresa è di Alexander Kristoff
Inviato da: SarriTheBest - 23-03-2014 07:04 PM - Nessuna risposta

Milano-Sanremo, stavolta la vittoria a sorpresa è di Alexander Kristoff

[Immagine: 2_0169689_1_thumb2.jpg]
L'esultanza di Kristoff sul Lungomare Calvino - © BettiniPhoto

E' di Alexander Kristoff (Katusha) il sigillo numero 105 della Milano-Sanremo, il primo di un corridore di nazionalità norvegese. Norvegia che prima o poi doveva sbloccarsi, visto che negli ultimi anni ha sfornato velocisti di grande classe come Hushovd e Boasson Hagen; in pochi però pensavano che Kristoff fosse già pronto a tanta gloria, in una corsa che si conferma così terreno fertile per gli outsider. Già l'anno scorso aveva dimostrato un buon feeling con queste strade e con le basse temperatura (sai che sorpresa!), conquistando la volatina per l'ottavo posto, ma da qui ad immaginarlo a braccia alzate al traguardo ce ne passa. Ancora una volta battuto Fabian Cancellara (Trek Factory Cycling), sul podio per la quarta volta nelle ultime quattro edizioni (tre 2° posti e un 3°) e un altro outsider come il britannico Ben Swift (Sky).

Lunghissima come sempre la Sanremo, al lim......

Bookmark and Share  Leggi l'articolo completo

  Milano-Sanremo, i favoriti dell'edizione 2014 della Classicissima
Inviato da: SarriTheBest - 21-03-2014 07:35 PM - Risposte (6)

Milano-Sanremo, i favoriti dell'edizione 2014 della Classicissima

Immagine della partenza milanese della Milano-Sanremo -foto © Roberto Bettini/Bettiniphoto.com
I corridori si preparano al via da Milano per la Classicissima 2014
foto © Roberto Bettini/Bettiniphoto.com

Una Sanremo rivoluzionaria che ben presto ritorna quasi sul classico, con la (solita) assenza dell'arrivo in Via Roma. Se gli organizzatori, fino a pochi mesi fa, annunciavano entusiasti un nuovo finale insidiosissimo, con l'inserimento della salita della Pompeiana tra Cipressa e Poggio, adesso dobbiamo fare i conti con tutto un altro percorso: eliminata proprio la Pompeiana per problemi meteorologici, tolte pure Le Manie, non restano che i soliti Turchino - l'anno scorso saltato a causa della neve -, Capo Berta e appunto Cipressa e Poggio. Dal poter essere molto selettiva, la Classicissima di Primavera torna così ad essere a totale appannaggio, almeno sulla carta......

Bookmark and Share  Leggi l'articolo completo

  Omloop Het Nieuwsblad, acuto di Ian Stannard
Inviato da: SarriTheBest - 01-03-2014 06:26 PM - Risposte (1)

Omloop Het Nieuwsblad, acuto di Ian Stannard


La volata tra Stannard e Van Avermaet - Cyclingnews, Photo credit © AFP

Il britannico Ian Stannard, portacolori del Team Sky, pone la prima pietra sulla stagione delle corse del nord, conquistando la 69° Omloop Het Nieuwsblad (una volta conosciuta come Het Volk) battendo in una volata a due il belga Greg Van Avermaet (BMC Racing Team). Per Stannard, che già in Qatar aveva palesato una buona condizione con il 4° posto nella Generale, si tratta del miglior risultato ottenuto in carriera nelle corse del pavé: nel suo palmarès infatti figuravano finora un 9° nella Dwars door Vlaanderen dello scorso anno ed un 3° nella Kuurne-Brussel-Kuurne del 2010.

Un'edizione molto dura, funestata da freddo, pioggia e vento, che ha reso ancor più impervi i quasi 200 km di percorso caratterizzati da 10 muri (tra cui il famosissimo Grammont) e 8 tratti in pavé.

La corsa è stata per buona parte animata dalla fuga di otto corridori: Cyril Lemoine (Cofidis), Frederik Veuch......

Bookmark and Share  Leggi l'articolo completo

Questo sito web non rappresenta una testata giornalistica perchè viene aggiornato senza alcuna periodicita’ fissa. Non può considerarsi quindi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. I materiali presenti all'interno del sito possono essere riutilizzati previa autorizzazione dell'amministratore del sito e dell'autore e citando sempre e comunque la fonte di provenienza (cioè www.ilnuovociclismo.com).

Per qualsiasi problema o chiarimento rivolgersi all’amministratore del sito, scrivendo una mail all'indirizzo info@ilnuovociclismo.com.

 
Ricerca forum

(Ricerca avanzata)

Menu'

Archivio Articoli

Accedi al Forum
Ultime Notizie
Il Ciclomercato

Il Calendario
World Tour
Giro d'Italia
Tour de France
Vuelta a España

I Corridori
Le Squadre

Il Ciclismo in TV

Giochi sul Ciclismo


Follow Us

Facebook  Twitter  RSS




Utenti online
Al momento ci sono 37 utenti online.
» 7 utente(i) | 30 visitatore(i)
And-L, BidoneJack, Danilo, Hiko, lordkelvin, luciox98, Pagliarini


eXTReMe Tracker
Contattaci   Il Nuovo Ciclismo   Torna all'inizio della pagina   Torna al contenuto   Modalità archivio   RSS Syndication