Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Giro del Trentino 2013
#1
16-19 aprile 2013
37a Giro del Trentino


  • Le tappe:

    16 Aprile, 1^ tappa (a): Lienz-Lienz, km 128,5 - Risultati



    16 Aprile, 1^ tappa (b): Lienz, km 14,1
 (Cronosquadre) - Risultati



    17 Aprile, 2^ tappa: Sillian-Vetriolo Terme, km 224,8
 - Risultati



    18 Aprile, 3^ tappa: Pergine Valsugana-Condino (Valle del Chiese), km 176,1
 - Risultati



    19 Aprile, 4^ tappa: Arco-Sega di Ala, km 166,8
 - Risultati






  • I partecipanti:

    AG2R LA MONDIALE
    1. POZZOVIVO Domenico
    2. BELLETTI Manuel
    3. BERARD Julien
    4. BONNAFOND Guillaume
    5. BOUET Maxime
    6. DOMONT Axel
    7. DUPONT Hubert
    8. GASTAUER Ben

    ASTANA PRO TEAM
    11. NIBALI Vincenzo
    12. TIRALONGO Paolo
    13. ARU Fabio
    14. VANOTTI Alessandro
    15. AGNOLI Valerio
    16. ZEITS Andrey
    17. SILIN Egor
    18. KESSIAKOFF Fredrik Carl Wilhelm

    BMC RACING TEAM
    21. EVANS Cadel
    22. BLYTHE Adam
    23. EIJSSEN Yannick
    24. KOHLER Martin
    25. PINOTTI Marco
    26. SANTAROMITA Ivan
    27. WARBASSE Lawrence
    28. LANDER Sebastian

    CANNONDALE PRO CYCLING
    31. BASSO Ivan
    32. CANUTI Federico
    33. DALL'ANTONIA Tiziano
    34. MASUDA Nariyuki
    35. SAGAN Juraj
    36. SALERNO Cristiano
    37. SARMIENTO TUNARROSA Cayetano José
    38. WURF Cameron

    LAMPRE - MERIDA
    41. SCARPONI Michele
    42. BONO Matteo
    43. FAVILLI Elia
    44. DURASEK Kristijan
    45. NIEMIEC Przemyslaw
    46. SERPA SERPA Jose Rodolfo
    47. STORTONI Simone
    48. VIGANO Davide

    SKY PROCYCLING
    51. WIGGINS Bradley
    52. CATALDO Dario
    53. DOMBROWSKI Joseph Lloyd
    54. KENNAUGH Peter
    55. KNEES Christian
    56. PATE Danny
    57. SIUTSOU Kanstantsin
    58. ZANDIO ECHAIDE Xabier

    TEAM EUROPCAR
    61. ARASHIRO Yukiya
    62. BERHANE Natnael
    63. CHARTEAU Anthony
    64. GAUTIER Cyril
    65. KERN Christophe
    66. MALACARNE Davide
    67. ROLLAND Pierre
    68. VEILLEUX David

    ANDRONI GIOCATTOLI
    71. PELLIZOTTI Franco
    72. SELLA Emanuele
    73. FELLINE Fabio
    74. CHIARINI Riccardo
    75. REDA Francesco
    76. OCHOA Carlos Jose
    77. RODRIGUEZ Jackson
    78. RUBIANO CHAVEZ Miguel Angel

    BARDIANI VALVOLE - CSF INOX
    81. BATTAGLIN Enrico
    82. PIRAZZI Stefano
    83. LOCATELLI Stefano
    84. PAGANI Angelo
    85. DE ISEO Donato
    86. ZARDINI Edoardo
    87. BONGIORNO Francesco Manuel
    88. DI CORRADO Andrea

    COLOMBIA
    91. ATAPUMA HURTADO Darwin
    92. ARANGO CARVAJAL Juan Esteban
    93. CAMACHO BERNAL Julio Alexis
    94. PANTANO Jarlinson
    95. QUINTERO Carlos Julian
    96. QUINTERO ARTUNDUAGA Duber Armando
    97. RODRIGUEZ GALINDO Michael
    98. SUAREZ SUAREZ Juan Pablo

    VINI FANTINI - SELLE ITALIA
    101. FAILLI Francesco
    102. GARZELLI Stefano
    103. MAZZANTI Luca
    104. MONSALVE Jonathan
    105. RABOTTINI Matteo
    106. TABORRE Fabio
    107. PRONI Alessandro
    108. MILETTA Luigi

    CAJA RURAL - SEGUROS RGA
    111. FERNANDEZ Ruben
    112. GOMEZ Yelko
    113. TXURRUKA Amets
    114. MOYANO Enzo
    115. GARCIA Marcos
    116. PIEDRA PEREZ Antonio
    117. CARDOSO Andre Fernando S.Martins
    118. FRAILE MATARRANZA Omar

    CCC POLSAT POLKOWICE
    121. REBELLIN Davide
    122. RUTKIEWICZ Marek
    123. MORAJKO Jacek
    124. TACIAK Mateusz
    125. MATYSIAK Bartlomiej
    126. KIENDYS Tomasz
    127. CHARUCKI Pawel
    128. HONKISZ Adrian

    CHAMPION SYSTEM PRO CYCLING TEAM
    131. BEYER Chad
    132. BUTLER Chris
    133. GAZVODA Gregor
    134. JIANG Kun
    135. JIAO Pengda
    136. LEWIS Craig
    137. NISHIZONO Ryota
    138. XU Gang

    MTN - QHUBEKA
    141. NIYONSHUTI Adrien
    142. VAN NIEKERK Dennis
    143. JANSE VAN RENSBURG Jacques
    144. VAN ZYL Johann
    145. MEINTJES Louis
    146. RUSSOM Meron
    147. PARDILLA BELLON Sergio
    148. GRMAY Tsgabu Gebremaryam

    TEAM NETAPP - ENDURA
    151. BARTA Jan
    152. HUZARSKI Bartosz
    153. KONIG Leopold
    154. MATZKA Ralf
    155. DEMPSTER Zakkari
    156. MCEVOY Jonathan
    157. SCHWARZMANN Michael
    158. ROWSELL Erick

    RUSVELO
    161. FIRSANOV Sergey
    162. OVECHKIN Artem
    163. MIRONOV Alexander
    164. KLIMOV Sergey
    165. ZAKARIN Ilnur
    166. BOEV Igor
    167. POMOSHNIKOV Sergei
    168. TATARINOV Gennady

    CERAMICA FLAMINIA - FONDRIEST
    171. FEDI Andrea
    172. FEDI Matteo
    173. ROVNY Ivan
    174. SQUIRE Robbie
    175. GORODNICHEV Ilya
    176. MANFREDI Andrea
    177. BAGGIO Filippo
    178. MUCELLI Davide



  • Sito web della corsa: www.girodeltrentino.com
 
Rispondi
#2
Il Giro del Trentino partirà dall'Austria
Il 37° Giro del Trentino, uno dei più attesi appuntamenti del calendario ciclistico internazionale, è già in cantiere. L'edizione 2013 si riproporrà nelle consuete date (16-19 aprile), a cavallo tra Amstel Gold Race e Liegi-Bastogne-Liegi, come probante test prima di un Giro d'Italia che sulle Dolomiti promette giornate di grande intensità.
Gli organizzatori del Giro del Trentino, sull'onda dello strepitoso successo del 2012, con le spettacolari giornate di Punta Veleno e Passo Pordoi, hanno già definito il proprio progetto tecnico: "Sarà una corsa dura ma ancora più completa e piena di opportunità".
La conferma arriva dal primo tassello del percorso: il Giro del Trentino 2013 parte dall'Austria, da Lienz, che dopo la giornata di vigilia sarà teatro di un'intensa prima tappa con due frazioni, al mattino una breve semitappa in linea per le ruote veloci, al pomeriggio la cronosquadre di 15 km. Il giorno successivo ancora partenza dall'Austria per rientrare in Trentino dove si concluderanno le altre tre tappe.
E' la settima volta che il Giro del Trentino sconfina in Austria (le precedenti: 1996-1997-1999-2000-2002 e 2009) e la terza in cui il via di questa prestigiosa gara a tappe "hors categorie" avviene oltre confine. "Con l'Austria, e in particolare con i nostri amici di Lienz c'è sempre stato un feeling particolare - ha spiegato Lina Ioppi, vicepresidente del GS Alto Garda - da mesi lavoravamo a questa idea insieme al presidente Franz Theurl e ad Astrid Trojer-Pirke, il suo insostituibile braccio destro. Siamo davvero felici che il progetto sia andato in porto".
Il 37° Giro del Trentino punta quest'anno ad un ulteriore salto di qualità dal punto di vista della già eccellente partecipazione con il coinvolgimento di altre formazioni internazionali World Tour.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#3
Giro del Trentino, al via ci sarà anche il Team Sky
Un piccolo primato, il Team Sky lo ha fatto segnare: pubblicando sul proprio sito il calendario delle gare che disputerà in questa stagione, il team britannico è il primo ad ufficializzare la propria partecipazione al Giro del Trentino. Una “chicca" di valore assoluto per la corsa trentina che, anno dopo anno, vede crescere così il proprio valore.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#4
La seconda tappa del Giro del Trentino arriverà a Vetriolo Terme
 
Rispondi
#5
L'anno scorso Punta Veleno, quest'anno Vetriolo Terme, per l'anno prossimo si sta pensando a un prologo a casa di Socrate... Sisi
 
Rispondi
#6
Giro del Trentino 2013, nuova salita in programma: Sega di Ala

Dopo Punta Veleno lo scorso anno, il Giro del Trentino scova un altro arrivo inedito: Sega di Ala. Sarà proprio in questa localita, posta in prossimità della Malga Riondera che si avrà il primo vero arrivo in quota della corsa, al termine di una salita di 11,5 chilometri con una pendenza media del 9,22%.
"Con i suoi 21 tornanti - descrivono gli organizzatori del GS Alto Garda - la salita di Sega (dislivello 1069 metri, pendenza media 9,22 %) inizia in frazione Sdruzzinà nel comune di Ala a quota 160 metri, sulla sponda sinistra del fiume Adige. La salita per i primi 6 km ha una pendenza media del 10% con tratti al 14-16%. Una serie di tornanti porterà i corridori oltre quota 800 metri dove, superata una galleria, la strada diventa pianeggiante per circa 500 metri, all’altezza del settimo chilometro della salita. Da qui iniziano i 3 km più impegnativi, dove la pendenza media si aggira attorno all’11,5 con punte fino al 20%. Terminato il tratto più aspro, la strada sale più dolcemente per ulteriori 3 km, fino al traguardo piazzato su un rettilineo in lieve pendenza".
Nella stessa tappa, sarà presente un'altra salita, da Chizzola di Ala a Brentonico, passando da Saccone e Prada, nella cui discesa i corridori affronteranno 12,5 dei chilometri in programma per la cronoscalata Mori - Polsa, una delle tappe clou del prossimo Giro d'Italia.

spaziociclismo.it
 
Rispondi
#7
In realtà quella con Sega di Ala non sarà il primo arrivo in salita, ma la tappa finale del Giro del Trentino. Il primo arrivo in salita sarà Vetriolo Terme.
 
Rispondi
#8
Presentazione salita Sega di Ala, Giro del Trentino
Presentazione di Sega di Ala, ultima e decisiva salita del 37° Giro del Trentino (16-19 Aprile 2013)



 
Rispondi
#9
La CCC Polsat torna al Giro del Trentino
 con un “mix” di gioventù ed esperienza
Il Giro del Trentino 2013 (16-19 aprile) ritrova la CCC Polsat Polkowice guidata da Gabriele Missaglia

Dopo un anno di assenza, il Giro del Trentino 2013 (16-19 aprile) ritrova la CCC Polsat Polkowice, la prima compagine polacca ad aver partecipato a una grande corsa a tappe, il Giro d’Italia 2003. Costituitasi l’anno precedente, la formazione polacca ha stagione diopo stagione puntato prevalentemente su atleti autoctoni che hanno però spesso beneficiato ell’apporto di un esperto leader straniero dal passato vincente come dimostrano gli esempi di Pavel Tonkov e quest’anno di Davide Rebellin, ultimo acquisto in ordine temporale del GM Krzysztof Korsak.

Oltre a Rebellin, la colonia italiana della CCC Polsat comprende anche Gabriele Missaglia, ex ciclista professionista che ricopre il ruolo di Direttore Sportivo. Forte dell’esperienza maturata da corridore, il milanese lavora per portare al successo Jaroslaw Marycz, Jacek Morajko e Mateusz Taciak, i talenti più lucenti del team. “Il nostro asso nella manica è Rebellin ma i vari Marycz, Rutkiewicz, Morajko e lo stesso Taciak non sono da meno – ha spiegato Missaglia – Il compito in qualità di Direttore Sportivo è far crescere questi ragazzi in campo internazionale aiutandoli con la mia esperienza di 14 anni da corridore professionista”. 
Proprio Taciak, forte di una discreta tenuta in salita, sembra avere le carte in regola per ottenere buoni risultati proprio al Giro del Trentino, dopo una stagione opaca, e tornare al livello di competitività mostrato due anni or sono. “Il nostro obiettivo come team è ben figurare al Giro del Trentino – ha proseguito Missaglia – arriviamo a questo appuntamento con tanta voglia di far bene e metterci in evidenza, pur coscienti che si tratta di una gara difficile, dura e di primissimo livello sia come percorso che per il livello dei partecipanti”.

L’appuntamento in Trentino ha quest’anno una valenza particolare considerando che anche il Tour de Pologne, importante appuntamento dell’estate ciclistica, scatterà quest’anno da da Rovereto il 27 luglio disputando in territorio trentino le prime due tappe, entrambe molto impegnative.

Tra il Trentino e la Polonia, nonostante la distanza geografica, da tempo esiste un forte legame: la Polonia infatti rappresenta per il Trentino un mercato strategico del turismo invernale, e la crescita della Polonia sul piano economico ha propiziato anche sinergie in campo sportivo.

Korsak e i suoi ragazzi sono pronti e le strade trentine sono il giusto banco di prova per testareil valore del team polacco. La sfida ai giganti della corsa, Sir Bradley Wiggins su tutti, è stimolante, ma può dare alla CCC Polsat un colpo d’ala per affermarsi a livello internazionale.

comunicato stampa - .girodeltrentino.com
 
Rispondi
#10
Wiggins vs. Nibali al Giro del Trentino: spettacolo in TV con 6 ore di diretta
Per il secondo anno di fila, RaiSport coprirà in diretta l'evento per un'ora e mezzo al giorno. Il Giro partirà da Lienz (Austria) il 16 aprile

E’ il duello annunciato del prossimo Giro d’Italia: Bradley Wiggins, trionfatore dell’ultimo Tour de France, contro Vincenzo Nibali, anche lui sul podio del Tour 2012 (terzo) e dichiaratamente aspirante alla maglia rosa. Ma Wiggins vs. Nibali sarà anche, quindici giorni prima del Giro d’Italia, l’affascinante tema del 37° Giro del Trentino che dal 16 al 19 aprile promette spettacolo su un percorso severo come tradizione vuole.

Ovviamente RaiSport non mancherà l’appuntamento, e per il secondo anno consecutivo la corsa sarà teletrasmessa in diretta per sei ore complessive, un’ora e mezzo al giorno. “A parte la vicinanza con il Giro d’Italia – spiega Auro Bulbarelli, vicedirettore di RaiSport e responsabile del ciclismo – il Giro del Trentino è una corsa dal fascino particolare, che regala sempre momenti esaltanti sulle grandi vette dolomitiche ma spesso anche su salite sconosciute e proprio per questo ancora più intriganti”.

Quest’anno il Giro del Trentino non si smentisce con una serie di novità, cominciando dalla giornata inaugurale a Lienz (Austria) dove i corridori affronteranno prima una frazione in linea al mattino e poi la cronosquadre al pomeriggio. Mercoledì 17 aprile il primo arrivo in vetta a Vetriolo Terme, a cui farà seguito la frazione di media difficoltà che si concluderà a Condino – Valle del Chiese e quindi, venerdì 19 aprile, la sfida finale in quota fino a Sega di Ala, un’altra salita inedita.

C’è terreno sufficiente sul quale i grandi favoriti potranno darsi battaglia, e sarà particolarmente interessante verificare il grado di forma di Bradley Wiggins che l’anno scorso si aggiudicò tutte le corse a tappe disputate in avvicinamento alla Grande Boucle, ma che non vanta precedenti esperienze in Trentino. Nibali invece ha già confidenza con questa corsa dove ha spesso brillato aggiudicandosi il successo finale nel 2008.

Questo il programma del 37° Giro del Trentino con gli orari di programmazione televisiva:

Martedì 16 aprile: 1a semitappa in linea Lienz-Lienz; 2a semitappa cronosquadre a Lienz (diretta Raisport2, 15:30-17:00)
Mercoledì 17 aprile: Sillian-VetrioloTerme (diretta Raisport2, 13:30-15:00)
Giovedì 18 aprile: Pergine Valsugana - Condino Valle del Chiese (diretta Raisport2, 14:30-16:00)
Venerdì 19 aprile: Arco-Sega di Ala (diretta Raisport2, 14:30-16:00)

comunicato stampa - .girodeltrentino.com
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)