Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
NBA Draft 2017
#1
[Immagine: NBA-Draft_old-logo.png]

Topic ciclico da usare tutti gli anni per parlare di uno degli aspetti più affascinanti del basket americano: il draft; lo stacco dall'altro per non fare troppo casino(a tempo debito ne aprirò uno anche per i playoffs).

MOCK DRAFT BY DRAFTEXPRESS

Il Draft si terrà il 23 giugno mentre la Lottery per stabilire le posizioni con cui le squadre sceglieranno il 17 maggio. Io - visto che la mia squadra avrà due o addirittura tre scelte di cui una in top-10 - non vedo l'ora.

Intanto il 17 inizieranno le March Madness ovvero il torneo per decretare il vincitore del campionato universitario. Torneo che - storicamente - è il palcoscenico ideale per valutare i prospetti che giocano in NCAA.

Alle March Madness non vi prenderà parte il giocatore che gli scout ritengono il più talentuoso della nidiata ovvero Ben Simmons(worst case Lamar Odom, best case Lebron James dicono), vi saranno però colui che gli contende la scelte numero uno ossia Brendon Ingram e Skaal Labissiere talentuosissimo lungo di Kentucky che sta uscendo solo ora dopo una RS decisamente sottotono.

Per il resto tra i giocatori NCAA non ce ne sono altri indicati come fenomeni, ma molti bei prospetti quali: l'atletone spacca ferri Jaylen Brown, i play Kris Dunn, Demetrius Jackson e Wade Baldwin, il pupillo di Mr.NBA Jamal Murray, il centrone austriaco Jakob Poeltl, il miglior scorer del campionato Buddy Hield, il classico stretch four bianco Henry Hellenson, i lunghi Ivan Rabb, Deyonta Davies, Damian Jones e Diamond Stones.

Passando agli international il prospetto più quotato è il lunghissimo ed agilissimo croato del Maccabi Tel Aviv Dragan Bender seguito dal mio pupillo Timothe Luwawu, swingman francese del Mega Leks(stessa squadra da cui veniva Nikolone Jokic) un po' Batum ed un po' Paul George su cui spero che verrà spesa la nostra scelta in lottery.

Altri nomi interessanti sono: i centri balcanici Ante Zizic(Cibona) ed Ivica Zubac(Mega Leks pure lui), la guardia turca Furkan Korkmaz(per cui spenderei una tra la scelta di Portland e quella di Utah), i francesi Isaiah Cordinier(SG) e Petr Cornelie(PF), l'ala spagnola Juan Hernangomez(suo fratello è stato scelto dai Knicks l'anno scorso) ed il tedesco Paul Zipser(SF).

Passando ora alla Lottery:
- I Lakers hanno la scelta in top-3, se dovesse andare male(attualmente hanno il secondo peggior roster che verosimilmente vuol dire la seconda scelta) passa nelle mani dei Sixers;
- I Nuggets posseggono le scelte protette in top-16 di Portland e Houston ed hanno la possibilità di scambiare la loro con quella dei Knicks dopo la lottery(che peraltro appartiene ai Raptors)
- Boston possiede le scelte di Brooklyn e Dallas protetta in top-7
- I Bulls posseggono la scelta dei Kings protetta in top-10
- I Sixers posseggono le scelte di Thunder ed Heat.
 
Rispondi
#2
Intanto Givony spara su Ben Simmons: http://sports.yahoo.com/news/why-ben-sim...23711.html
 
Rispondi
#3
Zizic LoL
 
Rispondi
#4
Tiè Manuel tutto per te: http://www.draftexpress.com/profile/Ante-Zizic-68722/
 
Rispondi
#5
And with the first pick in the 2016 NBA draft, the Philadelfia 76ers select........Ante Zizizizizizizizic
 
Rispondi
#6
Ho trovato i miei dark horses per il draft.

Uno è il 18enne bosniaco del Mega Leks Ivica Zubac. Altissimo(sarà 2'15), braccia lunghissime ed agile come una gazzella. Corre il campo in modo impressionante ed è già oggi un buon giocatore di post, ha un tocco morbido, ma il tiro dalla media non lo possiede in faretra(ed ai liberi ha il 60%), ottimo rimbalzista in attacco, mentre in difesa è rivedibile, buon difensore di post, mentre come rim protector deve migliorare, ma i mezzi per farlo ci sono ed è anche un signor stoppatore.

L'altro pupillo invece è proprio lui, 18 anni from Croazia: Ante Zizic, meno talento, ma già molto più pronto. Rolla divinamente visto che ha una mobilità eccellente per il ruolo pure lui, ha un buon jumper ed è un buonissimo difensore sia nel pitturato che fuori. In quanto ad altezza è nella media per il ruolo, già oggi ha un fisico da NBA ed è un ottimo rimbalzista. Rispetto agli altri lunghi slavi è sicuramente un passatore peggiore, non ha tantissimo upside, ma il potenziale per fare lo starter o il primo cambio c'è.
 
Rispondi
#7
Intanto Jaylen Brown - dato alla tre da Draftexpress - va a fare compagnia a Simmons fuori dalle March Madness, facendo un incredibile figuraccia contro il college della Hawaii: http://www.sportando.com/m/it/usa/ncaa/1...ornia.html
 
Rispondi
#8
Timoteo Luwawu( Wub ) porta il Mega Leks ad una storica finale di Lega Adriatica con una partita da 17+6+4 in gara 2 delle semifinali contro il Budocnost. Deve venire a Denver questo cacchio.

Intanto Poeltl e Dunn rispettivamente dati alla sei ed alla cinque da DX escono da torneo, il primo con la sua Utah viene travolto da Gonzaga di Domantas Sabonis(figlio di Arvydas ovviamente) autore di una partita da 19+10 mentre il secondo nonostante i 29 punti deve arrendersi a North Carolina.

Come loro anche Jamal Murray di Kentucky, dato alla sette, esce da torneo dopo la sconfitta contro Indiana, considerando che Bender gioca in Europa dei primi sette del mock l'unico rimasto dentro è Ingram.
 
Rispondi
#9
(17-03-2016, 05:53 PM)Dayer Pagliarini Ha scritto: Ho trovato i miei dark horses per il draft.

Uno è il 18enne bosniaco del Mega Leks Ivica Zubac. Altissimo(sarà 2'15), braccia lunghissime ed agile come una gazzella. Corre il campo in modo impressionante ed è già oggi un buon giocatore di post, ha un tocco morbido, ma il tiro dalla media non lo possiede in faretra(ed ai liberi ha il 60%), ottimo rimbalzista in attacco, mentre in difesa è rivedibile, buon difensore di post, mentre come rim protector deve migliorare, ma i mezzi per farlo ci sono ed è anche un signor stoppatore.

Mi ricorda un po' Brook Lopez, più agile, ma senza jumper dalla media. Nel complesso non mi sembra prontissimo per la NBA oggi, ma ha tanto upside e chi lo prenderà dopo la 20 farà un discreto affare.

L'altro pupillo invece è proprio lui, 18 anni from Croazia: Ante Zizic, meno talento, ma già molto più pronto. Rolla divinamente visto che ha una mobilità eccellente per il ruolo pure lui, ha un buon jumper ed è un buonissimo difensore sia nel pitturato che fuori. In quanto ad altezza è nella media per il ruolo, già oggi ha un fisico da NBA ed è un ottimo rimbalzista. Rispetto agli altri lunghi slavi è sicuramente un passatore peggiore, non ha tantissimo upside, ma il potenziale per fare lo starter o il primo cambio c'è.

Mi sembra un Cody Zeller più fisicato e con mani migliori.

18 anni? Ma si sono dichiarati o si dichiareranno per il draft? 
Non conosco bene le regole, nel caso scusa l'ignoranza. 
Non seguo il basket universitario e quest'anno sto seguendo meno il basket in generale (e con la mia VIRTUS in A2...  Triste  )
Ottimo thread comunque, complimenti per la competenza.
 
Rispondi
#10
Devono ancora dichiararsi, verosimilmente lo faranno.

Al draft l'età minima per dichiararsi è quella dei freshmen NCAA e massima è quella dei senior, quest'anno dunque i più giovani ad entrare saranno quelli nati nel 1997 ed i più vecchi quelli nati nel 1993.

Ovviamente un giocatore che finisce i quattro anni di college anche se è nato prima del 1993 può dichiararsi, al contrario di chi invece è tesserato con squadre professionistiche non NBA.
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)