Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Pagliarini's Big Board Summer Edition
#1
Dopo la versione embrionale di qualche mese fa torna(e raddoppia) il Pagliarini's Big Board dei migliori prospetti della categoria elite U23. Ho affinato le mie doti di scouting, ho selezionato quasi un centinaio di prospetti e poi ho scelto quelli che secondo me sono i 60 migliori. Spero vi garbi.

1) Pavel Sivakov
Provenienza: Russia
Squadra: BMC
Anno di nascita: 1997
Tipologia: Passista - scalatore
Note: Crack autentico, l'anno scorso si era dimostrato corridore in grado di cavarsela su tutti i terreni, la BMC ha deciso di svilupparlo come passista - scalatore e ha creato un'autentica macchina dominatrice delle corse a tappe(la tripletta Isard - Giro - Valle d'Aosta l'ha già fatto entrare nella storia della categoria). Va forte a cronometro, va fortissimo in salita e ha nelle corde attacchi a lunghissima gitata come si è visto tra Isard e Valle d'Aosta. Tutto questo è coronato da una mentalità da autentico cannibale, sempre pronto a ottenere il massimo risultato e a sbaragliare la concorrenza.

2) Lucas Hamilton
Provenienza: Australia
Squadra: Mitchelton Scott
Anno di nascita: 1996
Tipologia: Scalatore
Note: Corridore dall'incredibile continuità di rendimento, pronto già da ora a ottenere grandi risultati tra i professionisti. Scalatore cinque stelle fortissimo sia su salite lunghe che brevi e dotato di un motore di altissimo livello che gli permette di potersi difendere abbastanza bene anche nelle prove contro il tempo(al Giro ha vinto la cronometro, ma va detto che il percorso era abbastanza mosso). Pecca di spunto veloce e ha la cattiva abitudine di piazzarsi tanto e vincere poco.

3) Bjorg Lambrecht
Provenienza: Belgio
Squadra: Lotto - Soudal U23
Anno di nascita: 1997
Tipologia: Scalatore/vallonaro
Note: Corridore pronto per il salto che farà l'anno prossimo tra i professionisti con la Lotto Soudal. Se la cava più che bene sulle salite lunghe, ma al momento il suo punto di forza sono gli strappi e l'incredibile esplosività. Uomo da Ardenne se ce n'è uno, è discretamente veloce e per la struttura fisica che ha non se la cava malissimo neanche a cronometro. Al Giro della Valle d'Aosta inoltre ha dimostrato di avere un fondo notevole, il quale fa pensare che, preparandosi adeguatamente, un giorno possa cavarsela egregiamente anche nelle grandi corse a tappe.

4) Jasper Philipsen
Provenienza: Belgio
Squadra: BMC U23
Anno di nascita: 1998
Tipologia: Passista veloce
Note: Corridore speciale, molto veloce e bravo anche in arrivi complicati, forte sul passo(come dimostrano anche i risultati a cronometro) e su salite brevi. Stagione fin qui fuori dal mondo per un primo anno e può ancora crescere molto. Ha tutti i crismi per ottenere un giorno grandissimi risultati anche tra i professionisti, ma non deve avere fretta di fare il salto.

5) Jai Hindley
Provenienza: Australia
Squadra: Mitchelton Scott
Anno di nascita: 1996
Tipologia: Scalatore
Note: Scalatore di alto profilo, pronto già oggi a confrontarsi coi professionisti. Ha in faretra uno scatto molto potente come si è visto all'Herald Sun, inoltre si difende discretamente a cronometro e se la cava anche su cotes e strappi brevi e ripidi.

6) Michael Storer
Provenienza: Australia
Squadra: Mitchelton Scott
Anno di nascita: 1997
Tipologia: Passista - scalatore
Note: Un po' meno forte in salita dei connazionali e compagni di squadra Hamilton e Hindley(ma comunque abbastanza per arrivare sul podio al Valle d'Aosta), è tuttavia più passista dei sopraccitati, è un cronoman di alto profilo e non ha paura di attaccare da lontano, soprattutto nelle corse di un giorno.

7) Tadej Pogacar
Provenienza: Slovenia
Squadra: Rog Ljubljana
Anno di nascita: 1998
Tipologia: Scalatore
Note: A 19 anni e pochi mesi in salita ha già pochissimi corridori davanti nella categoria e come abbiamo visto al Giro di Slovenia, dove ha chiuso quinto in classifica generale e sull'arrivo in quota, anche contro i professionisti si difende alla grandissima. Stupisce il piglio da corridore scavato con cui si muove in gruppo(allo Slovenia è arrivato nei 10 in una tappa per sprinters, lui che è tutto fuorché un velocista), oltretutto a cronometro non è totalmente fermo, anche se tra i professionisti un pochino soffrirà verosimilmente dato che è leggerino.

8) Harm Vanhoucke
Provenienza: Belgio
Squadra: Lotto - Soudal U23
Anno di nascita: 1997
Tipologia: Scalatore
Note: Forte scalatore puro che se la cava anche sulle cotes. E' molto bravo ad andare in fuga e quando gli è stato chiesto di lavorare per Lambrecht ha sempre risposto egregiamente. Sollevano qualche perplessità le sue capacità di recupero dato che ha chiuso in calando sia l'Avenir 2016 che il Giro della Valle d'Aosta 2017.

9) Kristoffer Halvorsen
Provenienza: Norvegia
Squadra: Joker
Anno di nascita: 1996
Tipologia: Sprinter
Note: Miglior velocista della categoria come testimoniano i risultati dell'anno scorso, in questa stagione ha corso per lo più coi professionisti dimostrandosi già ora in grado di contrastare sprinter di tutto rispetto come Groenewegen e Boasson Hagen. [/b]

10) Alexandr Riabushenko
Provenienza: Biellorussia
Squadra: Palazzago
Anno di nascita: 1995
Tipologia: Vallonaro
Note: Corridore su misura per le classiche vallonate, tiene bene in salita ed ha un incredibile spunto veloce. Ha in faretra anche uno scatto devastante come abbiamo visto nella seconda tappa del Giro. Ha provato a cimentarsi nelle corse a tappe, ma per ora è stato respinto dalle grandi salite.[/b]

11) Neilson Powless
Provenienza: USA
Squadra: Axeon
Anno di nascita: 1996
Tipologia: Passista - scalatore
Note: Corridore completo e maturo, va molto forte sia in pianura che in salita, inoltre è uno specialista delle corse contro il tempo. E' molto bravo a cogliere il momento giusto per sorprendere il gruppo con azioni da finisseur. Sembra tuttavia avere pochi margini di crescita e visto che al momento non eccelle in nulla potrebbe finire col fare una carriera da gregario di alto livello piuttosto che da capitano.

12) Nicola Conci
Provenienza: Italia
Squadra: Zalf
Anno di nascita: 1997
Tipologia: Passista - scalatore
Note: Corridore di gran talento, forte sia su salite lunghe che brevi. Ha un gran potenziale per le corse a tappe e ha già cominciato a togliersi qualche soddisfazione nelle gare di un giorno grazie al suo buono spunto veloce. Al momento è probabilmente la più grande speranza del nostro movimento.

13) Robert Stannard
Provenienza: Australia
Squadra: Mitchelton Scott
Anno di nascita: 1998
Tipologia: All - arounder
Note:Talento cristallino se ce n'è uno, all-arounder più sul modello Valverde che non su quello di un Felline. Forte in salita(unico 98 in top-10 al Giro U23), a cronometro(secondo al campionato nazionale australiano contro il tempo, 13° a Campocavallo di Osimo al Giro) e in volata(all'Isere ha vinto uno sprint di 30 corridori). Non è raro vedere corridori in grado di difendersi su tutti i terreni tra gli ex dilettanti, ma di solito parliamo di ragazzi di 21/22 anni che poi realmente non riescono a eccellere in nulla, lui invece alla prima stagione tra gli U23 è già sopra il livello medio in ogni campo - possiamo ritenerlo tranquillamente un all-arounder sui livelli del campione europeo Riabushenko, se non superiore - e i margini di crescita sembrano molto importanti. Inoltre ha delle doti di recupero notevoli per un primo anno.

14) Fabio Jakobssen
Provenienza: Paesi Bassi
Squadra: SEG Cycling Accademy
Anno di nascita: 1996
Tipologia: Passista - veloce
Note: Corridore molto veloce che se la cava su percorsi vallonati e su finali complessi. Velocista moderno che ha tutti i crismi per fare molto bene anche tra i professionisti. Ha anche un discreto killer instict negli sprint ristretti.

15) Mark Padun
Provenienza: Ucraina
Squadra: Colpack
Anno di nascita: 1996
Tipologia: Scalatore
Note: Forte sia in salita che a cronometro, seppure come scalatore forse è mezzo scalino sotto ai super top della categoria. Comunque sia ha un bel motore, e l'unico dubbio sono le sue doti di recupero. Rispetto all'anno scorso sembra inoltre cresciuto come continuità di rendimento.

16) Edward Dunbar
Provenienza: Irlanda
Squadra: Axeon
Anno di nascita: 1996
Tipologia: Vallonaro
Note: Ha vinto il Fiandre U23, ma forse è un po' leggero per essere al top sul pavé tra i pro. Ad oggi il suo terreno preferito sembrano gli strappi brevi e ripidi, in primavera ha spianato il Cà del Poggio al San Vendemiano.

17) Scott Davies
Provenienza: Gran Bretagna
Squadra: Team Wiggins
Anno di nascita: 1995
Tipologia: Passista - scalatore
Note: Specialista delle prove contro il tempo che anno dopo anno continua a migliorare in salita. Se dopo il passaggio tra i pro continuerà a crescerà potrà diventare un passista - scalatore di alto livello, altrimenti ha comunque le doti per potersi reciclare come gregario di qualità.

18) Niklas Eg
Provenienza: Danimarca
Squadra: Team Veloconcept
Anno di nascita: 1995
Tipologia: Scalatore
Note: Scalatore esploso solo al quarto anno tra gli Elite U23. In questa stagione è arrivato secondo alla Corsa della Pace e quarto al Valle d'Aosta. E' pronto per misurarsi con i pro.

19) Patrick Muller
Provenienza: Svizzera
Squadra: BMC
Anno di nascita: 1996
Tipologia: Passista
Note: Gran passista, molto forte in discesa, se la cava in salita e su per corsi vallonati. E' un gregario cinque stelle tra gli U23 e potrà esserlo anche tra i pro, ma nelle corse di un giorno ha le doti per fare il capitano, anche se manca un po' di spunto veloce.

20) Matteo Fabbro
Provenienza: Italia
Squadra: Team Friuli
Anno di nascita: 1995
Tipologia: Scalatore
Note: Scalatore che, se in giornata, ha pochi eguali nella categoria. Pecca di continuità e non è molto abile a muoversi in gruppo, ma sono difetti che potrebbe limare tra i professionisti.

21) Steff Craas
Provenienza: Belgio
Squadra: BMC
Anno di nascita: 1996
Tipologia: Passista - scalatore
Note: Passista scalatore forte in salita, a cronometro e molto solido. Il motore tuttavia sembra più quello di un gregario di spessore piuttosto che quello di un capitano.

22) Bram Welten
Provenienza: Paesi Bassi
Squadra: BMC
Anno di nascita: 1997
Tipologia: Sprinter
Upside: C/B
Note: Sprinter di qualità che si difende anche su percorsi mossi. Tra gli juniores ha vinto la Roubaix e chissà che in futuro non diventi anche un corridore in grado di cavarsela nelle classiche del nord dei grandi.

23) Giovanni Carboni
Provenienza: Italia
Squadra: Colpack
Anno di nascita: 1995
Tipologia: Passista - scalatore
Note: Bel corridore, forte in salita e in grado di difendersi bene a cronometro. E' un generoso, ma deve imparare a gestire meglio le energie, al Valle d'Aosta nel tappone di Cervinia si è bruciato cercando di seguire prima Sivakov e poi Lambrecht.

24) Nikolay Cherkasov
Provenienza: Russa
Squadra: Gazprom
Anno di nascita: 1996
Tipologia: Passista - scalatore
Note: Corridore dotato di un gran fondo che si difende su salite lunghe e sguazza su percorsi complessi fatti di continui sali - scendi. E' assolutamente pronto per competere coi pro anche se deve migliorare un po' a livello di senso tattico, al Valle d'Aosta ha buttato un possibile podio andando inutilmente in fuga da lontano nella seconda tappa.

25) James Knox
Provenienza: Gran Bretagna
Squadra: Team Wiggins
Anno di nascita: 1995
Tipologia: Scalatore
Note: Scalatore che compensa il motore uno scalino sotto quello dei più forti con una grande costanza di rendimento, non affonda veramente mai. Tra i pro è più facile che abbia un futuro come gregario.

26) Brandon McNulty
Provenienza: USA
Squadra: Rally Cycling
Anno di nascita: 1998
Tipologia: Passista - scalatore
Note: Le notizie che ci giungono dagli USA su questo ragazzo lasciano a bocca aperta, a cronometro è probabilmente già il migliore della nazione e in salita è sempre tra i migliori nelle corse locali. I dati sul suo motore sono incredibili, a 16 anni su 30 minuti di sforzo erogava 380 W/Kg.

27) Jhonatan Narvaez
Provenienza: Ecuador
Squadra: Axeon
Anno di nascita: 1997
Tipologia: Scalatore/vallonaro
Note: Corridore che se la cava molto bene su percorsi mossi e non va malissimo a crono oltre ad avere un discreto spunto veloce. Non va male neanche su salite lunghe.

28) Ian Garrison
Provenienza: USA
Squadra: Axeon
Anno di nascita: 1998
Tipologia: Passista - scalatore
Note: Altro giovane statunitense molto forte sia in salita che a crono, al Tour de Beauce ha tenuto testa alla grande ai professionisti. Un po' oscurato dal connazionale McNulty, ma anche lui ha un potenziale veramente notevole.

29) Francesco Romano
Provenienza: Italia
Squadra: Palazzago
Anno di nascita: 1997
Tipologia: Vallonaro
Note: Ragazzo che ha tutti gli elementi per cavarsela alla grande su percorsi vallonati, tiene bene anche su salite molto ripide e ha uno spunto veloce notevole. Al Giro ha vinto una tappa andando in fuga con corridori di assoluta qualità.

30) Alexys Brunel
Provenienza: Francia
Squadra: CC Etupes
Anno di nascita: 1998
Tipologia: Pavearo
Note: Incredibile continuità di rendimento nelle versioni U23 delle classiche del nord, ha chiuso nei primi 15 a Gand, Fiandre e Roubaix. E' solo un 98 e il potenziale è notevolissimo, sul passo è molto forte come dimostrano i risultati ottenuti a crono, forse però pecca un po' di spunto veloce.

31) Cristopher Lawless
Provenienza: Gran Bretagna
Squadra: Axeon
Anno di nascita: 1995
Tipologia: Passista - veloce
Note: Ragazzo che sta vincendo tantissimo quest'anno, è molto veloce e se la cava su svariati tipi di percorsi. E' un 95 e corre per la Axeon, dunque viene da chiedersi come si adatterà tra i pro e quanti margini di miglioramento ha.

32) Nils Eekhoff
Provenienza: Paesi Bassi
Squadra: Sunweb
Anno di nascita: 1998
Tipologia: Pavearo
Note: La Roubaix U23 di quest'anno non sembra essere stata una corsa di altissimo livello, tuttavia lui è un primo anno e per questo la sua vittoria fa comunque scalpore, soprattutto alla luce del fatto che la stagione scorsa fu secondo nella Roubaix Junior. E' molto forte sul passo e ha anche un discreto spunto veloce.

33) Mark Hirschi
Provenienza: Svizzera
Squadra: BMC
Anno di nascita: 1998
Tipologia: Passista - scalatore
Note: Il prossimo grande progetto di casa BMC. Va forte a crono e in salita, gli stanno facendo seguire lo stesso percorso di Sivakov, quest'anno al servizio dei capitani, ma dal prossimo sarà una delle punte del team rossonero. Ha un gran motore anche se non al livello di quello del russo.

34) Tanguy Turgis
Provenienza: Francia
Squadra: BMC
Anno di nascita: 1998
Tipologia: Pavearo
Note: Altro ragazzo che sembra un predestinato del pavé. Tra gli juniores è sempre andato benissimo nelle classiche del nord della categoria, e quest'anno, dopo un inizio in sordina, ha vinto alla grande la Het Volk U23.

35) Jacob Hennessy
Provenienza: Gran Bretagna
Squadra: GB Senior Accademy
Anno di nascita: 1996
Tipologia: Passista veloce
Note: Corridore molto veloce, quest'anno ha vinto la Gand U23, ma per ora non ha dato altri inidizi di poter essere competitivo al nord.

36) Luca Covili
Provenienza: Italia
Squadra: Palazzago
Anno di nascita: 1997
Tipologia: Scalatore
Note: Scalatore esploso tra il Giro d'Italia e il Valle d'Aosta. Quando la strada sale ne ha pochi davanti, ma è meglio per lui continuare almeno ancora un anno tra gli under.

37) Pascal Eenkhoorn
Provenienza: Paesi Bassi
Squadra: BMC
Anno di nascita: 1997
Tipologia: Passista
Note: Corridore molto forte sul passo e, ovviamente, a cronometro. Per ora si sta distinguendo come gregario di qualità, ma prima o poi la BMC potrebbe dargli i gradi di capitano.

38) William Barta
Provenienza: USA
Squadra: Axeon
Anno di nascita: 1996
Tipologia: Passista - scalatore
Note: Non un fenomeno, ma comunque un corridore di qualità forte a cronometro e capace di difendersi bene in salità. Desta qualche perplessità la sua attitudine a fare il gregario dopo che al Giro ha lasciato da solo Powless in crisi per fare la sua corsa.

39) Joao Almeida
Provenienza: Portogallo
Squadra: Unieuro Wilier
Anno di nascita: 1998
Tipologia: All - arounder
Note: Ad oggi se la cava un po' dappertutto, dopo averlo visto battere Riabushenko in volata viene da pensare che potrebbe evolversi un bel passista veloce.

40) Anders Skaarseth
Provenienza: Norvegia
Squadra: Joker
Anno di nascita: 1995
Tipologia: Passista veloce
Note: Corridore pronto per passare tra i professionisti, sa vincere e se la cava su più terreni.

41) Mikkel Frolich Honore
Provenienza: Danimarca
Squadra: Lotto - Soudal
Anno di nascita: 1997
Tipologia: Passista - scalatore
Note: Spesso chiuso dai compagni Lambrecht e Vanhoucke, al Giro U23 ha potuto fare la sua corsa ed è arrivato ad un passo dalla top-10. Ha bisogno di tempo, potrebbe emergere definitivamente nei prossimi due anni.

42) Casper Pedersen
Provenienza: Danimarca
Squadra: Giant - Castelli
Anno di nascita: 1996
Tipologia: Passista veloce
Note: Corridore molto forte sul passo e dotato di un discreto spunto veloce. Tra gli juniores era arrivato 2° alla Roubaix, ma per ora non ha avuto modo di ritestarsi tra gli under.

43) Jeremy LeCroq
Provenienza: Francia
Squadra: Roubaix Lille Metropole
Anno di nascita: 1995
Tipologia: Velocista
Note: Buon velocista che si difende anche su percorsi non semplicissimi. Passerà con la Roubaix Lille Metropole, ma come squadra gli sta un pochino stretta.

44) Robbe Ghys
Provenienza: Belgio
Squadra: Lotto Soudal
Anno di nascita: 1997
Tipologia: Pavearo
Note: Specialistà del pavé con grandi doti sul passo. E non è fermissimo neanche in volata. Passa un po' sotto traccia vista la grandissima quantità di talento presente nella sua squadra.

45) Aaron Verwilst
Provenienza: Belgio
Squadra: Lotto Soudal
Anno di nascita: 1997
Tipologia: All - Arounder
Note: Ha chiuso nei 15 il Giro U23 ed è arrivato 2° alla Het Volk U23. Il motore c'è, ma deve decidere cosa fare da grande.

46) Kevin Geniets
Provenienza: Lussemburgo
Squadra: Chambéry
Anno di nascita: 1997
Tipologia: All - arounder
Note: Per lui vale lo stesso discorso di Verwilst, è molto forte, ma ancora non si è capito bene che corridore è. Si è difeso bene al Fiandre U23 così come alla Corsa della Pace che è corsa per scalatori.

47) Gerben Thijssen
Provenienza: Belgio
Squadra: Lotto Soudal
Anno di nascita: 1998
Tipologia: Velocista
Note: Altro gioiellino della Lotto U23, è molto veloce, ma potrebbe anche diventare corridore da nord.

48) Seid Lizde
Provenienza: Italia
Squadra: Colpack
Anno di nascita: 1995
Tipologia: Passista
Note: Corridore pronto a passare per i pro, ha tutti i crismi per diventare un gregario da pianura molto ricercato.

49) Benoit Cosnefroy
Provenienza: Francia
Squadra: Chambéry
Anno di nascita: 1995
Tipologia: Puncheur
Note: Un combattente vero, molto adatto a percorsi vallonati. Forse manca un po' di cilindrata nel motore per poter competere coi migliori pro nelle classiche, ma può diventare un califfo delle fughe.

50) Stan Dewulf
Provenienza: Belgio
Squadra: Lotto Soudal
Anno di nascita: 1997
Tipologia: Passista - veloce
Note: Ennesimo corridore belga della Lotto che se la cava su percorsi vallonati e che non sfigura se si butta in volata.

51) Aleksandr Vlasov
Provenienza: Russia
Squadra: Gazprom
Anno di nascita: 1996
Tipologia: Passista - scalatore
Note: Buon cronoman che sta crescendo bene anche in salita. Un altro anno tra gli U23 e poi è pronto per il salto tra i pro.

52) Marco Negrente
Provenienza: Italia
Squadra: Colpack
Anno di nascita: 1997
Tipologia: Vallonaro
Note: Dopo la vittoria all'Edil C davanti a niente meno che Lucas Hamilton è un po' scomparso. Il motore sembra esserci, ma ha bisogno di tempo.

53) Cristian Camilo Munoz
Provenienza: Colombia
Squadra: Coldeportes
Anno di nascita: 1996
Tipologia: Scalatore
Note: L'unico scalatore colombiano a essere riuscito a competere coi migliori a Campo Imperatore, non sarà un fenomeno come altri suoi illustri connazionali, ma tra gli escarabajos visti nelle corse europee quest'anno è l'unico che sembra avere un motore interessante.

54) Kevin Inkelaar
Provenienza: Paesi Bassi
Squadra: Lotto Soudal
Anno di nascita: 1997
Tipologia: Scalatore
Note: Scalatore che si è messo in luce al Valle d'Aosta come buona spalla di Lambrecht, come Frolich anche lui potrebbe sbocciare definitivamente dopo il passaggio del sopraccitato Bjorg e di Vanhoucke tra i pro.

55) Stephen Williams
Provenienza: Gran Bretagna
Squadra: Seg Cycling Accademy
Anno di nascita: 1996
Tipologia: Scalatore/Vallonaro
Note: Ragazzo inglese che si è messo in luce sia sulle cotes della Fleche Ardennais che sulle salite pirenaiche della Ronde de l'Isard. Poi è un po' scomparso, ma il motore sembra buono.

56) Ziga Jerman
Provenienza: Slovenia
Squadra: Rog Ljubljana
Anno di nascita: 1998
Tipologia: Velocista
Note: Bel velocista che già al primo anno si sta togliendo soddisfazioni importanti, sia contro gli U23 che contro i pro. Da seguire con attenzione la sua crescita.

57) Emiel Planckaert
Provenienza: Belgio
Squadra: Lotto Soudal
Anno di nascita: 1996
Tipologia: All - arounder
Note: Corridore bravo un po' ovunque, ma che non eccelle in nulla. C'è il motore per passare pro, ma tra i grandi difficilmente potrà diventare qualcosa di più di un gregario.

58) Vadim Pronskiy
Provenienza: Kazakistan
Squadra: Astana City
Anno di nascita: 1998
Tipologia: Scalatore
Note: Al Valle d'Aosta ha dimostrato grandi doti in salita e di fondo. Da junior era forte, ma non sembrava un crack, tuttavia va tenuto d'occhio anche perché se la cava più che bene nelle prove contro il tempo.

59) Massimo Rosa[/b]
Provenienza: Italia
Squadra: Hopplà
Anno di nascita: 1995
Tipologia: Puncheur
Note: Grandissimo combattente e uomo di fatica come si è visto al Valle d'Aosta dove ha vinto la maglia a pois andando in fuga ogni giorno. E' uno in gamba e merita assolutamente una chance tra i pro.

60) Mikkel Bjerg
Provenienza: Danimarca
Squadra: Giant - Castelli
Anno di nascita: 1998
Tipologia: Passista
Note: Cronoman di alto livello già oggi, l'anno scorso fu secondo al Mondiale juniores contro il tempo e in questa stagione ha sfiorato il campionato nazionale.
 
Rispondi
#2
Come stavo notando ultimamente, e come si nota anche dalla lista, la Spagna ora come ora non ha nessun buon giovane (apparentemente).
 
Rispondi
#3
Tutti respinti anche al Valle d'Aosta, e portavano i migliori.

Barcelo è andato bene solo oggi, Castrillo era in top-15 fino a ieri, ma oggi è esploso e Semitier era in fuga e lo hanno bastonato.

Comunque Mas che è passato l'anno scorso non è male.
 
Rispondi
#4
STATISTICHE

Nazionalità

Belgio: 9
1 - 10: 3
21 - 30: 1
41 - 50: 4
51 - 60: 1

Italia: 8
11 - 20: 2
21 - 30: 2
31 - 40: 1
41 - 50: 1
51 - 60: 2

Paesi Bassi: 5
11 - 20: 1
21 - 30: 1
31 - 40: 2
51 - 60: 1

Gran Bretagna: 5
11 - 20: 1
21 - 30: 1
31 - 40: 2
51 - 60: 1

Australia 4
1 - 10: 3
11 - 20: 1

Usa: 4
11 - 20: 1
21 - 30: 2
31 - 40: 1

Danimarca: 4
11 - 20: 1
41 - 50: 2
51 - 60: 1

Francia: 4
21 - 30: 1
31 - 40: 1
41 - 50: 2

Russia: 3
1 - 10: 1
21 - 30: 1
51 - 60 1

Norvegia:2
1 - 10: 1
31 - 40: 1

Slovenia: 2
1 - 10: 1
51 - 60: 1

Svizzera: 2
11 - 20: 1
31 - 40: 1

Biellorussia: 1
1 - 10: 1

Irlanda: 1
11 - 20: 1

Ucraina: 1
11 - 20: 1

Ecuador: 1
21 - 30: 1

Portogallo: 1
31 - 40: 1

Colombia: 1
51 - 60: 1

Kazakistan: 1
51 - 60: 1

Legenda: I numeri sono il nome della nazione sono le fasce in cui sono presenti corridori di quella nazione.

PS: intanto questo, poi domani faccio anche le statistiche sulle annate.
 
Rispondi
#5
(16-07-2017, 04:27 PM)Luciano Pagliarini Ha scritto: ...torna(e raddoppia) il Pagliarini's Big Board dei migliori prospetti della categoria elite U23. Ho affinato le mie doti di scouting, ho selezionato quasi un centinaio di prospetti e poi ho scelto quelli che secondo me sono i 60 migliori. Spero vi garbi.
Il like non basta. Se ci fosse lo slammy per il post dell'anno (che propongo...) questo lo sarebbe a mani basse. 
Non è solo il lungo lavoro che contiene, la curiosità, la passione, il proiettare le doti emergenti su futuri scenari. 
Il ciclismo è fatto molto di immagini che restano nella memoria, istanti che compongono anno dopo anno il nostro seguirlo, che annullano tante attese deluse se una tal corsa, come accade spesso, non mantiene quanto ci aspettavamo. Sullo sfondo tutto quello che il ciclismo è da sempre, rinunce, sofferenza fisica, il toccare i propri limiti, il passare dalla corsa più torrida al gelo di pioggia e neve, il pedalare anche sugli infortuni, le cadute che distruggono una stagione, sport bello come pochi, sport che avvicina, che fa tifare ma che fa applaudire anche gli avversari. 
Qui è come avvicinare immagini del futuro... Ci sarà chi manterrà le attese, chi sorprenderà rendendo tra i pro più di quanto si immaginasse, chi si perderà per strada e vai a sapere perché, e sembra quasi di vederli scattare questi ragazzi, alla Liegi, all'Alpe d'Huez... Non sempre le corse ci regalano belle emozioni, qui basta immaginarle! 
Topic da seguire mese dopo mese e che sarà anche fantastico rileggere tra qualche anno. 
Groupwave
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di OldGiBi
#6
Uno al mese non ce la faccio a farlo però, ne ho in programma uno per stagione: primavera, estate, autunno, inverno(inizio stagione in sostanza).

Devo trovare qualcuno che mi faccia un logo.

Poi nel prossimo mi faccio insegnare da Giuann come mettere le bandierine.

E sarebbe figo anche mettere le minifoto delle facce dei corridori come facevamo con le Pagliagelle.

Per Sivakov prendiamo la faccia che ha in 'sta foto che mi fa sbraccare.

[Immagine: DE26vwVXYAA3X1L.jpg]
 
Rispondi
#7
Statistiche per annata:

1995: 12
1 - 10: 1
11 - 20: 3
21 - 30: 2
31 - 40: 2
41 - 50: 3
51 - 60: 1

1996: 17
1 - 10: 3
11 - 20: 5
21 - 30: 2
31 - 40: 2
41 - 50: 1
51 - 60: 4

1997: 17
1 - 10: 4
11 - 20: 1
21 - 30: 3
31 - 40: 2
41 - 50: 5
51 - 60: 2

1998: 14
1 - 10: 2
11 - 20: 1
21 - 30: 3
31 - 40: 4
41 - 50: 1
51 - 60: 3
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)