Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Richmond 2015 | Prova a Cronometro Donne Juniores
#1
Cronometro 
Presentazione della cronometro individuale donne juniores dei Mondiali di Richmond 2015: descrizione del percorso con altimetrie e planimetrie, i dettagli degli ultimi chilometri; le squadre ed i corridori partecipanti; risultati con ordine d'arrivo e classifiche; video televisivo/youtube e fotografie; commenti, pronostici e scommesse.


lunedì 21 settembre 2015
UCI WC Richmond
ore 16:00 - Cronometro Donne Juniores crono



Percorso
Dettagli

Sede di partenza: Monument Avenue, Richmond
Sede di arrivo: Governor Street, Richmond
Distanza: 15,0 km

Rilevamenti cronometrici:
Km Rilevamento int. note
7,0 - -

Cronotabella: -
Libro di Corsa: download

Presentazione

La prova a cronometro si svolgerà su di un circuito cittadino di 15 chilometri.

I corridori si dirigeranno verso ovest dal centro di Monument Avenue, uno storico viale alberato che è stato nominato tra le “10 Great Streets in America”. Da qui, il percorso fa una svolta di 180 gradi verso N. Davis Avenue e riprende in direzione opposta. La corsa poi taglia per il quartiere Uptown, prima di percorrere la Virginia Commonwealth University e attraversare il fiume James.

Dopo una fase tecnica, la gara torna ad oltrepassare il fiume James e continua la sua strada verso il centro di Richmond; al termine una svolta secca a destra introdurrà i corridori in Governor Street, con un'ascesa di 300 metri. Arrivati in cima, una brusca virata a sinistra porterà sul rettilineo di arrivo in falsopiano, per gli ultimi 680 metri prima del traguardo.

Le donne juniores affronteranno un solo giro del circuito cittadino.



Partecipanti



Risultati
ORDINE D'ARRIVO
1. Chloe Dygert (USA) 20'18''
2. Emma White (USA)  +1'05''
3. Anna-Leeza Hull (Australia) +1'26''
4. Pernille Mathiesen (Danimarca) +1'30''
5. Juliette Labous (Francia) +1'36''
6. Aafke Soet (Olanda) +1'41''
7. Daria Pikulik (Polonia)
8. Gillian Ellsay (Canada) +1'45''
9. Agnieszka Skalniak (Polonia) +1'47''
10. Emeliah Harvie (Canada) +1'49''

Ordine d'arrivo completo



Highlights






Link
Programma


Articoli correlati:





 
Rispondi
#2
ORARI DI PARTENZA CRONOMETRO INDIVIDUALE DONNE JUNIORES *

10:00:00 37 HOLDEN Elizabeth GBR19970912 GREAT BRITAIN
10:01:30 36 ELLSAY Gillian CAN19970326 CANADA
10:03:00 35 JANSSON Ida SWE19980719 SWEDEN
10:04:30 34 RIPOLL SABATE Teresa ESP19970203 SPAIN
10:06:00 33 BEX Nathalie BEL19980412 BELGIUM
10:07:30 32 BERTIZZOLO Sofia ITA19970821 ITALY
10:09:00 31 GASKJENN Ingvild NOR19980701 NORWAY
10:10:30 30 BORRAS Marion FRA19971124 FRANCE
10:12:00 29 DYGERT Chloe USA19970101 UNITED STATES OF AMERICA
10:13:30 28 STUDENIKINA Natalia RUS19970705 RUSSIAN FEDERATION
10:15:00 27 PIKULIK Daria POL19970106 POLAND
10:16:30 26 KASTELIJN Yara NED19970809 NETHERLANDS
10:18:00 25 MITCHELL Helen ZIM19971017 ZIMBABWE
10:19:30 24 RAMOS Diana PUR19970303 PUERTO RICO
10:21:00 23 CATTERICK Georgia NZL19971122 NEW ZEALAND
10:22:30 22 PARKINSON Abby-Mae GBR19970730 GREAT BRITAIN
10:24:00 21 DOOGAN Ciara IRL19980701 IRELAND
10:25:30 20 HARVIE Emeliah CAN19971119 CANADA
10:27:00 19 SEITZ Aline SUI19970217 SWITZERLAND
10:28:30 18 KNUTSSON Frida SWE19970514 SWEDEN
10:30:00 17 CALDERON FERNANDEZ Maria ESP19970323 SPAIN
10:31:30 16 MANIKAITE Ema LTU19970522 LITHUANIA
10:33:00 15 RIFFEL Christa GER19980730 GERMANY
10:34:30 14 PALM Eva Maria BEL19971107 BELGIUM
10:36:00 13 NOSKOVA Nikola CZE19970701 CZECH REPUBLIC
10:37:30 12 MORZENTI Lisa ITA19980123 ITALY
10:39:00 11 SUAREZ Ana ECU19970527 ECUADOR
10:40:30 10 ANDERSEN Susanne NOR19980723 NORWAY
10:42:00 9 KAJIHARA Yumi JPN19970410 JAPAN
10:43:30 8 LABOUS Juliette FRA19981104 FRANCE
10:45:00 7 VALBUENA Camila COL19970218 COLOMBIA
10:46:30 6 WHITE Emma USA19970823 UNITED STATES OF AMERICA
10:48:00 5 TCJMBALIUK Ksenia RUS19970108 RUSSIAN FEDERATION
10:49:30 4 SKALNIAK Agnieszka POL19970422 POLAND
10:51:00 3 SOET Aafke NED19971123 NETHERLANDS
10:52:30 2 HULL Anna-Leeza AUS19970515 AUSTRALIA
10:54:00 1 MATHIESEN Pernille DEN19971005 DENMARK

* ora locale, aggiungere 6h per l'ora italiana
 
Rispondi
#3
 
Rispondi
#4
in nove sono passate al primo intermedio con l'americana Dygert che ha dato 40" alla francese Borras, Bertizzolo è quarta a 43" (c'è da dire che gli intermedi non sempre sono stati impeccabili ieri)
azz male Kastelijn a 40" da Dygert (in seconda si è piazzata la polacca Pikulik a +38 con Studenkina terza)

Bertizzolo terza su sei che hanno terminato la prova a 37" dalla canadese Ellsay (che era sesta su tredici al primo intermedio) quindi finirà abbastanza indietro
Dygert termina la prova in 20:18.47, ha 1'45" di vantaggio su Ellsay (otto sono arrivate finora)

Daria Pikulik passa in seconda posizione a +1:41, era seconda (su 17) anche all'intermedio, intanto è partita Lisa Morzenti

Yara Kastelijn chiude in quinta posizione per ora a +2:02
 
Rispondi
#5
(21-09-2015, 04:23 PM)BidoneJack Ha scritto: (c'è da dire che gli intermedi non sempre sono stati impeccabili ieri)

Più che gli intermedi, erano le previsioni del gps ad essere un po' "allegre"

(almeno, nella cronosquadre maschile; quella femminile non l'ho potuta vedere Triste)
 
Rispondi
#6
Non male il primo intermedio dell'altra italiana, anche se sulle cronometro ripongo poca fiducia :-/
 
Rispondi
#7
Buon intermedio di Lisa Morzenti +34" dalla per ora inarrivabile Dygert ma solo 6" da Pikulik seconda al momento sul traguardo

Bertizzolo è al momento 13ma su 28 all'intermedio e 10ma su 20 all'arrivo

Valbuena e Labous si piazzano davanti a Morzenti ma di pochi secondi, terza e quarta rispettivamente

tra le francesi mi aspettavo più Marion Borras sinceramente, occhio all'altra americana ora
infatti, Emma White secondo intertempo a +12" dalla connazionale

male Tcymbaliuk che era stata scelta da Auriga, è anche dietro alla mia Kastelijn

la campionessa europea Skalniak decima con 9'50", 1.5" peggio di Morzenti che ora è settima
moolto bene Soet quarta all'intermedio a mezzo secondo dalla polacca, però le americane sono lontanissime
Male Morzenti nella seconda parte, è decima a +2'7"

l'australiana Hull sesta all'intermedio 9'44" anche lei più o meno sui tempi delle altre ad eccezione sempre delle due statunitensi

Terzo intermedio per Pernilla Mathiesen 9'38", perde 24" da Chloe Dygert e 12" da Emma White e ha 4" di vantaggio su Daria Pikulik
La francese Labous scalza la polacca dal secondo posto parziale per 6" con 1'35" di ritardo da Dygert, ne mancano ancora 7 all'arrivo

Valbuena lontana
White seconda a 1'5", Andie potrebbe aver centrato il jackpot visto che ce l'aveva al 100%
 
Rispondi
#8
Probabilmente si è gestita male, partendo troppo sparata. Anche se ha comunque fatto meglio della Bertizzolo.

Poi 'sta Morzenti non la conosco: dovrebbe essere al primo anno... no?
 
Rispondi
#9
sì, ha vinto il campionato italiano
 
Rispondi
#10
intanto Skalniak sesto tempo, ne mancano solo tre
Soet quarta

l'australiana Hull passa in terza posizione, +1:26
Quarta Mathiesen a 4", doppietta americana con Dygert davanti a Emma White
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)