Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Richmond 2015 | Prova in Linea Donne Juniores
#1
Montagna 
Presentazione della prova in linea donne juniores dei Mondiali di Richmond 2015: descrizione del percorso con altimetrie e planimetrie, i dettagli degli ultimi chilometri; le squadre ed i corridori partecipanti; risultati con ordine d'arrivo e classifiche; video televisivo/youtube e fotografie; commenti, pronostici e scommesse.


venerdì 25 settembre 2015
UCI WC Richmond
ore 16:00 - Prova in Linea Donne Juniores



Percorso
Dettagli

Sede di partenza: Monument Avenue, Richmond
Sede di arrivo: Governor Street, Richmond
Distanza: 64,9 km

Gran Premi della Montagna:
Km Salita cat. note
- - - -

Cronotabella: -
Libro di Corsa: download

Presentazione

All road races will take place on a challenging, technical and inner-city road circuit.

The peloton heads west from Downtown Richmond, working their way onto Monument Avenue, a paver-lined, historic boulevard that’s been named one of the “10 Great Streets in America.” Racers will take a 180-degree turn at the Jefferson Davis monument and then maneuver through the Uptown district and Virginia Commonwealth University.

Halfway through the circuit, the race heads down into Shockoe Bottom before following the canal and passing Great Shiplock Park, the start of the Virginia Capital Trail. A sharp, off-camber turn at Rocketts Landing brings the riders to the narrow, twisty, cobbled 200-meter climb up to Libby Hill Park in the historic Church Hill neighborhood.

A quick descent, followed by three hard turns leads to a 100-meter-long climb up 23rd Street. Once atop this steep cobbled hill, riders descend into Shockoe Bottom. This leads them to the final 300-meter-long climb up Governor Street. At the top, riders face a 680-meter false flat to the finish.



Partecipanti
DANIMARCA
1 MATHIESEN Pernille

AUSTRALIA
2 HULL Anna-Leeza
3 PRATT Jessica

POLONIA
4 LACH Marta
5 PIKULIK Daria
6 PIKULIK Wiktoria
7 SKALNIAK Agnieszka

FRANCIA
8 BORRAS Marion
9 GROSSETETE Maëlle
10 LABOUS Juliette
11 LAURANCE Typhaine

ITALIA
12 BALSAMO Elisa
13 BERTIZZOLO Sofia
14 QUAGLIOTTO Nadia
15 RAGUSA Katia
16 ZANETTIN Chiara

OLANDA
17 BOOGAARD Maaike
18 KASTELIJN Yara
19 SOET Aafke
20 SWINKELS Karlijn

GERMANIA
21 LIPPERT Liane
22 NEUMULLER Lisa
23 OSTLER Lena
24 RIFFEL Christa

REPUBBLICA CEKA
25 NOSKOVA Nikola

USA
26 DYGERT Chloé
27 SCHNEIDER Skylar
28 WHITE Emma
29 WOODS Ashlyn

GRAN BRETAGNA
30 DICKINSON Eleanor
31 GARNER Grace
32 HOLDEN Elizabeth
33 PARKINSON Abby-Mae

BELGIO
34 BEX Nathalie
35 DRUYTS Lenny
36 PALM Eva Maria
37 VANHOUTTE Fenna

RUSSIA
38 CHECHNEVA Daria
39 SELINA Kristina
40 STUDENIKINA Natalia
41 TCYMBALIUK Ksenia
COLOMBIA
42 PATINO Paula
43 VALBUENA Camila

GIAPPONE
44 KAJIHARA Yumi

SVIZZERA
45 FREI Sina
46 KOLLER Nicole
47 METTRAUX Lena
48 SEITZ Aline

CANADA
49 ELLSAY Gillian
50 HARVIE Emeliah
51 MAINE Katherine
52 TRAXLER Anna Gabrielle

COSTA RICA
53 CHEVEZ Alyson

ECUADOR
54 PASPUEZAN Dayana
55 SUAREZ Ana

SPAGNA
56 BLANCO CALBET Iurani
57 CALDERON FERNANDEZ Maria
58 GARCIA MARTINEZ Rocio Del Alba
59 RIPOLL SABATE Teresa

IRLANDA
60 DOOGAN Ciara

LITUANIA
61 MANIKAITE Ema

LUSSEMBURGO
62 FABER Claire

MESSICO

63 AGUILA Julyn

NORVEGIA
64 ANDERSEN Susanne
65 GASKJENN Ingvild

NUOVA ZELANDA
66 CATTERICK Georgia
67 GUMBLEY Hannah
68 HARVEY Mikayla

PORTO RICO
69 RAMOS-SANTIAGO Diana

SVEZIA
70 JANSSON Ida
71 KNUTSSON Frida
72 SVARF Selma

ZIMBAWE
73 DAVIDSON Skye
74 MITCHELL Helen



Risultati
ORDINE D'ARRIVO
1. Chloe Dygert (USA) 1h42'16''
2. Emma White (USA) +1'23''
3. Agnieszka Skalniak (Polonia) +1'28''
4. Yumi Kajihara (Giappone) +1'41''
5. Susanne Andersen (Norvegia)
6. Elisa Balsamo (Italia)
7. Grace Garner (Gran Bretagna)
8. Yara Kastelijn (Olanda)
9. Jessica Pratt (Australia)
10. Ida Jansson (Svezia)

Ordine d'arrivo completo



Highlights






Link
Programma

Articoli correlati: -





 
Rispondi
#2
Richmond: Bertizzolo ci riprova, solo 64 km per le junior
Distanza ridicola come se fosse una gara di allieve

Le corse su strada inziano oggi con la sfida iridata delle donne junior che si confronteranno su una distanza di 64,9 chilometri (4 giri). Il circuito cittadino è lungo 16,2 km: ha tre strappi, il primo a 5 km dall'arrivo ed è caratterizzato da una pendenza media del 12% e un tratto di 200 metri in pavé, il secondo situato a 3,5 km con i primi 100 metri al 4% e i successivi 100 mt. al 16%. L'ultimo strappo si trova all'ultimo chilometro, 430 metri con una pendenza del 7,6%, infine il rettilineo finale di 600 metri in leggerissima pendenza. La formazione azzurra diretta da Dino Salvoldi è composta dalla campionessa europea Nadia Quagliotto (dorsale 14), Sofia Bertizzolo (12), Chiara Zanettin (16), Katia Ragusa (15) ed Elisa Balsamo (12). Bertizzolo ci riprova dopo l'argento dello scorso anno a Ponferrada. La veneta è in buone condizioni ma non al top della forma. E' comunque una pedina importante nello scacchiere di Salvoldi che punta il dito anche sulla Balsamo (primo anno tra le junior) campionessa del mondo su pista nello Scratch e molto veloce qualora la corsa si concludesse con un arrivo a gruppo compatto. Tra le favorite la danese Pernille Mathiesen (la Danimarca ha vinto le due ultime edizioni con Amalie Dideriksen), l'australiana Anna Leeza Hull, la polacca Daria Pikulik, la francese Juliette Labous, le americane Emma White e Chloe Dygert che ha vinto lunedì la cronometro, la britannica Grace Garner, la belga Lenny Druyts, l'elvetica Sina Frei, la norvegese Susanne Andersen e la russa Ksenia Tcymbaliuk. In totale sono 74 le atlete in gara in rappresentanza di 27 nazioni. Più che un mondiale sembra una gara di allieve tanta è breve la distanza (64,9 km). Sarebbe bastato un giro in più, magari anche due, per sembrare meno ridicolo e più credibile. Partenza alle ore 10 di Richmond (16.00 taliane).

Danilo Viganò per tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#3
Ma la diretta?
 
Rispondi
#4
niente diretta per le corse juniores.

C'è il live timing ora lo metto, in fuga anche la tua Emma White

per rimediare qualche informazione molto frammentaria c'è anche la lista twitter di Sarah Connolly

https://t.co/X8semxZJTR
 
Rispondi
#5
 
Rispondi
#6
Skalniak, Dygert, White e Labous in fuga a metà corsa con 50" sul gruppone dove ci sono tutte le italiane
 
Rispondi
#7
italiane tutte in testa al gruppo, in cima alla Libby Hill il distacco resta invariato
 
Rispondi
#8
Chloe Dygert è andata via da sola

10" di vantaggio, gruppo a un minuto
 
Rispondi
#9
ultimo giro, Chloe Dygert e chi la prende più? Questa viaggia come una professionista lo si è visto già nella crono, ha 20" sulle inseguitrici

a 1'12" il gruppo con Bertizzolo e Balsamo, un po' più dietro anche Ragusa mentre sembrano definitivamente staccate Quagliotto e Zanettin
 
Rispondi
#10
Che cazz, davvero fa doppietta Triste
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)