Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Toon Aerts
#1
Non proprio un mago nella guida del mezzo (anche ieri ha fatto un bel volo, che gli è costato pure la top-5), ma è veramente impressionante la potenza che riesce a sprigionare quando spinge sui pedali.

Se un giorno decidesse di dedicarsi seriamente alla strada, a mio avviso, potrebbe togliersi grosse soddisfazioni anche là.
 
Rispondi
#2
Quanti anni ha?
 
Rispondi
#3
24....nato il 19 ottobre 1993.
 
Rispondi
#4
Chissà se qualcuno di questa generazione passerà su strada (stabilmente, non come fanno già adesso)...
Non ne sono proprio convintissimo, anche se ad esempio un Van Aert sta andando più piano quest'inverno perché dovrebbe fare qualche corsa in più durante l'anno.
 
Rispondi
#5
Considera che i top li pagano pure tanto, tipo MVDP prende circa un milione all'anno.

MVDP che, a mio avviso, se passasse su strada potrebbe tranquillamente essere l'antagonista di Moscon al nord per i prossimi dieci anni.

Comunque alla fine gli unici che potrebbe fare bene su strada, oltre a MVDP appunto, sono Van Aert e lo stesso Aerts imho.
 
Rispondi
#6
Dopo oggi è d'obbligo volerlo vedere al Fiandre Money
 
Rispondi
#7
[Immagine: Dwzjv9wX0AA6Lbi.jpg]

Oggi Toon entra in una nuova dimensione, quella dei campioni.
 
Rispondi
#8
Dalla scorsa estate lavora con una mental coach, grazie alla quale è riuscito a superare quell'ansia da prestazione che lo ha spesso frenato nei grandi appuntamenti (mai prima di oggi era salito sul podio del campionato belga).


Non c'è un aspetto in cui non sia cresciuto, psicologico, tecnico, seppur  ancora migliorabile, e fisico (resistenza).

Nel 2017/2018 16 volte sul podio (1 vittoria) e 23 fuori, quest'anno 21 sul podio (5 vittorie) e 6 fuori: i freddi numeri, senza tenere conto del prestigio dei primi posti, gli assegnano d'ufficio il premio di crossista più migliorato (MIC).
 
Rispondi
#9
[Immagine: Dw3iN-GWoAADBkO.jpg]
 
Rispondi
#10
https://sporza.be/nl/2019/03/25/toon-aer...-der-poel/

Belle parole.

Magari a vedere i due che spaccano gli viene la scimmia di correre su strada seriamente e non solo per allenarsi in vista del cross.
 
Rispondi
#11
4° nella generale del Giro del Belgio, suo miglior risultato su strada.

Seppur non abbia rubato l'occhio, ha fornito una prova solida e ha dimostrato che a questo livello ci può stare senza troppa fatica.
 
Rispondi
#12
 
Rispondi
#13
Da 20:10 c'è una lunga e interessante chiacchierata con Toon: https://audioboom.com/posts/7435774-the-...toon-aerts

Quando erano piccoli lui e suo fratello si sfidavano nel giardino di casa impersonando i grandi del cross: Thijs faceva Sven Nys, Toon... TOM VANNOPPEN :D

Idolo assoluto  Cool
 
Rispondi


[+] A 1 utente piace il post di Albi
#14
Sono d'accordo con Manuel, comunque, questo Aerts è financo superiore a quello dell'anno scorso.
 
Rispondi
#15


Addio Superprestige. Grandissima occasione per Sweeck.
 
Rispondi
#16
In stagione ha fatto ventisette gare ed è uscito dalla top-6 solo tre volte nonostante i problemi avuti (peggior piazzamento un ottavo posto).

In sostanza, oggi, a sei giorni da un Mondiale strepitoso, ha partorito la sua seconda peggior prestazione dell'annata dopo Kortrijk.

Se andiamo a vedere le due altre due volte, oltre a Kortrijk, in cui è uscito dalla top-6, troviamo Zolder, ove era caduto a inizio gara e aveva fatto una grande rimonta, e Namur, dove ha corso poco dopo essere stato investito in allenamento. E in ambedue le occasioni citate, peraltro, c'erano MvdP, WVA e Pidcock. Dunque, il livello della concorrenza era molto più alto.

In sostanza ha vinto perché, di base, coi mezzi di cui dispone, contro questi avversari, non può fare peggio di così.

Però ha veramente reso al minimo delle sue possibilità.

Controprestazione inspiegabile a mio avviso. In passato, nelle grandi occasioni, aveva tirato fuori tutt'altra grinta. Mi sa che ha ragione Albi quando dice che soffre in mancanza dei Dioscuri perché ha più pressione addosso.
 
Rispondi


[+] A 4 utenti piace il post di Luciano Pagliarini
#17
una giornata storta puo' anche capitare
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)