Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Volta a Portugal em Bicicleta 2011
#1
4-15 Agosto 2011
Volta a Portugal em Bicicleta
 
Rispondi
#2
Pronta la Lampre per Giro del Portogallo
E’ tutto pronto in casa Lampre-ISD per affrontare il Giro del Portogallo, in programma dal 4 al 15 agosto con 10 tappe e un cronoprologo di 2,2 km nella città di Fafe.
Diretti dal Bruno Vicino e Valerio Tebaldi, vestiranno i colori blu-fucsia Balloni, Buts, Gavazzi (foto Bettini), Kondrut, Perez Arrieta e Szeghalmi, oltre agli stagisti Tiozzo e Graziato.

“Il Giro del Portogallo è una corsa impegnativa per percorsi, condizioni climatiche e avversari – ha sottolineato il ds Vicino – Noi però siamo pronti per provare a ben figurare, anche per onorare l’impegno dell’azienda Lampre in Portogallo. Gavazzi è il corridore che, per le sue qualità di resistenza e rapidità, ha maggiori possibilità di puntare ai successi di tappa. Gli altri atleti della squadra avranno libertà di inserirsi nelle fughe: per i corridori che hanno lavorato durante la stagione per i rispettivi capitani, il Giro del Portogallo può infatti rappresentare una buona vetrina per avere maggiore libertà di azione”.

comunicato stampa Lampre-ISD
 
Rispondi
#3
Portogallo, l'Acqua&Sapone rinuncia al Giro
Il Team Acqua & Sapone non parteciperà alla Volta a Portugal: a confermarlo è stata l’organizzazione della Lagos Sports. «Solo oggi possiamo ufficializzare l’assenza della Acqua e Sapone. Oggi abbiamo ricevuto una comunicazione da parte del direttore sportivo del team Bruno Cenghialta che ci ha detto di essere costretto a rinunciare alla trasferta a causa di vari incidenti che hanno colpito la squadra in occasioen delle ultime corse. Purtroppo non c’è il tempo per sostituire il team, una decisione presa anche per il buon nome della corsa».

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#4
Credo che ci siano almeno 4-5 tappe adatte a Gavazzi. Poi abbiamo anche Guardini...una corsa da seguire. Per la classifica non vedo grossi nomi. Non c'è più Candido Barbosa...è la prima volta Ave
 
Rispondi
#5
il giro del portogallo presenta sempre un percorso interessante, poi se non sbaglio ci sono 10 tappe, quindi più di una settimana, peccato che viene snobbato da tutti a parte i portoghesi che giustamente ci tengono tanto, ma penso che più in la possa entrare almeno come categoria 2 HC
 
Rispondi
#6
Le corse di 10 giorni bene o male sono sempre impegnative da affrontare. O ci vai per vincere oppure non ci vai, perchè per allenarsi ci sono altre corse molto più adatte. Poi immagino che sia talmente caldo in questo momento in Portogallo che i corridori hanno paura di vvicinarsi
 
Rispondi
#7
(04-08-2011, 12:25 PM)blackflower Ha scritto: il giro del portogallo presenta sempre un percorso interessante, poi se non sbaglio ci sono 10 tappe, quindi più di una settimana, peccato che viene snobbato da tutti a parte i portoghesi che giustamente ci tengono tanto, ma penso che più in la possa entrare almeno come categoria 2 HC

Quoto, offre sempre dei bei percorsi, il vero problema è la vicinanza alla Vuelta, dato che così i big la snobbano per concentrarsi sulla corsa spagnola...
 
Rispondi
#8
a luglio c'è il tour, a maggio il giro d'italia, secondo me non tanto la vicinanza della vuelta ma le altre corse in programma, due world tour come l'eneco e il polonia che giustamente spingono le squadre a partecipare(ma se non sbalio il giro del polonia non si correva più tardi) secondo me, il giro del portogallo deve semplicemente trovare una nuova dimensione e fortuna per far parte almeno della categoria 2HC
 
Rispondi
#9
diretta http://rtp.pt/play/?tv=120
 
Rispondi
#10
Cronoprologo al mitico Hugo Sabido ex Barloworld
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)