Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
New Orleans Pelicans
#1
[Immagine: thumb2-new-orleans-pelicans-american-bas...ge-art.jpg]

[Immagine: new-orleans-bourbon-street-t.jpg?w=1024]

Roster & Stats 2021-2022: https://www.basketball-reference.com/tea.../2022.html

Bacheca

Titoli NBA: 0
Finali NBA: 0
 
Rispondi
#2
Anno scorso 31-41 come record.

Quest'anno, senza Zion, sono partiti con un pessimo 2-13.

Graham un passo indietro rispetto a Lonzo, ma Valanciunas, in contumacia Zion, è meglio di Adams.

Onestamente record inspiegabile.

Come è inspiegabile che Ingram sposti zero segnando 25 punti a partita col 44% da tre. Peraltro, nonostante i suoi super numeri, Brandon dice appena 102 di ORTG (e 116 di DRTG) e 1,6 di OBPM.

C'è qualcosa che non va, perché cambiano gli allenatori, cambiano i giocatori, ma post CP3, fatta eccezione per la stagione con AD e DMC e l'ultima con Monty Williams, hanno combinato zero.

E di grandi giocatori ne sono passati.

Non vorrei che ci fosse anche qualche problemino, prima di tutto, a livello ambientale. New Orleans, insieme a Memphis è, in assoluto, il mercato più piccolo della NBA (molto più piccolo di altri small market).

Temo che più di qualcuno non abbia troppa voglia di giocare a Nola e non veda l'ora di andarsene. Primo tra tutti Zion.

In passato, ad esempio, ricordo Eric Gordon che aveva deciso di andarsene alla scadenza del contratto da rookie nonostante avessero appena draftato AD (e Gordon aveva firmato a Phoenix che aveva appena chiuso l'era Nash-Stat, non a LA).
 
Rispondi
#3
Ingram però ne ha saltate parecchie quest'anno. Anche a me però pare uno che non sposti granchè pur con una produzione da gran giocatore
 
Rispondi
#4
Ingram ne ha giocate 8, record 2-6.

Con lui in campo sono un filo meglio.
 
Rispondi
#5
Ingram sembra questo.. Quello da ventello facile in un contesto perdente. Potrebbe essere un giocatore ottimo in entrambi i lati del campo ma forse anche di testa si accontenta di questo e della sua shot selection non eccelsa. Chissà se in futuro fara uno step in avanti

Ma Ciccio Zion è un bluff pazzesco. Senza infierire perché forse ha qualche problema alla Ronaldo originale
 
Rispondi
#6
Pare che siano a un passo da McCollum.

Si dovrebbe chiudere con Josh Hart e scelte.

McCollum, per me, non è una brutta presa e ha anche un contratto si pesante, ma della lunghezza ideale (tre anni).

Quindi McCollum, Ingram e Zion ed è ok.

Ma poi come lo completi il quintetto? Perché mi pare chiaro che Graham e Valanciunas non sono esattamente i giocatori ideali da mettere vicino a quei tre.
 
Rispondi
#7
Valanciunas mi sembra da inizio stagione un corpo estraneo a questa squadra ma si è rivelato utile con l'infortunio di Zion. E quando Zion ritorna che si fa?
Mccollum altra scelta che non mi piace ma è proprio lui che non mi è mai piaciuto
 
Rispondi
#8
Herb Jones è un gran bell'atleta, perfetto, dal punto di vista difensivo, per la NBA di oggi.

Quando torna Zion potrebbero giocare Williamson, Ingram e Jones nel front court e Valanciunas, nel caso, può fare il sesto uomo.

Il problema è che avrebbero bisogno di una point guard migliore rispetto a Devonte Graham.....uno che tira col 37% dal campo in carriera, non ha playmaking ed è alto, a stento, un metro e ottanta.

Graham, che al momento campa su una stagione "buonina" a Charlotte, sarebbe roba da Europa.
 
Rispondi
#9
Interessante questo starting 5 molto alto con McCollum PG affiancato da due ali come Ingram ed Herb Jones e da due lunghi quali Valanciunas e Hayes. Per ora, contro Suns e Lakers, ha funzionato.

Inoltre, hanno agganciato la zona play-in. Con Portland che ha perso Nurkic, direi che proprio loro e gli Spurs sono le due favorite per il decimo posto.

Ci sarebbe anche Sacramento, ma per loro passa tutto dai due scontri diretti che avranno, il 3 e il 4 marzo, in b2b, fuori casa, proprio con Nola e Spurs. In caso di 0-2, sono praticamente fuori dalla corsa PI.

In tema scontri diretti, peraltro, Nola abbastanza padrona del suo destino dato che, da qua alla fine, affronterà due volte gli Spurs, due volte i Blazers e due volte i Kings.
 
Rispondi
#10
Nola attualmente mi pare superiore agli spurs
 
Rispondi
#11
E che cavolo, avrei preferito gli Spurs decimi, che si diano una svegliata
 
Rispondi
#12
Se Zion torna quello che abbiamo visto l'anno scorso, ed è un bel se, il futuro di Nola si fa assolutamente interessante.

McCollum ha ancora qualche anno di pallacanestro ad alti livelli davanti a sé ed Herb Jones si è rivelato essere una presa veramente ottima.
 
Rispondi
#13
Quintetto molto interessante.

Panca un po' corta, invece.

Comunque hanno tutte le carte in regola per giocarsi un posto tra le prime sei.
 
Rispondi
#14




Sta tornando lentamente ai livelli pazzeschi di due anni fa. Oggi prestazione stellare. In generale si parla poco di lui, ma sta facendo un'ottima stagione comunque. Sono gasato.
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)