Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Sergio Higuita
#1
Per essere un corridore di 165x57 è veramente velocissimo.

Mi ricorda un po' Fabio Duarte Mmm
 
Rispondi
#2
E' un fascio di nervi.

Domani me lo aspetto alla grandissima, sempre che non venga sacrificato per il mediocre protetto di casa.
Sull'Hazallanas alla Vuelta Andalusia era in compagnia di Yates, Kruijswijk e Fuglsang.

Un risultato migliore di qualsiasi ottenuto in salita dal suo capitano nell'ultima stagione e mezza.
 
Rispondi
#3
Domani è il mio favorito.
 
Rispondi
#4
Peraltro Duarte il Baldo lo spianò nel 2012.
 
Rispondi
#5
Ha un cambio di ritmo che fa spavento, deve invece migliorare nel tenere il passo dopo aver attaccato.
Lo spingere rapporti ben più duri della media dei suoi colleghi sicuramente non lo aiuta da questo punto di vista.

Che roba comunque, si sta esprimendo su questi, altissimi, livelli da febbraio. 3 mesi in cui è uscito 4 volte dai primi 30.
 
Rispondi
#6
Con tutto quel popò di talento che c'è alla Tirreno, la sua prestazione passa anche sottotraccia.

Ma questo è un 163cmx54kg (scopro ora che i dati sopra erano pure sballati) che si mette dietro GVA, De Buyst, Garcia Cortina, Hoffstetter, Felline e Bonifazio in volata su arrivo praticamente pianeggiante.
 
Rispondi
#7
Oggi ha fatto come MvdP ad Harrogate.

Aveva una gamba spaziale, ma si deve essere alimentato male e a un certo punto gli si è spenta totalmente la luce.

Comunque bei segnali in vista delle classiche delle Ardenne.
 
Rispondi
#8
Legnata incredibile oggi.  Dodgy
 
Rispondi
#9
Mi dispiace per la sua crisi, perché è un corridore che mi piace molto, e sarei stato contento di vederlo sul podio.
Però è in forma e si vede.
Speriamo che non abbia intoppi da adesso a fine aprile, a differenza dell'anno scorso, e possa togliersi delle belle soddisfazioni alle classiche delle Ardenne, perché secondo me può essere protagonista sia all'Amstel, che alla Freccia, che alla Liegi.
 
Rispondi
#10
Doti di recupero un po' sospette, però.
 
Rispondi
#11
Stavo guardando in questi giorni che il buon Sergio sta puntando a una stagione da "stat padder"

Ha vinto il Catalogna, adesso fa il Romandia, dopo farà Svizzera, Polonia e Vuelta (come primo e unico GT). Sta girando la periferia del WT in cerca di più vittorie e piazzamenti possibili, là dove con tutta la concorrenza non è elevatissima.

Con ciò non dico faccia male: è giusto essere consapevoli delle proprie capacità e massimizzare le chance di successo. Anche perchè mi sembra comunque stia alzando il livello rispetto agli anni scorsi, per dire non è che arriva quinto a Liegi a caso...
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)