Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Giro di Padania
#1
4-8 Settembre 2012
2a Giro di Padania
 
Rispondi
#2
Padania, il Giro partirà dalle terre terremotate
La Monviso-Venezia ha presentato questa mattina la seconda edizione de «Il Padania», dopo la prima, ormai celebre, che incoronò a Montecchio Maggiore (Vi) Ivan Basso (Liquigas) e che, grazie alla felice collocazione all'interno del calendario internazionale UCI, si è rivelata il trampolino di lancio ideale in vista della preparazione dei Campionati del Mondo, certificato dal secondo posto ottenuto dall'australiano Matthew Goss sul traguardo di Copenhagen.
I riflettori su Il Padania si riaccenderanno tra poco più di due mesi, il 4 di settembre, per cinque tappe fino all’8 settembre e un prologo particolarmente suggestivo in programma lunedì 3.
Sì, perché se la head line del 2011 era “È nata una nuova sfida”, quella del 2012 potrebbe essere certamente “Accettiamo la nuova sfida”: in accordo e con il sostegno delle amministrazioni locali e gli operatori sul territorio, Il Padania
ha infatti “capovolto” letteralmente il percorso nelle settimane immediatamente successive al devastante sciame sismico che ha colpito l’Emilia ed in particolare l’area del Ferrarese per poter consentire agli atleti che prenderanno parte al Giro di partire proprio dai comuni più colpiti dal terremoto che ha mietuto vittime e messo in ginocchio l’economia della zona.
Quella dello staff della Asd Monviso-Venezia, che questa mattina a Roma ha ufficializzato le prime indiscrezioni sulla sfida targata 2012, è dunque una corsa contro il tempo, per garantire che tutto si svolga senza arrecare disturbo ai residenti già provati ma che, anzi, il popolo del ciclismo, variegato e colorato, possa confondersi con loro e, per un paio di giorni, portare con sé la leggerezza e la semplicità tipica di questo sport anche accanto alle tende degli sfollati.
Resta ancora top secret, com'è nella tradizione della Monviso-Venezia, il percorso, che sarà svelato solo nel corso delle prossime settimane e sul quale già si è concentrato l'interesse degli atleti e dei commissari tecnici delle varie nazionali che, una decina di giorni più tardi saranno protagonisti della settimana iridata in programma in Limburgo. La decisa volontà di
Michelino Davico porterà lo start ufficiale nella zona più colpita dal sisma tra i comuni di Crevalcore, Bondeno e Sant'Agostino, proprio dove le ferite sono più profonde, e proseguirà su di un percorso decisamente vario, caratterizzato da qualche passaggio davvero... “unico e sorprendente”.
Far arrivare il ciclismo, tenere accesi i riflettori ed alta l'attenzione su questi luoghi per dare un segnale di fiducia alle popolazioni così duramente provate dal sisma: questo l'intento degli organizzatori che hanno fissato il ritrovo proprio a San Carlo per lunedì 3 settembre, quando, dopo la punzonatura e la presentazione delle squadre al via, gli atleti avranno la possibilità di effettuare uno spettacolare cronoprologo serale che, pur non valendo per la classifica generale, rappresenterà un valido test in vista dei mondiali a cronometro e permetterà di assegnare le maglie alla vigilia della partenza ufficiale.
Diverse anche le iniziative benefiche pensate dagli organizzatori del Padania che andranno a favore delle associazioni che si occupano di promozione del ciclismo sul territorio emiliano, per una manifestazione che intende lasciare un segno positivo del proprio passaggio in ogni località attraversata.
Il Padania riparte dunque da San Carlo: la strada per giungere al traguardo finale sarà lunga e attraverserà un territorio ricco di fascino e di storia; la corsa, che riporterà in Italia i migliori atleti dell'intero panorama professionistico internazionale, è pronta a riaccendere la passione nel cuore di tutti i tifosi delle due ruote. L'appuntamento è a settembre, con Il Padania!

comunicato stampa
 
Rispondi
#3
Che bello, ci deliziano anche quest'anno
 
Rispondi
#4
(02-07-2012, 08:39 AM)Gershwin Ha scritto: Che bello, ci deliziano anche quest'anno

Il Giro lo offre Belsito? Asd
 
Rispondi
#5
Padania 2012: fuori la SC Binda dentro il gruppo di Sara Brambilla e Beppe Rivolta ?
Si è presentato sabato scorso a Roma il Giro di Padania edizione numero due che dovrebbe partire dalle zone terremotate per poi svilupparsi a cavallo di Veneto, Lombardia e Piemonte.

Le tappe in calendario sono cinque, dal 3 al 7 di Settembre, ma nel comunicato è stato annunciato un cronoprologo nella serata del 2 non valido per la classifica generale, ma che assegnerà le maglie. Il regolamento non prevedrebbe questo tipo di azione e al momento non riusciamo a comprendere quale sia l’escamotage per riuscire comunque a concretizzare questa suggestiva idea.

Ancora top secret percorso, sponsor e partner tecnico. La presentazione ufficiale della corsa potrebbe avvenire, come l’anno scorso, entro la fine di Luglio anche se proprio riguardo al partner tecnico, alcune indiscrezioni danno come ormai quasi certa la separazione dalla Binda che curò l’edizione 2011, non a caso durante i sopralluoghi effettuati non era presente nessun delegato della società varesina, questa società non è mai stata citata nei comunicati stampa e da Varese dicono di non sapere nulla del Padania 2012.

I rumors indicano nel gruppo Sara Brambilla-Rivolta i futuri partner tecnici, non si sa ancora se come VC Sovico o come Epinike, ma pare proprio che siano pronti per fare il salto dal settore femminile a quello professionistico.

Dopo alcuni abboccamenti con altri possibili partner, quale ad esempio Adriano Amici, la scelta sembra essere ricaduta proprio sul gruppo del Giro Donne in grado di produrre dignitose organizzazioni low cost, caratteristica di questi tempi sempre più ricercata.

Al momento si disconoscono i motivi del cambio di partner tecnico anche in virtù dei complimenti che Davico ha in più occasioni fatto alla società Binda per la proficua collaborazione e non sappiano neppure se alla base di questa decisione ci possano essere quei problemi economici tra i due soggetti più volte ammessi da Davico e confermati da Varese.

Una cosa è certa: il Padania chiunque lo organizzi fa discutere e leggendo su forum e siti web è facile ipotizzare che l’atteggiamento di una parte di pubblico non sia differente da quello tenuto l’anno scorso che ha trasformato una bella corsa in una corsa blindata. Proprio questo punto potrebbe rappresentare un problema poiché l’anno scorso solo la massiccia presenza di forze dell’ordine ed un bizzarra interpretazione del regolamento hanno consentito al Padania di arrivare senza particolari guai all’arrivo di Montecchio. Quest’anno che Davico non è più sottosegretario all’Interno, che Maroni non è più ministro dell’Interno, e che la Lega Nord è uno dei pochi partiti all’opposizione, ci sarà ancora tutta la Polizia presente nell’edizione 2011 ?

Per altri dettagli sul Padania 2012 non ci resta che attendere la presentazione ufficiale che ci auguriamo non sia a Roma come la conferenza di sabato scorso, perchè parlare del Padania a Roma e un po' come parlare di corda in casa dell'impiccato.

ciclismo-online.it
 
Rispondi
#6
Giro di Padania, Lunedì si scoprirà l'edizione 2012
Il Padania si avvicina e, dopo alcune settimane di intenso lavoro, lo staff della Asd Monviso-Venezia ha definito il disegno della corsa che nei primi giorni del prossimo mese di settembre richiamerà nuovamente in Italia, a pochi giorni dai campionati del mondo, i migliori ciclisti professionisti del panorama internazionale.
Un progetto ricco di novità e di iniziative che intendono coinvolgere il pubblico delle due ruote in tutte le città attraversate dalla corsa, quello messo in cantiere dal gruppo sportivo capitanato da Michelino Davico che ha voluto convocare tutti gli operatori del mondo dell'informazione lunedì 23 luglio, a partire dalle 11.00 a Milano, presso la sede del Coni di Via Piranesi per l'anteprima del Padania 2012.
Sarà questa l'occasione per conoscere i primi dettagli ufficiali sulla gara a tappe che, come annunciato qualche settimana fa, partirà dall'Emilia Romagna per far sentire la vicinanza del mondo del pedale alle popolazioni così duramente colpite dai recenti eventi sismici. Il Padania è dunque pronto per tornare a salire sulla rampa di lancio: appuntamento a lunedì per conoscere la nuova creatura forgiata dalla Asd Monviso-Venezia e per fare scattare il countdown in vista dello start ufficiale.

comunicato stampa
 
Rispondi
#7
Il Padania: ecco le tappe!
l Padania 2012 è varato: il programma dei cinque giorni di gara in programma dal 3 al 7 settembre prossimi, è stato svelato stamane presso la sede del Coni di Milano. Ad annunciare la seconda edizione della corsa conquistata lo scorso anno da Ivan Basso, sono stati Michelino Davico e Adriano Amici in rappresentanza, rispettivamente, della Asd Monviso Venezia e del Gs Emilia che collaboreranno nell'allestimento della corsa che prenderà il via lunedì 3 settembre da S. Agostino di Ferrara.



amiciSINERGIA - E' questa la prima novità ufficializzata nel corso dell'Anteprima Giro che ha presentato anche i percorsi che caratterizzeranno la corsa 2012: una joint che assicura il massimo della professionalità e della cura di ogni aspetto della gara dal punto di vista tecnico sportivo. "Il Padania 2012 sarà anche quest'anno, in continuità con la prima, fortunata edizione, una corsa internazionale che regalerà ancora una volta lo spettacolo del grande ciclismo" ha spiegato Michelino Davico "Il difficile momento economico ci impone di dare vita ad una manifestazione sobria, all'insegna della razionalizzazione dei costi, ma allo stesso tempo l'arrivo della carovana vuole essere sempre una festa autentica all'insegna soprattutto dello sport."



Pieno di entusiasmo anche nel serbatoio del Gs Emilia come testimoniato dalle parole di Adriano Amici "Siamo onorati di collaborare con lo staff della Monviso Venezia nell'organizzazione di questa gara a tappe che si annuncia, anche quest'anno, come un evento ricco di fascino, in grado di attrarre l'interesse di appassionati, atleti e addetti ai lavori provenienti da tutte le parti del mondo. L'intesa con la Monviso Venezia è stata ottima sin da subito e siamo al lavoro da mesi per preparare il tutto sin nel minimo dettaglio."



amici2IL PERCORSO - Saranno sei le tappe che gli atleti al via dell'edizione 2012 de "Il Padania" saranno chiamati ad affrontare; una cronometro a squadre, tre arrivi adatti alle ruote veloci e due arrivi in salita. Questa la trama del film che la Asd Monviso Venezia e il Gs Emilia si apprestano a girare partendo dai luoghi colpiti dai recenti eventi sismici fino alle vette leggendarie che hanno scritto le pagine più belle della storia del ciclismo.



Intensa la prima giornata che prevederà al mattino una semitappa in linea completamente pianeggiante da Sant'Agostino (Fe) a Bondeno (Fe) mentre al pomeriggio la carovana sarà impegnata in una cronometro a squadre di 12 km disegnata tra San Giovanni in Persiceto (Bo) e Crevalcore (Bo).

A seguire un'altra tappa adatta alle ruote veloci, quella disegnata tra Poggio Renatico (Fe) e San Vendemiano (Tv), bissata il giorno successivo con la Castelfranco Veneto (Tv) e Merate (Lc); giornata "storica" quella di giovedì 6 settembre che prevede la Lazzate (Mb) - Passo della Bocchetta, storica vetta del Giro dell'Appennino. 

Ultima giornata, verosimilmente decisiva, con la Serravale Scrivia (Al) e Frabosa Soprana (Cn): l'arrivo in salita sarà solo l'ultima fatica di una lunga giornata scandita da ben tre GPM (Bossolasco, Robourent e Colle del Prel) che definiranno la classifica finale. 

La strada è tracciata, il countdown, in attesa del via ufficiale del Padania 2012, è iniziato!




LE TAPPE DE IL PADANIA 2012:


Lunedì 3 Settembre 

1^ Tappa - 1^ Semitappa - Sant'Agostino (Fe) - Bondeno (Fe) - 117 km



Lunedì 3 Settembre 

1^ Tappa - 2^ Semitappa - S. Giovanni in Persiceto (Bo) - Crevalcore (Bo) - 12 km - Cronometro a squadre



Martedì 4 Settembre 

2^ Tappa - Poggio Renatico (Fe) - San Vendemiano (Tv) - 196 km



Mercoledì 5 Settembre 

3^ Tappa - Castelfranco Veneto (Tv) - Merate (Lc) - 225 km 



Giovedì 6 Settembre 

4^ Tappa - Lazzate (Mb) - Passo della Bocchetta (Al) - 167 km



Venerdì 7 Settembre 

5^ Tappa - Serravalle Scrivia (Al) - Frabosa Soprana (Cn) 199 km
ciclismoweb.net
 
Rispondi
#8
Giro di Padania, è Nibali il primo big a confermare la presenza
Manca ormai meno di un mese al via ufficiale di Sant'Agostino (Fe) e “Il Padania 2012” è già entrato di diritto nei programmi dei campioni del pedale: dal 3 al 7 settembre, la sfida che scatterà dai paesi colpiti dal recente terremoto, sarà ricca di grandi nomi che hanno cerchiato di rosso l'appuntamento sul proprio calendario. Ad annunciarlo è la segreteria allestita per l'occasione dalla Asd Monviso Venezia e dal Gs Emilia, tempestata di richieste di partecipazione nelle ultime settimane: molte le squadre World Tour che hanno scelto Il Padania come obiettivo principale di inizio settembre, in attesa di correre, appena una decina di giorni dopo il campionato del mondo.
Una cronometro a squadre, due tappe pianeggianti, un tappone di oltre 200 km con un finale degno di una grande classica e due arrivi in salita: è questo il programma che ha messo le ali ai sogni dei big del mondo del ciclismo. Un nome su tutti, quello di Vincenzo Nibali (Liquigas Cannondale), azzurro alle Olimpiadi di Londra, vincitore quest'anno della Tirreno-Adriatico e terzo classificato al Tour de France. Lo “squalo”, infatti, ha annunciato di aver messo il Padania nel proprio mirino per poi affrontare la settimana iridata e le classiche di fine stagione, prima delle nozze, in programma per il 13 ottobre.
A contendere la palma del vincitore a Nibali, ci sarà una concorrenza altamente qualificata, almeno a giudicare dal blasone dei team che già hanno ottenuto l'ok da parte degli organizzatori per presentarsi ai nastri di partenza il prossimo 3 settembre. A favore del siciliano, però, potrebbero giocare la cronometro a squadre del primo giorno per la quale la Liquigas Cannondale è una delle formazioni più attrezzate e l'arrivo sul Passo della Bocchetta: una prima assoluta per una salita storica che ha sempre visto transitare in vetta i grandi campioni senza che fosse mai posto il traguardo finale sulla propria cima.
Queste rampe, care a Vincenzo Nibali che nel 2009 costruì proprio qui il suo successo al Giro dell'Appennino, serviranno proprio per capire chi avrà le qualità necessarie per andarsi a prendere, il giorno seguente, il successo finale messo in palio dalla Monviso-Venezia - Il Padania targata 2012.

comunicato stampa
 
Rispondi
#9
Padania, il Giro sbarca sul web
Il Padania 2012 scalda i motori e, in attesa di svelare i propri dettagli al grande pubblico, sbarca sul web con un sito tutto nuovo. Quest'oggi, apre ufficialmente i battenti, infatti, il portale http://www.ilpadania.it, la casa virtuale della corsa a tappe messa in cantiere dalla Asd Monviso-Venezia in collaborazione con il Gs Emilia; un insieme di colori e di informazioni utili, capaci di attrarre l'attenzione degli appassionati e di catturare l'interesse anche dell'occhio meno attento della rete.
Queste le caratteristiche del nuovo sito che già presenta molte novità ma che nei prossimi giorni andrà ad arricchirsi di altri diversi contenuti speciali assolutamente da non perdere.

[Immagine: showimg.php?cod=51759&tp=n]

Per accompagnare ufficialmente il lancio del nuovo portale, lo staff organizzatore ha deciso di presentare proprio quest'oggi l'iniziativa dedicata ai più piccoli tifosi del pedale, il concorso «Tutti i colori del ciclismo» rivolto a tutti i bambini ed in particolare a coloro che hanno già avuto l'opportunità di mettersi alla prova salendo in sella ad una bicicletta.
Pensando proprio a loro la Asd Monviso Venezia e il Gs Emilia hanno deciso di offrire la possibilità a tutti i bambini che parteciperanno, inviando i propri disegni o i propri racconti, di salire sul palco insieme ai campioni del pedale, attesi numerosi sulle strade dell'edizione 2012 della Monviso-Venezia - Il Padania.
Oggi più che mai non resta che aggiungere: per ogni altra informazione, cliccate sul sito http://www.ilpadania.it!!

comunicato stampa
 
Rispondi
#10
Oh mio dio! Ma allora mi collego subito!!
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)