Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Stefan Kung
#1
Scheda del corridore Stefan Kueng: carriera, biografia, squadre, vittorie, piazzamenti, palmares, twitter, facebook.

Stefan Küng


Kung

Nome completoStefan Küng
Soprannome-
Data di nascita16 novembre 1993
Luogo di nascitaWil (Svizzera)
Altezza e Peso193 cm x 83 kg
CaratteristichePassista
Professionista dal2015

SquadraBMC Racing Team
Stipendio- €
Scadenza contratto2016


Biografia
Stefan Küng (Wil, 16 novembre 1993) è un pistard e ciclista su strada svizzero che corre per il BMC Racing Team. È professionista dal 2015.

Affermatosi inizialmente come pistard, ha vinto quattro medaglie ai campionati del mondo di specialità, un bronzo nell'inseguimento a squadre nel 2013 a Minsk, un argento e un bronzo nel 2014 a Cali, rispettivamente nell'inseguimento individuale e nell'americana, e un oro nell'inseguimento individuale nel 2015 a Saint-Quentin-en-Yvelines.

Su strada ha debuttato tra gli Under-23 nel 2013 con il BMC Development Team. Ai campionati europei 2014 di Nyon è stato protagonista, aggiudicandosi il titolo continentale Under-23 sia a cronometro che in linea; nello stesso anno ha vinto anche il Tour de Normandie e la Flèche Ardennaise, e per il 2015 è stato promosso nella prima squadra, la BMC Racing Team.

Nato a Wil, ha rappresentato il Liechtenstein in due edizioni dei Giochi dei piccoli stati d'Europa, conquistando tre medaglie, due argenti nel 2011 e un oro nel 2013.

Wikipedia



Squadre
  • Gen. 2013: BMC Development
  • Gen. 2014: BMC Development
  • Gen. 2015: BMC Racing Team


Palmares







Hanno partecipato alla realizzazione di questa scheda: SarriTheBest
 
Rispondi
#2
L'elvetico Stefan Küng (BMC) lascia il Giro d'Italia con una vertebra fratturata: almeno tre mesi di stop
Caduto ieri nella discesa di Crosara e ritiratosi poco dopo dal Giro d'Italia, il giovane talento svizzero Stefan Küng ha riportato una frattura da compressione alla vertebra T9. Il corridore della BMC non è riuscito ad evitare due corridori della CCC Sprandi che sono caduti davanti a lui e nell'impatto ha riportato questo serio infortunio che lo costringerà ad uno stop abbastanza lungo: secondo Max Testa, dottor della BMC, il rientro del corridore non potrà avvenire prima di 12-16 settimane.

cicloweb.it
 
Rispondi
#3
Stefan Küng è stato eletto corridore elvetico dell'anno.

http://www.cyclingquotes.com/news/kng_an..._the_year/
 
Rispondi
#4
Meritato direi, anche se i successi più importanti sono arrivati su pista. La convocazione al Giro io gliel'avrei risparmiata. non mi è sembrato per niente a suo agio su quel percorso a maggio. Ora un altro anno di transizione perché c'è Rio e il quartetto è forte (però parte come quarto favorito ed è più semplice scendere che salire e superare una tra Australia, Gbr e Nuova Zelanda)
 
Rispondi
#5
BMC, Kung soffre di mononucleosi
Lo svizzero costretto ad interrompere la preparazione

Stefan Kung, giovane talento svizzero della BMC, ha contratto la mononucleosi e dovrà quindi ritardare il suo cammino di preparazione in vista della nuova stagione.

La malattia è stata diagnosticata nel corso del camp tenuto dal team a Denia, come ha confermato il dottor Max Testa.

«Stefan ha lasciato il ritiro con un paio di giorni di anticipo e si è sottoposto a test di virologia nel laboratorio della Swiss Olympic Medical Center. Anche se la malattia non è preoccupante, richiede qualche settimana di stop. Ci sono già segnali di miglioramento rispetto alla settimana passata: la nostra priorità è la guarigione di Stefan, che potrà tornare ad allenarsi quando il virus sarà completamente debellato».

Decisamente sfortunato il 2015 di Kung che, caduto nella tappa vicentina el Giro d'Italia, è stato costretto a saltare gran parte della stagione.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#6
Kung, doppia frattura e addio ai Giochi
Il giovane svizzero è caduto nel corso della crono

Sfortuna e una evidente - maledetta - propensione alle cadute costringono Stefan Küng ad un nuovo stop e alla rinuncia al sogno olimpico. Lo svizzero della BMC è caduto ieri nel corso del campionato nazionale corno e ha riportato serie conseguenze: frattura iliaca sinistra e frattura della clavicola sinistra. Caduto nei primi chilometri della prova, il corridore è stato immediatamente trasportato in ospedale per gli accertamenti.
Il responsabile medico della BMC, Max Testa, spiega: «Stefan si è fratturato la clavicola sinistra e l'ossa iliaco sinistro. Oggi sarà trasferito a San Gallo per essere visitato dallo specialista ortopedico della squadra olimpica svizzera, lì si deciderà sulla necessità o meno dell'intervento chirurgico. Per recuperare pienamente entrambe le fratture, Stefan dovrà osservare probabilmente uno stop di 4-6 settimane. Ne sapremo di più nei prossimi giorni».
L'incidente toglie a Küng la possibilità di partecipare ai Giochi Olimpici, dove era qualificato per le gare in pista.

Küng era già stato fermo per mesi lo scorso anno dopo una brutta caduta al Giro d'Italia, poi nell'inverno aveva dovuto superare la mononucleosi e una nuova caduta gli aveva negato il sogno di una maglia rosa nella tappa inaugurale del Giro 2016 ad Apeldoorn.

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#7
Mamma mia quante cadute Kung. Anno nero, speriamo si riprenda subito
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)