Login Registrati Connettiti via Facebook



Non sei registrato o connesso al forum.
Effettua la registrazione gratuita o il login per poter sfruttare tutte le funzionalità del forum e rimuovere ogni forma di pubblicità invasiva.

Condividi:
Campionato Italiano 2015
#1
Presentazione del Campionato Italiano per professionisti / Tricolori / Settimana Tricolore by AC Arona 2015: percorso con altimetrie e planimetrie, i dettagli degli ultimi chilometri; le squadre ed i corridori partecipanti; risultati con ordine d'arrivo e classifiche; video televisivo/youtube e fotografie; commenti, pronostici e scommesse.


24 e 27 giugno 2015
Campionato Italiano
UCI CN - 115a edizione



Prove
24 giugno: Prova a Cronometro (Bogogno), 36 km

27 giugno: Prova in Linea (Torino), 219 km




Partecipanti
Prova a Cronometro

MOVISTAR
1 Adriano MALORI 

CANNONDALE GARMIN
2 Alan MARANGONI 
3 Alberto BETTIOL 
4 Moreno MOSER 

TINKOFF SAXO
5 Daniele BENNATI 
6 Manuele BOARO

BMC RACNG TEAM
7 Manuel SENNI 

ANDRONI SIDERMEC
8 Tiziano DALL’ANTONIA 

WANTY GOBERT
9 Simone ANTONINI 

NIPPO VINI FANTINI
10 Riccardo STACCHIOTTI

UNITEDHEALTHCARE
11 Marco CANOLA 
12 Federico ZURLO 

BARDIANI CSF
13 Luca STERBINI 

AMORE&VITA USA RACING
14 Nicola DAL SANTO

MG.K VIS VEGA
15 Michele SCARTEZZINI 
Prova in Linea

ASTANA
1 NIBALI Vincenzo
2 AGNOLI Valerio
3 CATALDO Dario
4 MALACARNE Davide
5 SCARPONI Michele
6 ROSA Diego

LAMPRE MERIDA
7 BONIFAZIO Niccolo
8 BONO Matteo
9 CATTANEO Mattia
10 CONTI Valerio
11 FERRARI Roberto I
12 MODOLO Sacha
13 MORI Manuele
14 POZZATO Filippo
15 ULISSI Diego

SOUTHEAST
16 BERTAZZO Liam
17 BUSATO Matteo
18 CECCHINEL Giorgio
19 DAL COL Andrea
20 FAVILLI Elia
21 FEDI Andrea
22 FINETTO Mauro
23 GAVAZZI Francesco
24 PONZI Simone
25 WACKERMANN Luca
26 TEDESCHI Mirko
27 BELLETTI Manuel

ANDRONI SIDERMEC
28 PELLIZOTTI Franco
30 FRAPPORTI Marco
31 GATTO Oscar
32 NARDIN Alberto
33 STORTONI Simone
34 TABORRE Fabio
35 TALIANI Alessio
36 ZILIOLI Gianfranco
37 ZORDAN Andrea

NIPPO VINI FANTINI
38 VIOLA Antonio
39 STACCHIOTTI Riccardo
40 NIBALI Antonio
41 POZZO Mattia
42 MALAGUTI Alessandro
43 MARINI Nicolas
44 DE NEGRI Pier Paolo
45 FILOSI Iuri
46 BERLATO Giacomo
47 BISOLTI Alessandro

BARDIANI CSF
48 BONGIORNO Francesco Manuel
49 ZARDINI Edoardo
50 ANDREETTA Simone
51 MANFREDI Andrea
52 52 PIECHELE Andrea
53 STERBINI Luca
54 STERBINI Simone
55 TONELLI Alessandro
56 COLBRELLI Sonny

MGKVIS VEGA
57 DI FRANCESCO Gian Marco
58 GAFFURINI Nicola
59 GAZZARRA Michele
60 GIAMPAOLO Moreno
61 MUFFOLINI Luca
62 SANTORO Antonio
63 FAIETA Emiliano

TEAM IDEA
64 SPREAFICO Matteo
65 VIGANO' Davide
66 TIZZA Marco
67 CAPELLI Luca
68 PETTITI Alessandro
69 REDA Francesco

CANNONDALE GARMIN
70 MARANGONI Alan
72 MOSER Moreno
73 FORMOLO Davide
74 VILLELLA Davide

D’AMICO BOTTECCHIA
75 BOCCHIOLA Giorgio I
76 BROGI Adriano
77 CIAVATTA Paolo
78 GIORNI Silvio
79 PARRINELLO Antonio

GM CYCLING
80 DI SANTE Antonio
81 D'URBANO Marco
82 CAVASIN Daniele
83 FORTIN Filippo

UNITEDHEALTHCARE
84 BAZZANA Alessandro
85 CANOLA Marco
86 RATTO Daniele
87 ZURLO Federico

TINKOFF SAXO
89 BOARO Manuele
90 BASSO Ivan
91 TOSATTO Matteo

AGR2 LA MONDIALE
92 MONTAGUTI Matteo
94 POZZOVIVO Domenico

ETIXX QUICK STEP
95 TRENTIN Matteo
96 BRAMBILLA Gianluca
97 SABATINI Fabio

AMORE&VITA SMP
99 ZAMPARELLA Marco
100 ZAMPILLI Rino ITA

BMC
101 SENNI Manuel

CCC SPRANDI
103 REBELLIN Davide
104 DELLE STELLE

WANTY GOBERT
105 MARCATO Marco
106 NAPOLITANO Danilo

BORA ARGON 18
107 BENEDETTI Cesare
108 SALERNO Cristiano

ORICA GREENEDGE
109 SANTAROMITA Ivan

MTN - QHUBEKA
110 SBARAGLI Kristian

TREK RACING
111 NIZZOLO Giacomo

MERIDIANA KAMEN
112 MONGUZZI Cristiano

ROTH -SKODA
113 PASQUALON Andrea

IAM CYCLING
114 PELUCCHI Matteo



Link

Articoli correlati: -





 
Rispondi
#2
ASSEGNATI ALL’AC ARONA I CAMPIONATI ITALIANI 2015 PROF E DONNE
Sarà un anno ricco di grandi appuntamenti, il 2015, per l’Associazione Ciclistica Arona. Dopo la promozione del Gran Premio Nobili Rubinetterie a corsa Hors Categorie, sancita pochi giorni dall’UCI, ieri è arrivato un altro prestigioso riconoscimento per la società guidata dal presidente Giorgio Sinigaglia: il Consiglio Federale ha infatti affidato all’Ac Arona l’organizzazione dei campionati italiani professionisti in linea e a cronometro e della prova in linea riservata alle donne élite e alle donne juniores.

DUE CAPITALI. La prova a cronometro per i prof si disputerà giovedì 25 giugno mentre sabato 27 giugno verranno assegnate tutte e tre le maglie tricolori delle corse in linea. Nelle prossime settimane saranno ufficializzati i percorsi di tutte le gare ma c’è già una linea guida che ispirerà l’intero appuntamento tricolore.
«Il progetto che abbiamo presentato alla Federazione Ciclistica Italiana e che ieri è stato approvato dal Consiglio Federale – spiega Antonio Bertinotti, responsabile dell’organizzazione tricolore – è quello di unire le due città che saranno simbolo dell’Italia nel mondo per il 2015, vale a dire la Milano sede dell’EXPO e la Torino Capitale Europea dello Sport. Proprio il Comune di Torino aveva espresso di ospitare una manifestazione ciclistica di alto livello nel 2015 e noi siamo al lavoro per assecondare questo desiderio».

GRAZIE. «Vogliamo ringraziare la Federciclismo nella persona del suo presidente Renato Di Rocco – aggiunge il presidente Sinigaglia – per la fiducia che ci ha concesso e per l’impegno profuso anche a livello internazionale per garantire un importante riconoscimento al Gran Premio Nobili Rubinetterie, che resta il fiore all’occhiello delle nostre organizzazioni. La sfida tricolore ci stimola in maniera particolare, ci impegneremo al massimo per regalare all’Italia del ciclismo giornate davvero indimentcabili».

PROGETTO. «Abbiamo studiato un programma innovativo – conclude Massimo Perucco, vicepresidente del sodalizio aronese – che ci porterà ad assegnerà tutte e tre le maglie tricolori delle prove in linea nella stessa giornata e sullo stesso traguardo. Per questo stiamo lavorando a stretto contatto con la Federazione e con Raisport: il nostro obiettivo è quello di garantire una maggior visibilità alle due prove di ciclismo femminile e cercare di rendere più viva e interessante anche la telecronaca diretta della prova maschile. A tal proposito, anche i dirigenti di RaiSport hanno approvato la nostra proposta di disputare le gare nella giornata di sabato 27 giugno. Il percorso della crono? Ci stiamo lavorando ma ci piacerebbe che questa maglia fosse assegnata sulle strade della provincia di Novara».

STORIA. Quello del 2015 sarà un ritorno al tricolore per l’Associazione Ciclistica Arona. Nel 1997, infatti, la prima edizione del Gran Premio Nobili Rubinetterie ebbe il privilegio di assegnare la maglia tricolore della cronometro: il titolo andò al varesino Dario Andriotto che precedette i veneti Carlo Finco e Cristian Salvato, attuale presidente dell’ACCPI.
Nel 1999, poi, doppio appuntamento con il campionato italiano: ad Omegna Marco Velo conquistò il tricolore della crono, il secondo della sua carriera, precedendo Riccardo Forconi e Daniele Nardello, mentre ad Arona si concluse la prova in linea che vide il successo di Salvatore Commesso davanti al compagno di squadra Roberto Petito e ad Alberto Elli.
Ed ora l’Ac Arona riporta la sfida tricolore sulle strade del Piemonte: sarà davvero un 2015 tutto da vivere..

comunicato stampa AC Arona
 
Rispondi
#3
Grandi! Rockeggio Sapranno organizzarlo al meglio.

Ero sulla strada quel giorno del campionato italiano del 99 con la vittoria di Totò Commesso... peccato solo che lo fanno a Torino.
 
Rispondi
#4
Bene bene! Curioso di sapere dove la fanno finire, a Torino non c'è granché a parte Superga
 
Rispondi
#5
Sulla Stampa c'era un trafiletto minuscolo con scritto che le gare finiranno proprio a Superga
 
Rispondi
#6
Anche perché altri posti non ce ne sono, impegnativi altimetricamente in Torino centro penso nulla.
Suggestivo comunque, ci andrei volentieri
 
Rispondi
#7
Tricolori 2015, Torino fa festa: sarà un evento Capitale
La città sarà capitale europea dello sport nel 2015

La Federazione Ciclistica Italiana ha scelto Torino, prossima Capitale Europea dello Sport, quale sede di tre competizioni su strada. Il 27 giugno 2015 si disputeranno infatti il Campionato Italiano professionisti su strada ed i Campionati Italiani Donne élite e juniores.

Le tre gare arriveranno sul piazzale della Basilica di Superga. La partenza del Campionato Italiani Professionisti avverrà dalla città sede dell’Expo 2015, e saranno definiti nei prossimi giorni percorsi e luoghi di partenza anche per i Campionati Italiani Donne Elite e juiniores.

Il vincitore di ciascuna delle tre competizioni indosserà la Maglia Tricolore per un anno.

“Il già ricco calendario di manifestazioni sportive nazionali e internazionali di Torino Capitale Europea dello Sport– ha detto il sindaco Piero Fassino – si arricchisce con i Campionati Italiani su strada di Ciclismo, competizioni che appassionano migliaia di sportivi in tutta Italia. Ancora una volta siamo stati premiati da una prestigiosa Federazione sportiva che ha creduto nelle capacità organizzative e di valorizzazione degli eventi sportivi che Torino sa mettere in campo. Sono convinto che i Campionati Italiani di ciclismo saranno un successo, sia sotto l’aspetto del valore sportivo, sia per la capacità di attrarre un grande pubblico. Aspettiamo a Torino gli amici ciclisti, gli appassionati, i tifosi delle due ruote”.

“Vorrei ringraziare il presidente della Federazione Ciclistica Italiana Renato Di Rocco e il vicepresidente della Lega Ciclismo Professionisti Enzo Ghigo – ha sottolineato l’assessore allo Sport Stefano Gallo – per aver scelto Torino quale sede di queste competizioni. Siamo contenti di poter collaborare nuovamente con l’Associazione Ciclistica Arona con la quale abbiamo organizzato le ultime tre edizioni della Milano – Torino. Sono sicuro che gli sportivi potranno godere uno spettacolo emozionante e affascinante proprio nell’anno in cui la città è Capitale Europea dello Sport”.

"La città di Torino è la Capitale Europea dello sport 2015 - ha dichiarato il presidente della Federazione Ciclistica Italiana Renato Di Rocco - Essere parte attiva con uno degli eventi di maggior rilievo come il Campionato Italiano dei professionisti e delle donne è un valore aggiunto al nostro movimento, al territorio e agli atleti, grandi protagonisti. Ringrazio sentitamente il sindaco Piero Fassino e l'assessore allo sport Stefano Gallo per l'opportunità. Il ciclismo è sempre più il volano dell'Italia dei grandi eventi internazionali"

tuttobiciweb.it
 
Rispondi
#8
Di Rocco: premiato un progetto affascinante
La Federazione Ciclistica Italiana e la Lega del Ciclismo Professionistico hanno proceduto all’assegnazione del Campionato Italiano strada professionisti e del campionato italiano crono open.
Le corse sono state assegnate alla società A.C. Arona e si svolgeranno tra la Lombardia e il Piemonte con tutti gli arrivi nella città di Torino.
La soddisfazione per il risultato è rimarcata dal Presidente della Federciclismo, Renato Di Rocco, dal Presidente di Lega Enzo Scotti e del Vicepresidente, Enzo Ghigo, animatore dei progetti ciclistici nella regione di cui è stato in passato Presidente.
“Avevamo le candidature di due progetti qualificati, a Pescara e Torino, molto interessanti dal punto di vista territoriale e tecnico. La scelta è caduta su Torino, che è capitale europea dello sport 2015, anche in ragione della disponibilità degli organizzatori nel farsi carico delle gare femminili di categoria élite e junior, in una cornice spettacolare come quella del Colle di Superga. Ringrazio inoltre la società Ac Arona per l'impegno sottolineando che l’assegnazione del campionato è stata realizzata per competenza e capacità organizzativa. Il progetto infatti unisce le due città simbolo dell’Italia nel mondo per il 2015: Milano, sede dell’Expo e Torino, centro nevralgico dello sport sul continente per il 2015” – dichiara il Presidente Di Rocco.

La FCI e la Lega desiderano comunque tributare un ringraziamento ed un riconoscimento alla l’U.C. Perna di Pescara per la proposta presentata che sperano possa ripresentare in futuro la candidatura in una prospettiva di sviluppo e diffusione del ciclismo al centro sud.

comunicato stampa
 
Rispondi
#9
Campionati Italiani: Ac Arona-Us Legnanese, nasce il tricolore della collaborazione
Sarà un’edizione dei Campionati Italiani all’insegna delle novità quella che andrà in scena nel prossimo mese di giugno con la regìa organizzativa dell’Associazione Ciclistica Arona.
«Vogliamo proporre un nuovo modello di organizzazione – spiega il presidente del sodalizio piemontese Giorgio Sinigaglia – sia dal punto di vista agonistico che sotto l’aspetto operativo. Per quanto riguarda il lato sportivo, infatti, per la prima volta avremo tre titoli italiani assegnati sullo stesso traguardo nella stessa giornata. Sabato 27 giugno, infatti, lo splendido scenario della Basilica di Superga a Torino accoglierà infatti nell’ordine gli arrivi della prova tricolore riservata alle Donne Juniores, poi quella delle Donne Élite ed infine quella più attesa, la corsa dei Professionisti. Sarà una splendida giornata di sport da vivere a Torino, che in questo 2015 è Capitale Europea dello Sport».

Novità, come dicevamo, anche dal punto di vista della gestione organizzativa: «Anche in questo campo – prosegue il presidente Sinigaglia – abbiamo voluto intraprendere una strada innovativa, nella quale crediamo molto. Così abbiamo avviato due importanti collaborazioni: il Velo Club Novarese del presidente Mario Giaccone si occuperà della gestione della partenza della corsa riservata alle atlete juniores; ancora più prestigioso è l’accordo che abbiamo siglato con la Unione Sportiva Legnanese del presidente Roberto Damiani: da Legnano infatti prenderanno il via le corse di Donne Élite e Professionisti».

Da parte sua, il presidente della Legnanese, Roberto Damiani, conferma: «La proposta di collaborazione avanzata dall’Ac Arona ci ha subito entusiasmato e ci siamo gettati a capofitto in questa avventura. Siamo convinti che l’arrivo del campionato italiano nella nostra città coinvolgerà tutti e il 27 giugno assisteremo ad una vera e propria festa tricolore».
Le due società sono al lavoro proprio in questi giorni per definire i percorsi delle prove tricolori, per realizzare il logo della maifestazione e per assegnare gli incarichi organizzativi e direttivi. A presiedere il Comitato Organizzatore sarà chiamato il vicepresidente della Lega Ciclismo Professionistico Enzo Ghigo, che sarà affiancato dai presidenti Giorgio Sinigaglia e Roberto Damiani e dai loro più stretti collaboratori.
L’avventura tricolore è cominciata…

comunicato stampa AC Arona
 
Rispondi
#10
Presentazione Campionati Italiani

Un lungo nastro tricolore unirà non solo idealmente la Milano dell'EXPO 2015 alla Torino Capitale Europea dello Sport 2015: sarà il grande ciclismo - attraverso la sua massima espressione nazionale, vale a dire i campionati italiani - a realizzare questa unione davvero straordinaria.

L'Associazione Ciclistica Arona, alla quale la Federazione Ciclistica Italiana e la Lega del Ciclismo Professionistico hanno affidato l'incarico di organizzare il prestigioso appuntamento, ha deciso di unire in maniera non solo simbolica le due "capitali" italiane facendole diventare sede di una autentica sfida sportiva, vale a dire quella di organizzare tre campionati italiani nella stessa giornata e assegnando le maglie tricolori sullo stesso prestigioso traguardo della Basilica di Superga, a Torino.

Dopo l'aperitivo del campionato italiano della cronometro Élite, che si disputerà mercoledì 24 giugno a Novara, proprio a metà strada fra Milano e Torino, il grande giorno sarà quello di sabato 27 giugno.

L'Ac Arona, affiancata da due storiche società come la Us Legnanese e il Vc Novarese, ha deciso di proporre una giornata davvero speciale che avrà nella salita di Superga il suo punto focale: le ragazze juniores e le donne élite affronteranno la salita una sola volta e al termine si giocheranno la maglia tricolore, mentre i professionisti - come avvenuto con grande successo in occasione delle ultime tre edizioni della Milano-Torino - saliranno al Colle due volte in rapida successione in quello che si annuncia come un finale davvero spettacolare ed entusiasmante, che sicuramente richiamerà un gran numero di appassionati sulla strada che porta alla Basilica.

Dal punto di vista sportivo, saranno campionati italiani che chiameranno alla ribalta atleti completi, capaci di far valere doti da scattisti in salita, sicuramente degni di indossare per un anno intero la maglia tricolore.

Dal punto di vista politico e culturale, invece, la manifestazione firmata dall'Associazione Ciclistica Arona proporrà, come detto, una liaison unica tra le città di Milano e Torino, che sono un punto di riferimento per tutto il mondo in questo 2015. E la festa del ciclismo tricolore giunge ad impreziosire ulteriormente un 2015 che per le città di Milano e Torino resterà nella storia.


MERCOLEDI' 24 GIUGNO
CAMPIONATO ITALIANO
CRONOMETRO INDIVIDUALE ELITE
KM 34,400
PARTENZA PRIMO CORRIDORE ORE 14.30

PERCORSO. La prova si svolgerà su un percorso praticamente pianeggiante e adatto agli specialisti, interamente in provincia di Novara, se si esclude un breve excursus in terra pavese con passaggio da Confienza. Partenza e arrivo avverranno a Novara, davanti alla sede del Centro Commerciale San Martino, in Via Porzio Giovanola e la prova toccherà Casalino, Granozzo con Monticello, Pagliate e Lumellogno prima di riportare i corridori verso il traguardo.


SABATO 27 GIUGNO
CAMPIONATO ITALIANO
PROVA SU STRADA DONNE JUNIORES
KM 90,400
PARTENZA ORE 9
ARRIVO ORE 11,30 CA

PERCORSO. Sarà ancora il Centro Commerciale San Martino di Novara ad ospitare la partenza della prova riservata alle atlete più giovani. Tracciato pianeggiante attraverso le province di Novara, Vercelli e Torino prima di giungere in città e affrontare la salita al Colle di Superga: davanti alla Basilica sarà aggiudicato il titolo italiano 2015.


SABATO 27 GIUGNO
CAMPIONATO ITALIANO
PROVA SU STRADA DONNE ÉLITE
KM 135,500
PARTENZA ORE 10
ARRIVO ORE 13,15 CA

PERCORSO. Dal cuore di Legnano, in Largo Tosi, la prova muoverà alla volta di Inveruno, Mesero e Marcallo per imboccare poi la statale 11 che porta a Trecate e Novara. Si procederà poi per Vercelli, Livorno Ferraris e Crescentino per entrare in provincia di Torino a Verolengo. Da qui si raggiungerà poi San Mauro Torinese e Torino dove si imboccherà la salita che porta al Colle di Superga, in vetta al quale sarà aggiudicata la maglia tricolore.


SABATO 27 GIUGNO
CAMPIONATO ITALIANO
PROVA SU STRADA PROFESSIONISTI
KM 219
PARTENZA ORE 11
ARRIVO ORE 16 CA

PERCORSO. La corsa in linea riservata ai professionisti prenderà il via dal centro di Legnano, in Largo Tosi e si snoderà inizialmente sulle strade dell'Expo 2015 attraversando i comuni di Parabiago, Nerviano, Pogliano Milanese, Rho, Pregnana Milanese e Cornaredo. Da qui sui percorrerà la strada che porta a Novara.
Dopo Orfengo si entrerà in provincia di Vercelli e dopo il capoluogo si toccheranno Livorno Ferraris e Crescentino. L'ingresso in provincia di Torino avverrà a Verolengo con il percorso che procederà poi per San Sebastiano Po, San Raffaele Cimena, San Mauro Torinese. Da qui ingresso a Torino, prima ascesa al Colle di Superga, rapida discesa verso Pino Torinese, rientro a Torino e salita decisiva al Colle di Superga, con il traguardo posto proprio ai piedi della Basilica.

NUOVO SITO INTERNET - Il punto di riferimento per tutti – società ciclistiche, corridori e stampa – diventa il nuovo sito internet http://www.arona2015.it . Sarà possibile per le società procedere direttamente con le iscrizioni on line, scaricare planimetrie, altimetrie, tabelle di marcia e tutte le informazioni necessarie per essere protagonisti di un appuntamento destinato a far storia.

comunicato stampa AC Arona
 
Rispondi
  


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)